In ricordo del dott. Pietro Tallinucci nei 200 anni della nascita

-

Il coronavirus ha sancito uno stop temporaneo a tante attività culturali barghigiane, ma non alla volontà di portarle avanti. In quest’ottica, la Fondazione Ricci, la sezione barghigiana dell’Istituto Storico lucchese, l’Arciconfraternita di Misericordia di Barga e l’Amministrazione comunale hanno scelto di riorganizzare in base alle esigenze dei tempi le iniziative che avrebbero dovuto tenersi domenica prossima 22 novembre, in occasione dei 200 anni dalla nascita di Pietro Tallinucci.

Pietro Tallinucci (1820-1884), patriota, medico, attivo membro della vita associazionistica barghigiana, nel 1849 partecipò alla fondazione dell’Ospedale San Francesco, di cui divenne il primo direttore sanitario. Il 22 novembre, come detto poc’anzi, ricorrerebbero i 200 anni dalla sua nascita: un’occasione che è parsa meritoria di ricordo, soprattutto nel particolare frangente storico che stiamo vivendo.

Domenica alle ore 15 si terrà quindi la deposizione di una corona di alloro presso il monumento al Tallinucci, nell’area dell’Ospedale S. Francesco (in ottemperanza alle vigenti normative, potrà partecipare solo un rappresentante per ogni associazione coinvolta).

Il pomeriggio di studi originariamente pensato per il 22 novembre sarà invece realizzato sotto diversa forma: nei prossimi giorni gli interventi saranno filmati e poi resi disponibili su Youtube e sui canali social degli organizzatori.

L’iniziativa ha il supporto di Unitre Barga, Cento Lumi e dell’Azienda USL Toscana Nord-Ovest.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.