Tag: Lucca

- di Redazione

Coronavirus, in provincia di Lucca sette casi in più. Sono 79 in tutta la Toscana

In Toscana sono 11.063 i casi di positività al Coronavirus, 79 in più rispetto a ieri (25 identificati in corso di tracciamento e 54 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 79 casi odierni è di 34 anni circa, il 68% è asintomatico. Delle 79 positività odierne, 20 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero di cui 18 per motivi di vacanza (più 8 contatti). 19 casi sono riferibili a cittadini residenti fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana. Il 33% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 487.880, 4.154 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 878, +9,6% rispetto a ieri. I guariti crescono dello 0,02% e raggiungono quota 9.046 (81,8% dei casi totali).  Oggi non si registrano nuovi decessi. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia…

- di Redazione

Lucca: individuato altro cluster familiare di tre persone positive al Covid-19

LUCCA – Individuato un ulteriore cluster familiare di “Covid-19” a Lucca. Si tratta di un uomo italiano e di una donna albanese residenti a Lucca e di un figlio, minorenne, tutti risultati positivi al Coronavirus. La donna è tornata nei giorni scorsi dall’Albania ed adesso la famiglia è in isolamento domiciliare nella propria abitazione di Lucca. Anche in questo caso è stato attivato il gruppo di sorveglianza integrato costituito dall’Asl Toscana nord ovest in tutte le zone. Si tratta di un gruppo multidisciplinare che ha il compito di intervenire in maniera tempestiva in caso di nuove positività secondo lo schema delle tre “T”: testare, trattare, tracciare. E’ formato da operatori della struttura di Igiene e sanità pubblica, delle cure primarie, dei servizi sociali, dell’infermieristica, dell’ospedale, della medicina e della pediatria di famiglia. L’Asl, insieme al Comune di Lucca, sta portando avanti l’azione di monitoraggio e controllo sui contatti stretti e sta mettendo in atto tutte le azioni necessarie per circoscrivere…

- di Redazione

Lucca: individuato un cluster familiare di quattro persone positive al Covid-19

LUCCA –  Individuato un cluster familiare di “Covid-19” a Lucca. Si tratta di una coppia rumena (uomo di 47 anni, donna di 44) e di due minori, tutti risultati positivi al Coronavirus. Si tratta di ulteriori nuovi positivi rispetto ai 19 indicati nel bollettino settimanale sui casi di Covid individuati sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. La famiglia è tornata nei giorni scorsi in auto dalla Romania, passando anche dall’Ungheria, ed è adesso in isolamento domiciliare nella propria abitazione della periferia di Lucca. L’igiene e sanità pubblica della ASL Toscana nord ovest sta completando l’indagine epidemiologica sui contatti stretti, che sono già in isolamento domiciliare, e sta mettendo in atto tutte le azioni necessarie per contrastare l’espandersi del contagio.

- di comunicato stampa

Turismo residenziale, boom di prenotazioni sulla costa Toscana. Male i luoghi e le città d’arte

FIRENZE  – Una stagione così nessuno se l’aspettava: è boom di prenotazioni tra la Versilia, l’Isola d’Elba e giù fino alla Maremma, con un luglio e agosto che segna un aumento di presenze in netto aumento rispetto all’anno scorso. Si parla di un raddoppio del fatturato per le imprese che lavorano nel comparto del turismo residenziale e extralberghiero. “Non credevo fosse possibile fare questi numeri in un anno così difficile”. A parlare è Maria Chiara Casamorata, referente per la costa toscana di Property Managers Italia, associazione nazionale di categoria del turismo residenziale. “Ad aprile le previsioni erano drastiche, si parlava di un meno 80%. A giugno le perdite erano sul 50% e poi ci è letteralmente arrivata addosso una valanga di prenotazioni, tanto da raddoppiare i numeri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Oggi possiamo dire che abbiamo il tutto esaurito. Rispetto a qualche mese fa,  è tornato finalmente l’ottimismo ”.    Cambiano i turisti, niente russi o americani, pochi…

- di Redazione

L’oculistica, altre eccellenze all’ospedale “San Francesco”

