Tag: infanzia

- di Redazione

Intitolata a Ivo Bertagna la scuola dell’infanzia di Valdottavo

La scuola dell’infanzia di Valdottavo è stata intitolata a Ivo Bertagna, storico insegnante, amministratore e figura molto amata nel territorio di Borgo a Mozzano. Alla cerimonia, che si è tenuta questa mattina proprio di fronte all’edificio recentemente riqualificato, hanno partecipato il sindaco Patrizio Andreuccetti, la dirigente dell’Istituto Comprensivo di Borgo a Mozzano, Giovanna Stefani e i familiari di Ivo Bertagna. Presenti anche le insegnanti della scuola e gli amministratori del Comune di Borgo a Mozzano. «Abbiamo scelto di dedicare la scuola a Bertagna – ha commentato il sindaco – per rendere omaggio non solo all’uomo, ma a tutto il territorio. Bertagna è stato un personaggio di spicco per Borgo a Mozzano, uno storico insegnante di Valdottavo, un amministratore attento e di grandissima cultura. Con questa intitolazione vogliamo ricordarlo, sempre, e, allo stesso tempo, valorizzarne la figura, l’impegno, l’attaccamento alla sua terra».

- di Redazione

100 bambini e 4 colori nella nuova scuola per l’infanzia

Si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza e di costruzione della nuova scuola per l’infanzia di Gallicano che a giorni sarà invasa da circa 100 giovanissimi. Una scuola all’avanguardia, green, ma soprattutto in totale sicurezza. I lavori hanno visto un costo di circa 2 milioni di Euro di cui 1.5 dal ministero degli Interni e 500 mila Euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, alcuni giorni accompagnato dal sindaco Davide Saisi e da altri componenti della maggioranza ha visitato la nuova struttura il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini. Bertocchini è rimasto sorpreso dal modo come sono state allestite le classi si è complimentato per il risultato soprattutto come detto per il nuovo metodo di configurazione delle aule, infatti le 4 aule hanno 4 colori differenti e saranno i colori stessi a determinare gli accessi ai servizi e alle mense; per cui il giovane della classe gialla, andrà nei suoi bagnetti e avrà il…

- di Redazione

Giro girotondo, gioca il mondo; l’infanzia del tempo che fu

E’ questo il titolo piuttosto evocativo dell’ultimo libro di Pietro Luigi Biagioni realizzato per conto della Fondazione Paolo Cresci.   Il libro, curato graficamente da Alessandro Sesti, raccoglie e documenta un mondo molto troppo spesso dimenticato, e allora ecco che arrivano le foto di fine 800 e primi 900 dai migranti di tutto il mondo ma anche dalla nostra Toscana e dalla Lucchesia a ricordarci come i bambini più fortunati giocavano in quei tempi. L’opera grazie alle tante foto è di fatto una raccolta utile alla nostra memoria, ma soprattutto può essere utile a coloro che non sanno cosa sia un triciclo o altri giochi dell’epoca. Per chi fosse interessato, il volume è disponibile nelle migliori librerie della provincia e può essere un’idea regalo davvero molto intelligente per il Natale.

- di Redazione

Primo giorno di scuola, ecco gli orari nel Comprensivo di Barga

BARGA – Lunedì 16 settembre sarà primo giorno di scuola anche per gli alunni che fanno parte dell’istituto Comprensivo di Barga – che comprende le scuole di infanzia, primaria e media –  e che in totale saranno oltre 750. Per quanto riguarda le scuole i plessi sono i soliti: a Barga la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la media; a Fornaci la scuola di infanzia, la primaria e la media; a Filecchio la primaria e la scuola di infanzia; a Castelvecchio Pascoli la scuola di infanzia. Le lezioni si terranno con orari diversificati nei vari plessi a seconda dell’offerta formativa, ma, per i primi giorni, anche della nomina che ancora manca di alcuni docenti. Per le scuole dell’infanzia di Barga, Castelvecchio, Fornaci e Filecchio dal 16 al 27 settembre si avrà solo orario antimeridiano, 8-13 tutti i giorni escluso il sabato; per poi dal 30 settembre proseguire negli orari consueti: ovvero tutti i giorni escluso il sabato dalle 8 alle 16. Orario…

