Cade con il parapendio alle Canarie noto ristoratore barghigiano

- 1

E’ ricoverato nella terapia in tensiva dell’ Hospital Universitario Nuestra Señora de Candelaria, l’amico Riccardo Negri, noto ristoratore barghigiano di 50 anni che è caduto con il parapendio.

La caduta è avvenuta un paio di giorni fa a Tenerife dove Riccardo trascorre solitamente con la sua famiglia la moglie Sally ed i figli Giada e Ugo, il periodo dell’inverno prima di iniziare la stagione turistica a Barga. Lo attendevamo a giorni per la riapertura del suo noto locale L’Osteria in Piazza Angelio. Riccardo  è caduto con il suo parapendio da un’altezza di circa 30 metri. Qualcosa non ha funzionato nella vela, ma  non c’è stato il tempo di fare manovre di emergenza, ma più di questo non ricorda al momento dell’accaduto.

Nel giro di una quindicina di minuti era comunque già arrivato l’elicottero del soccorso che lo ha portato nell’ospedale universitario di Tenerife dove è stato ricoverato per una frattura composta ad una vertebra e la frattura di un femore.

Lo abbiamo sentito per video messaggio e ci ha chiesto di tranquillizzare amici e famiglia. Da parte nostra gli mandiamo un grosso in bocca al lupo e l’abbraccio dei tanti amici e clienti del suo locale. Confidiamo di rivederlo presto al pezzo! Forza, Riccardo!

Tag: ,

Commenti

1

  1. Baldacci Alessandro


    Tantissimi auguri.. Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*