Progetto ParcoAppennino nel Mondo: Laura Escalada Piazzolla torna in Garfagnana

-

CASTELNUOVO – Sono trascorsi quasi sette anni da quando Laura Escalada Piazzolla, moglie del grande musicista e compositore Astor Piazzolla e Presidente della Fundación Astor Piazzolla di Buenos Aires, venne in visita in Garfagnana. Era febbraio 2015 e in quell’occasione, nel borgo di Massa Sassorosso, paese del Comune di Villa Collemandina che ha dato i natali ai nonni materni del Maestro, ha avuto luogo una cerimonia di inaugurazione di un percorso espositivo per cui la Fondazione ha fatto dono di una collezione di foto di proprietà – appartenenti alla Mostra “Intimo y Universal” di OSDE, Organización de Servicios Directos Empresarios di Mar del Plata – relative alla famiglia Piazzolla-Manetti e alla vita artistica del grande artista, che sono andate a costituire il filo conduttore di un “paseo” permanente che racconta la speciale relazione tra Massa Sassorosso e Mar del Plata.

La collaborazione instaurata da tempo da “ParcoAppennino nel Mondo” – progetto gestito dall’Unione Comuni Garfagnana per conto del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano – con la Presidente Laura Escalada Piazzolla, ha consentito di programmare un nuovo straordinario incontro che avverrà alla presenza delle istituzioni locali e della popolazione domenica 5 dicembre alle ore 12.00 – al termine della messa solenne – in Largo Astor Piazzolla, la suggestiva piazza del borgo di Massa Sassorosso intitolata al Maestro nel 2013, durante la prima visita della moglie del compositore.

Questo appuntamento avviene a conclusione di una anno importante, ricco di eventi e di manifestazioni che hanno celebrato il centenario della nascita di Astor Piazzolla (il musicista era nato a Mar Del Plata, in Argentina, l’11 marzo 1921). Tra maggio e agosto oltre dieci appuntamenti hanno animato i territori dei comuni di Villa Collemandina, Castelnuovo di Garfagnana e Pieve Fosciana. Eventi che si sono tenuti in location suggestive e luoghi particolari, continui omaggi musicali all’opera di Piazzolla, che hanno visto un’importante partecipazione da parte del pubblico, a dimostrazione di quanto la popolazione del nostro territorio viva tutt’oggi, con sentito orgoglio, questo legame tra i nostri Paesi, profondamente legati da anni di emigrazioni e immigrazioni.

Laura Escalada Piazzolla sarà anche madrina d’onore dell’evento on line Piazzolla 100 – da Massa Sassorosso a Mar del Plata”, un incontro conclusivo per le celebrazioni del centenario in collegamento con l’Argentina che avverrà in diretta sulla piattaforma ZoomPro (link: us02web.zoom.us) il giorno stesso alle ore 20:00 con la presentazione in anteprima dei nuovi prodotti di promozione turistica realizzati ispirandosi a questo tema.

Parteciperà alla serata il professore Sabatino Alfonso Annecchiarico, coordinatore scientifico della rete di Scienziati Argentini, che collabora con i progetti di ParcoAppennino del Mondo da moltissimi anni e figura fondamentale nelle relazioni tra il nostro territorio e l’ Argentina, la responsabile dell’Ufficio di Promozione Culturale dell’Ambasciata Argentina a Roma Dott.ssa Andrea Alba Gonzalez, l’ antropologa argentina María Susana Azzi autrice della biografia bestseller “Astor Piazzolla. Una vita per la musica”, edita in Italia dalla casa editrice Sillabe di Livorno e patrocinata dalla Fundación Astor Piazzolla, presentato a Massasassorosso proprio in estate, nonché i protagonisti dei progetti di ParcoAppennino nel mondo e Orizzonti Circolari che si sono susseguiti in questi anni, vivono in tutto il mondo in aree distanti dall’Appennino ma conservano ancora oggi un forte legame con il territorio delle origini familiari.

La regia della serata sarà affidata ad Amores Tangos, gruppo argentino che da più di 12 anni partecipa ai principali festival europei e sudamericani che si esibirà con uno spettacolo dal vivo e presenterà per la prima volta in Italia il nuovo brano “Palabras para Ástor” in onore del genio del Tango Astor Piazzolla, realizzato insieme al cantante Negro Falótico e ai ballerini Soledad Fernández e Manuco Firmani. Una produzione audiovisiva di alto livello, che sta riscuotendo moltissimo successo in Argentina, e che ha ricevuto il patrocinio dell’Unione Comuni Garfagnana e del Parco Nazionale Appennino tosco emiliano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.