- di Redazione

PEZ infanzia, ecco i corsi di formazione del personale

Anche quest’anno sono iniziati i corsi di formazione del personale previsti nell’ambito del PEZ (piano educativo zonale)  Infanzia 2017/2018  e promossi dal Coordinamento Pedagogico e Gestionale della Valle del Serchio . Un’importante iniziativa nell’ottica della qualificazione dei servizi offerti che vede coinvolte varie professionalità , le educatrici e personale ausiliario dei Nidi , i dipendenti Comunali e le insegnanti delle Scuole dell’Infanzia della Valle del Serchio nell’ambito della formazione congiunta 0/6 .  Sono circa € 8.500,00 le risorse investite che hanno permesso di realizzare un ricco  calendario di incontri  con pedagogisti ed esperti del settore . Ad esprimere soddisfazione per questo lavoro è il Consigliere delegato alla Infanzia Sabrina Giannotti insieme al Sindaco del Comune di Barga Marco Bonini,  Presidente della Conferenza Zonale per l’Educazione e Istruzione della Valle del Serchio . Calendario incontri promossi N. Data Ora Luogo Docente Argomento   1 Martedì 3 aprile 2018 9.30-12.30 Sala Consiliare, Comune di Barga Dott. Maurizio Parente Valutare la qualità dei…

- di Redazione

Festa di fine anno alla scuola dell’infanzia, con il cuore rivolto al ricordo della insegnante Maria Augusta Bonini

Una festa davvero speciale e ben riuscita quella organizzata da bambini e insegnanti della scuola dell’infanzia di Barga giovedì pomeriggio. Il tutto con un bello spettacolo con musica, poesie e tanto calore e divertimento, che si è tenuto nella centralissima Piazza Pascoli, sulla quale si affaccia la scuola. Alla presenza della dirigente scolastica Patrizia Farsetti, di tanti genitori e familiari, della vice sindaco Caterina Campani la festa ha animato il tardo pomeriggio di Barga Giardino con la simpatia e la tenerezza dei nostri bambini. Durante la festa, emozione e commozione per il ricordo di Maria Augusta Bonini, insegnante della scuola dell’infanzia di Barga scomparsa improvvisamente, a soli 57 anni, nel gennaio scorso. In suo memoria è stata posta sui muri della scuola una bella targa realizzata dai bambini.

- di Redazione

Per sensibilizzare al metodo Montessori educatrici e docenti infanzia. Una serie di incontri

Nell’ambito del Piano Zonale Infanzia realizzato con i finanziamenti della Regione Toscana, il Coordinamento pedagogico della Valle del Serchio ha organizzato un importante ciclo di incontri seminariali in collaborazione con l’Opera Nazionale Montessori di Roma. Il progetto nasce dalla necessità di sensibilizzare le educatrici dei nidi d’infanzia e le insegnanti delle scuole dell’infanzia della Valle del Serchio alla metodologia Montessori, fornendo loro strumenti teorici, metodologici ed operativi. Il progetto sarà articolato in 4 interventi, all’interno dei quali si alterneranno momenti di formazione frontale e momenti di formazione laboratoriale. Ampio spazio verrà dato alle simulazioni di situazioni educative, all’interno delle quali i partecipanti avranno un ruolo attivo e potranno quindi sperimentare attivamente materiali di sviluppo, ruolo dell’educatore e dell’insegnante e preparazione dell’ambiente educatore. Gli Incontri si terranno per 4 sabati, per la durata di 5 ore ciascuno (dalle 8.30 alle 13.30) presso l’Istituto Comprensivo di Gallicano I temi trattati saranno: Sabato 29 aprile 2017: “L’Attualità del pensiero pedagogico montessoriano ed i…

- di Redazione

Contributo scuole infanzia, la soddisfazione del sindaco Bonini

Grande soddisfazione da parte del Sindaco di Barga e Presidente della Conferenza del Sindaci dell’Istruzione della Valle del Serchio, Marco Bonini, per il finanziamento complessivo di circa 460 mila euro da parte della Regione Toscana ai comuni della Valle del Serchio, nell’ambito del bando FSE, finalizzato al sostegno della gestione dei nidi. “Un obiettivo centrato – ha detto – grazie al lavoro congiunto degli enti del territorio che hanno saputo interpretare al meglio i cambiamenti normativi che il Bando FSE ha introdotto. Dopo una prima fase di incertezza infatti le amministrazioni locali hanno saputo confrontarsi e cogliere l’opportunità di unire le forze e costituire gestioni associate dei servizi educativi per la prima infanzia. Un’operazione che ha permesso di ottenere un contributo nettamente superiore rispetto agli anni precedenti. Un grazie a tutte le istituzioni coinvolte per aver fatto si che questo obiettivo sia stato raggiunto a vantaggio dei nidi della Valle del Serchio, luoghi educativi sempre più importanti per la crescita…