BARGA – Oltre alla Riabilitazione, eccellenza conclamata dell’ Ospedale di Barga, è opportuno segnalare che anche la Oculistica presso l’Ospedale di Barga ha raggiunto recentemente risultati davvero importanti. Infatti, a causa del COVID 19, alcuni reparti, tra i quali l’Oculistica di Lucca, sono stati spostati, per affrontare meglio e combattere il pericolo di contagio, presso altre strutture ospedaliere della Provincia; e qui verrebbe davvero da ringraziare di cuore quanti si sono opposti alla scellerata e affrettata decisione di chiusura e di riaccorpamento dei plessi, vecchia e nota polemica… Ora se ne capisce l’utilità…. Comunque sia, vista la necessità di trasferire i reparti ed i servizi in strutture no covid, in questa maniera la Oculistica di Lucca, è stata totalmente spostata a Barga e garantisce, sempre nei limiti della compartimentazione delle necessarie misure di contenimento del virus, cinque interventi di cateratta al giorno. Il primario Dott. Fausto Trivella e la sua equipe si spostano quotidianamente su Barga per garantire questi risultati!…

- di Redazione

Una decorazione al merito della sanità pubblica per tutto il personale del comparto sanitario impegnato nel periodo COVID 19.

A Lucca, qualche persona che è impossibile definire persona, ha pensato bene, come testimonia questa immagine, di additare come untrice una infermiera dell’ospedale San Luca perché lavora in tale ospedale che è ospedale Covid-19… Una carognata l’ha definita il nostro collaboratore Vittorio Lino Biondi, che ha preso carta e penna ed ha scritto questa lettera al Presidente della Repubblica .   Alla cortese attenzione del Signor Presidente della Repubblica E per conoscenza Signor Ministro della Sanità Pubblica. Signor Prefetto Provincia di Lucca Signor Sindaco di Lucca. Oggetto: proposta conferimento decorazione “AL MERITO DELLA SANITA’ PUBBLICA” a tutto il personale del comparto sanitario impegnato nel periodo COVID 19. Signor Presidente, le tristi cronache di questi giorni, registrano, tra gli altri, uno squallido e penoso episodio che ha visto coinvolta un’infermiera del locale ospedale di Lucca, il “San Luca”. Questa signora ha ricevuto, in forma anonima, quella delle carogne, un biglietto con il quale si “ringraziava” per il fatto che, lavorando all’ospedale,…

- di Redazione

Lucca: il percorso di accompagnamento alla nascita è online – Consultorio e Ospedale in team

LUCCA – Dopo un periodo di riorganizzazione, dovuto all’emergenza Covid-19, a partire da questo mese di aprile ripartono a Lucca in forma telematica i Corsi di Accompagnamento alla Nascita (CAN) frutto di una collaborazione tra Consultorio e Ospedale. Saranno presenti in questo ambito molti professionisti che sono legati al Percorso Nascita, che inizia in Consultorio, prosegue in Ospedale e va a chiudersi di nuovo nel Consultorio: si passa dalla consegna del libretto di gravidanza al parto, fino al puerperio. I neo-genitori vengono così accompagnati in questo importante percorso in un’ottica di continuità clinico-assistenziale, con tutti i professionisti che lavorano in team ed in piena condivisione. I Corsi di Accompagnamento alla Nascita online sono multiprofessionali proprio per trattare tutte le tematiche che intervengono. Come sempre è stato, nell’offerta del Consultorio della Piana di Lucca, saranno infatti presenti: l’ostetrica, la ginecologa, la psicologa, il pediatra ospedaliero, il pediatra di famiglia, l’igienista dentale e l’esperto in sicurezza stradale. Interverranno anche il direttore della…

- di Redazione

Dispositivi di protezione per gli infermieri dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche

“L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Lucca desidera ringraziare tutti voi Infermieri iscritti, che ogni giorno nella lotta al coronavirus, mettete a rischio la vostra salute e quella dei vostri cari, sacrificando ogni esigenza pur legittima, nella lotta alla pandemia. State dimostrando costantemente la vostra Professionalità, il vostro essere e credere in quello che siete: Infermieri! Per tutto questo grazie, grazie perché nonostante ci sia tanto da fare, da pensare, da organizzare, da progettare, sapete sempre trovare il giusto tempo da dedicare ai malati, un tempo davvero prezioso. Per ringraziarvi, il vostro Ordine ha pensato di acquistare e consegnarvi alcuni dispositivi di protezione, ricordandovi che con essi, dovete tutelare sempre anche la vostra salute. E per finire…  Grazie ancora, siamo orgogliosi di voi…” Così Catia Anelli, Presidente OPI Lucca nella lettera di accompagnamento alla consegna dei dispositivi di protezione individuale che l’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia di Lucca ha voluto donare a tutti i colleghi Infermieri iscritti.  Il materiale è…

