Libri per la biblioteca comunale. Il Comune istituisce l’elenco dei fornitori. C’è tempo sino al 7 settembre

-

BARGA – Un Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) stabilisce che una quota del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali, pari a 30 milioni per l’anno 2020, sia destinata al sostegno del libro e della filiera dell’editoria libraria tramite l’acquisto di libri.

Il Decreto stabilisce che ciascuna biblioteca utilizzi le risorse ottenute per l’acquisto di libri presso almeno tre diverse librerie presenti sul territorio della provincia o città in cui si trova la biblioteca stessa. L’erogazione delle risorse avverrà entro il 31/08/2020.

Il Comune di Barga, dove è presente la fornitissima Biblioteca Comunale “Fratelli Rosselli”,  ha presentato istanza al MiBACT per l’accesso alle risorse ottenendo un finanziamento. Così i ha deciso di istituire un Elenco di fornitori presenti sul territorio della Provincia di Lucca, che sarà utilizzato per individuare gli operatori economici a cui affidare la fornitura di libri a valere sul contributo concesso dal MiBACT.

Possono richiedere l’iscrizione all’Elenco tutti gli operatori economici operanti nel territorio della provincia di Lucca il cui Codice ATECO principale sia 47.61 (Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati). La domanda dovrà essere inviata a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.barga@postacert.toscana.it entro le ore 23,59 del 7 settembre.

Per informazioni e chiarimenti, gli interessati potranno rivolgersi all’Area Amministrativa e Cultura (email mt.dinatale@comunedibarga.it; cultura@comunedibarga.it; 0583724728; 0583724791).

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.