- di Redazione

Valle del Serchio, Servizi prima infanzia, oltre 450.000 euro di contributi dalla Regione

Oltre 450.000 euro per i servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi). Sono le risorse assegnate ai comuni della Valle del Serchio dalla Regione Toscana grazie al Bando Fse 2016/2017; circa quattro volte superiori a quelle erogate nell’anno educativo 2014/2015 attraverso i Pez Infanzia per la parte riguardante la gestione dei nidi. Si tratta per l’esattezza di 109.786,49 euro per i Comuni associati di Barga, Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano, Coreglia Antellminelli; € 71.594,62 per i comuni associati di Gallicano, Fabbriche di Vergemoli, Molazzana; € 92.095,41 per i comuni associati di Castelnuovo, Careggine, Fosciandora, Pieve Fosciana; € 186.470,26 per i comuni associati di San Romano, Piazza al Serchio, Sillano/Giuncugnano, Minucciano, Camporgiano, Vagli Sotto, Villa Collemandina, Castiglione, per un totale di 459.946,78 euro. A dane notizia del cospicuo contributo erogato dalla regione, Ilaria Giovannetti, consigliere regionale del Pd: “Un sostegno importante a strutture che garantiscono un supporto indispensabile alle famiglie e un momento di formazione imprescindibile per la prima…

- di Redazione

Corsi di primo soccorso pediatrico per i genitori dei bambini frequentanti i nidi della Valle del Serchio. Primo incontro il 26 maggio

Una delle più grandi paure di ogni mamma e di ogni papà è quella di trovarsi in una situazione di emergenza e non sapere come gestirla. A volte basta un niente e la casa, il lettino, un gioco, un alimento, la vasca da bagno possono diventare un pericolo. L’adulto che si prende cura dei bambini ha quindi una grande responsabilità: deve eliminare il più possibile le fonti di pericolo, affinché questi possano esplorare gli ambienti, manipolare gli oggetti e svolgere i primi giochi in un ambiente domestico sicuro e sereno.Ciò nonostante incidenti domestici possono accadere, e in questo caso il comportamento dell’adulto può fare la differenza. La Conferenza dei Sindaci per l’istruzione della Valle del Serchio, come illustrato in questi giorni dal Presidente Renzo Pia, ha deciso di stanziare una parte dei fondi regionali dedicati alla genitorialità nell’ambito del PEZ (Piano Educativo Zonale) Infanzia, per organizzare una serie di incontri nei nidi della valle del Serchio in cui fornire ai…

- di Redazione

Nessuna chiusura per l’Asilo Donnini. Voce priva di fondamento

Giravano voci di una possibile chiusura dello storico Asilo Donnini di Barga vecchia, scuola privata fino allo scorso anno gestito dalle Suore Giuseppine, poi rientrate presso la casa madre.La notizia è falsa e priva di fondamento. Ci tiene a ribadirlo il personale della scuola.Dall’Asilo Donnini ci fanno anzi sapere che sono state aperte le iscrizioni per il prossimo anno e che continuano, come sempre, ad essere diverse e varie le attività ed i servizi offerti.La scuola è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16, con la presenza costante di una insegnante e di una assistente, nonostante la sezione sia unica e comprenda bimbi da 2 anni e 5 mesi fino a 6 anni. I bimbi dell’ultimo anno sono seguiti in modo particolare per arrivare ad approdare alla scuola primaria con le adeguate competenze.I progetti attivi quest’anno e per i prossimi anni sono: progetto IRC con insegnante di religione esterno; progetto alimentazione; progetto amica acqua; educazione stradale; laboratorio musicale;…

- di Redazione

Open day per conoscere le scuole dell’Istituto Comprensivo di Barga. Si inizia il 17 gennaio

Open day nelle scuole che fanno capo all’istituto comprensivo di Barga per consentire alle famiglie, con ingresso ai vari ordini di scuola ( materna, primaria e media) – di conoscere i docenti, gli ambienti e l’organizzazione dei vari plessi scolastici che vanno appunto dall’infanzia alla secondaria di primo grado.Il calendario degli incontri è consultabile sul sito dell’istituto comprensivo Barga. Basterà poi ricercare la sezione “Iscrizioni A:S: 2014.2015. Informazioni generali”. Per vostra comodità il calendario integrale è comunque anche consultabile cliccando qui.Il calendario può anche essere richiesto telefonando alla segreteria dell’Istituto Comprensivo (0583 711204 – 724417).Si inizia comunque con un Open day presso la scuola primaria di Barga previsto il 17 gennaio dalle 16 alle 18.

  • 1
  • 2