- di Redazione

La difesa del cuore nella pandemia, una task force al San Luca operativa H 24

LUCCA – Nonostante che l’attività ospedaliera si concentri in questi giorni, inevitabilmente, sui casi COVID, nella Cardiologia di Lucca si vivono giornate di super lavoro, segno che l’assistenza continua nell’efficienza, anche dopo la necessaria rimodulazione e riorganizzazione dei servizi e della struttura ospedaliera stessa. In sole 48 ore sono stati trattati in emergenza per infarto 5 pazienti con angioplastica coronarica e adesso sono in buone condizioni di salute. “Siamo stati tra i primi – sottolinea Francesco Maria Bovenzi, direttore della Cardiologia ed emodinamica del San Luca – ad organizzare, con la Direzione di presidio e  con i miei colleghi cardiologi, gli infermieri di sala e i tecnici di radiologia un nostro modello di lavoro che ci permetta nell’attuale pandemia di garantire a tutti uniformità delle cure ed elevati standard qualitativi negli interventi. Il nostro storico nemico rimane il tempo, ma oggi gli si affianca un invisibile nuovo nemico. Un virus che manifesta una non elevata mortalità, ma un’altissima contagiosità e che…

- di Redazione

Lucca, lotta al Coronavirus: numero telefonico dedicato ai familiari dei pazienti ricoverati. Attivato anche il servizio di supporto psicologico al personale sanitario

LUCCA – All’ospedale San Luca di Lucca è attivo il servizio telefonico rivolto ai familiari dei pazienti ricoverati per Covid-19, utile a fornire loro informazioni sulle condizioni di salute della persona ospedalizzata e come supporto psicologico. Il servizio è svolto dalle psicologhe dell’ospedale e vi si accede chiamando il numero 0583 449687, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. Durante il resto della giornata e nei giorni di sabato e di domenica le psicologhe rimangono in continuo contatto con lo staff medico del reparto e se ci sono aggiornamenti i familiari vengono immediatamente chiamati. L’invito ai familiari è alla massima responsabilità, limitando le chiamate a quelle necessarie, per consentire a tutti di fruire del servizio e soprattutto di non accedere all’ospedale e di rimanere a casa. L’Azienda USL Toscana nord ovest ha anche attivato il servizio di assistenza psicologica telefonica diretto a tutto il personale sanitario impegnato in prima fila nell’emergenza Coronavirus. Medici, infermieri, tecnici e tante altre figure professionali…

- di Redazione

Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19”. Il Bollettino ASL di Oggi. Un caso a Bagni di Lucca. 10 nella piana di Lucca; 30 in Versilia

Si invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”.  La comunicazione fornita è quella in possesso dell’Azienda  alle ore 16 e fa riferimento alle 24 ore precedenti. Le comunicazioni relative alle positività emerse successivamente saranno rese note nel dettaglio il giorno successivo.   Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 106 nuovi casi positivi. Per quanto riguarda la nostra provincia i casi sobno così suddivisi. Piana di Lucca: 10 Comuni: Altopascio 2, Capannori 4, Lucca 4; Valle del Serchio: 1 Comuni: Bagni di Lucca 1; Versilia: 30 Comuni: Camaiore 4, Forte dei Marmi 1, Massarosa 4,  Pietrasanta 9, Seravezza 4, Viareggio 8. Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest: uomo di un 77 anni di Rio (Elba); uomo di 78 anni di Fivizzano; donna di 92 anni, di Livorno; uomo di 72 anni, di Lucca; uomo di 70 anni, di Livorno; donna…

- di Redazione

Lucca: primi “tamponi in auto” a Campo di Marte

LUCCA –  Dopo la prima esperienza di questo tipo, effettuata nei giorni scorsi ad Avenza (Carrara), è partita anche nella Zona Distretto della Piana di Lucca l’attività dei “tamponi in auto” a persone asintomatiche segnalate dalla struttura di Igiene e sanità pubblica e dal servizio di Medicina Aziendale dell’Azienda USL Toscana nord ovest. Si tratta infatti di soggetti individuati attraverso procedure aziendali ed in genere sono coloro che sono guariti clinicamente ma che devono fare i tamponi. Oggi (sabato 28 marzo) nella Cittadella della Salute “Campo di Marte” sono già stati effettuati oltre venti tamponi in circa un’ora. In prima linea in questa attività gli infermieri del servizio domiciliare. Si tratta del test “drive thru”  (o “drive through”) che prevede l’esecuzione del tampone direttamente alla persona che può restare a bordo della propria automobile. E’ una modalità di effettuazione del test che velocizza l’attività e rende possibile di eseguire più tamponi, in sicurezza, senza la necessità di andare a domicilio.…