Tag: mondiale

- di Redazione

La solenne commemorazione della grande guerra

BARGA – Unico comune in tutta la Provincia di Luca, Barga ha dato quest’anno particolare rilievo alle celebrazioni del IV Novembre, volendo ricordare in particolare i 90 anni dalla fine della Grande Guerra.Ci sono stati diversi momenti ufficiali, apertisi il 4 novembre a Fornaci e culminati la sera di sabato 8 con la proiezione de “La Grande Guerra”, il capolavoro di Mario Monicelli al teatro dei Differenti e con la presentazione di una mostra storica domenica 9 novembre.Le celebrazioni si sono aperte martedì 4 novembre quando a Fornaci è stata celebrata una Santa Messa in suffragio dei Caduti nella Chiesa di Cristo Redentore e con la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai caduti in Piazza IV Novembre. Tra le altre iniziative, sabato 8 novembre presso il Monumento ai Caduti in Piazza della Vittoria a Barga, c’è stata a cura della locale sezione Alpini l’accensione di un simbolico braciere mantenuto fino a tarda sera dagli Alpini impegnati con…

- 1 di Francesca Tognarelli

Centro di Documentazione sulla Battaglia a Sommocolonia

Nascerà a Sommocolonia un Centro di Documentazione sulla Battaglia che qui fu combattuta alla fine del 1944 e che vide contrapposte le forze naziste da una parte e dall’altra la Divisione Buffalo con i partigiani. Questa fu l’unica vera battaglia in Lucchesia e quindi Sommocolonia deve diventare ancora con più forza un luogo simbolo della Seconda Guerra Mondiale.Il Centro sarà presentato il 26 dicembre in occasione dell’anniversario della battaglia e quando a Barga sarà prevista una grande manifestazione: sono già invitati il regista Spike Lee (al quale è destinato Il San Cristoforo d’Oro per il suo lavoro), lo scrittore James Mc Bride, l’Ambasciatore Americano, rappresentanti di Camp d’Erby, Fred Kuwornu, autore televisivo e regista che ha producendo in questi giorni un documentario storico sulla Buffalo. L’incarico di lavorare al Centro di Documentazione è stato affidato dal sindaco di Barga Umberto Sereni al maggiore Vittorio Biondi. Nel piccolo borgo sulla montagna barghigiana sarà allestita una sede per il centro e individuato…

- 2 di Luca Galeotti

ANDREW PITT: IN VALLE DEL SERCHIO PER VINCERE IL MONDIALE SUPERSPORT

Nostra intervista al pilota australiano attualmente in testa alla classifica del mondiale Supersport. Lo abbiamo incontrato a Barga, nella splendida cornice dell’Hotel Villa Moorings –Non tutti sanno che in valle del Serchio viene spesso a soggiornare un campione mondiale delle due ruote. Si tratta dell’australiano Andrew Pitt attualmente in testa al campionato mondiale Supersport, dove è reduce dalla vittoria nella gara di Misano corsasi la scorsa domenica.Andrew Pitt, 32 anni, vive nell’Isola di Man in Gran Bretagna, ma da qualche anno ha acquistato una casa in quel di Vitiana, nel comune di Coreglia ed è molto affezionato a questa valle dove si ritempra nelle pause dai suoi impegni mondiali.Tra i suoi risultati più importanti la vittoria dei titolo iridato Supersport nel 2001 con la Kawasaki e nel Moto GP del 2002 il quindicesimo posto in classifica. Nella Superbike è arrivato al quinto posto nel 2006, mentre nel 2007 ha collaborato con il team Yamaha di Valentino Rossi, testando le gomme…