Il Barga Jazz Club festeggia l’International Jazz Day

-

BARGA – In occasione dell’ International Jazz Day il Barga Jazz Club aprirà le sue porte sabato 30 aprile e vi invita a partecipare ad un nuovo appuntamento con la musica dal vivo.
Per questa serata l’Associazione ha pensato che la scelta ideale potesse essere una “jam session”.

Il termine, che probabilmente deriva da “Jamu”, una parola Youruba (Africa occidentale) che significa “insieme in concerto”, è nato negli anni venti negli ambienti jazz, e si è poi diffuso anche nel rock e, più tardi, nell’Hip Hop. Le jam session sono un terreno fertile per l’incontro di musicisti, lo scambio di idee, e sono quindi l’occasione dove sono nate molte collaborazioni musicali. Quale modo migliore, dunque, per festeggiare la giornata internazionale del jazz?
La resident band sarà composta da: Alessandro Rizzardi al sax, Simone Venturi al pianoforte, Leonardo Gnesi al contrabbasso e Federico Cardelli alla batteria.
La serata inizierà alle 21.00.
Come sempre l’ingresso è riservato ai soci ACSI. E’ possibile fare domanda di tesseramento on line attraverso il form disponibile su www.bargajazzclub.com, mentre si ricorda che non è possibile tesserarsi la sera stessa.

Anche con la fine dello stato di emergenza rimane obbligatorio presentare il Green Pass Rafforzato per l’ingresso ai circoli culturali come il Barga Jazz Club e rimane ancora l’obbligo di utilizzare la mascherina negli spazi comuni e consigliata al proprio posto durante il concerto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.