Dalla Regione oltre 3,5 di euro a Coreglia per la sicurezza del territorio

-

COREGLIA – Tutela delle comunità montane, salvaguardia ambientale e sicurezza idrogeologica e stradale. Il Comune di Coreglia Antelminelli ottiene 3 milioni e 660mila euro di finanziamento regionale (deliberato nei giorni scorsi dalla giunta regionale) per intervenire su situazioni franose molto complesse e delicate formatisi sul territorio comunale a giugno 2020. In particolare sarà finalmente ripristinata la viabilità tra Piastroso e Coreglia capoluogo, risolvendo le cinque frane presenti su quel tratto di strada, e sarà altresì messa in sicurezza e completamente riqualificata la strada che collega il centro abitato di Vitiana fino alla provinciale SP56 della Val Fegana.

“Si tratta di un maxi-investimento – spiega il sindaco, Marco Remaschi  – che ci consentirà di risolvere definitivamente situazioni complesse e dare ai nostri cittadini le risposte che da tempo attendevano. Con queste risorse possiamo ripristinare in sicurezza il tratto di strada che da Piastroso va a Coreglia capoluogo: basti pensare che ogni volta che c’è un’allerta arancione siamo costretti a chiudere quella strada, interessata da cinque eventi franosi, creando disagi e difficoltà a chi quel territorio di montagna lo vive. Ora siamo pronti per dare soluzioni definitive. Situazione analoga abbiamo su Vitiana, sulla cui viabilità, oltre ai 360mila euro regionali, andiamo a intervenire anche con altri 170mila euro per dare a quella strada e ai cittadini che la percorrono ogni giorno maggior sicurezza, più decoro e maggior funzionalità. Verranno affidati agli uffici gli incarichi per l’esecuzione della progettualità con l’obiettivo di iniziare i lavori entro giugno 2022, per poi eseguirli nel corso dei mesi successivi.”

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.