Marcucci, liberale e riformista nel PD. La presentazione del libro nella sua Barga con il sindaco Nardella

-

BARGA – In tanti hanno assistito alla presentazione barghigiana, avvenuta nella centralissima Piazza Pascoli di Barga, del libro del senatore Andrea Marcucci, “Io sono Liberale. Cronaca di un viaggio tra tre repubbliche”. Platea completamente gremita e gente in piedi ad ascoltare le parole di Marcucci sul suo libro, sulla politica italiana e sulle elezioni che verranno. E ad ascoltare insieme a lui il sindaco di Firenze Dario Nardella salito fino a Barga per parlare del libro del senatore e di una politica italiana che ha bisogno di avvicinarsi, ha detto, più al territorio.

Con loro sul palco, il giornalista Andrea Giannasi a intervistare i due politici e la sindaca Caterina Campani che ha fatto gli onori di casa.

“Io sono Liberale” è un libro che affronta in lungo percorso politico di Marcucci iniziato con il Partito Liberale tanti anni orsono e proseguito con la Margherita ed infine da molti anni con il PD  di cui è uno dei più autorevoli esponenti, e all’interno del quale continua a definirsi liberale e riformista; portavoce di un  liberalismo che si ispira ai valori di Piero Gobetti, tra cui anche quelli della difesa della giustizia sociale.

Proprio in questo, ha spiegato il senatore, la scelta di coerenza che lo ha portato, nel travagliato passaggio dalla prima alla terza repubblica e nello stravolgimento del mondo dei partiti, ad avvicinarsi al centro sinistra e ad essere oggi uomo del PD.

Tra il pubblico c’era attesa anche per carpire dal senatore anticipazioni circa il suo ruolo nella prossima tornata elettorale, ma Marcucci ha solo detto che il PD deciderà delle liste entro domenica. Di certo, forse qualcosa in più potrebbe emergere nel prossimo incontro per la presentazione del suo libro che il 12 agosto alle 18 si terrà alla Versiliana con la presenza anche del senatore Massimo Mallegni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.