Tag: funghi

- di Redazione

Fungo da record (ma in Scozia…)

Fungo da record, ma (purtroppo) non dalle nostre parti. Protagonista del ritrovamento da… guinness dei primati, ancora una volta un esimio rappresentante della comunità bargo-scozzese. Stiamo parlando dell’amico Aldo Cecchini, noto ristoratore di Ayr e Ardrossan. Nei suoi locali l’atmosfera di Barga è tangibile e riportata da tante gigantografie del luoghi più belli del nostro comune. Ma Aldo in Scozia, oltre all’amore per la propria terra, ha portato anche una grande passione per i funghi porcini. Che in quella terra crescono indisturbati ed a profusione per lunghi periodi dell’anno.Così è successo che in una delle ultime uscite, si sia imbattuto in questo esemplare. A quanto ci segnalano, quellotrovato trovato da Aldo sarebbe uno dei più grandi porcini rinvenuti in Scozia.Che sia realmente così o meno poco importa. Comunque sia è senza dubbio un fungo da record. Da far morire di invidia i tanti appassionati barghigiani.

- di Caterina Piagentini

New Mushroom Festival at La Vetricia, Barga

The first ever Sagra del Fungo (Mushroom festival) will be held on 28th and 29th September 2013 at “Giovanni Santi” mountain cabin located at La Vetricia, Renaio in the municipality of Barga.This new event is organised by the cabin’s owners, in collaboration with A.S.B.U.C. (Administration for common goods) and the municipality of Barga. On 28th September there will be a photography and documentary exhibition about mushrooms. After this, there will be a mushroom lunch where the best local mushroom varieties will be served. If you are interested in having lunch, this is possible by booking only. On 29th September, besides the second day of the exhibition, people will be able to take a walk in the woods accompanied by expert mycologists. Moreover, there will be live music, games from the past, sculptures realised by using chainsaws and the chance to have mushroom lunch and/or dinner (by booking only).For info and reservations please call 3490674853 or 3401554546 or 3457339412, or visit…

- di Luca Galeotti

Stagione dei funghi alle porte. Regole e informazioni utili

I tempi sono quelli e la stagione dei funghi sembra veramente alle porte. Qualche piccolo raccolto c’è già stato anche sulle montagne barghigiane. Niente di eccezionale per il momento ed assolutamente “bottini” di quantità limitate, ma e condizioni metereologiche sembrano quelle giuste e soprattutto se rimarranno le temperature miti di questi giorni, la stagione dovrebbe sbocciare quanto prima.Lo conferma anche l’assessore con delega alla montagna del comune di Barga, Pietro Onesti, secondo il quale “tutto fa prevedere che possa esserci una proficua stagione di funghi. Viste anche le condizioni climatiche attuali e le precipitazioni dei giorni scorsi, particolarmente indicate per la nascita dei funghi, si prospetta un periodo appetitoso per tutti gli appassionati del territorio e non. Tutto dipende appunto dalle temperature che se si manterranno gradevoli fanno ben sperare”.A Barga ci si spera, tanto che quest’anno, per la prima volta, nella montagna barghigiana, presso il Rifugio della Vetricia (sopra Renaio), si terrà la prima sagra del fungo organizzata dal…

- di Redazione

Aspettando la stagione dei funghi…

Mentre da noi ormai da tempo immemore i fungaioli attendono una bella stagione ricca di succulenti porcini, (ormai si attende settembre, ma nel frattempo ci vorrebbe un po’ di pioggia a preparare il terreno), da altre parti, in altri luoghi invero molto lontani da noi, c’è invece chi si ritiene più che soddisfatto. La foto che vi mostriamo ci arriva dal signor David Campbell, dalla contea dell’Ayrshire in Scozia e sicuramente desterà l’invidia di tanti appassionati di funghi della nostra zona. Il signor Campbell, che saluta tutti gli amici di Barga, ci informa che questaè la prima raccolta di funghi della stagione in Ayrshire ed evidentemente da quelle parti, per chi ama i funghi, le cose si stanno mettendo bene. C’è da augurarsi che la foto del signor Campbell sia anche per noi di buon auspicio. Incrociamo le dita e speriamo bene per il prossimo settembre.