Grazie dagli ospedali  di Lucca e Valle del Serchio a tutti i donatori che in questi giorni hanno consegnato materiale sanitario

-

LUCCA – La direzione generale dell’Asl Toscana nord ovest e la responsabile dei presidi ospedalieri dell’ambito di Lucca Michela Maielli, desiderano esprimere la loro gratitudine, insieme a tutto il personale sanitario, per il materiale che è stato donato e consegnato direttamente all’ospedale San Luca di Lucca ed agli stabilimenti ospedalieri della Valle del Serchio.

I tifosi della Lucchese di “Curva Ovest” quasi tutti giorni consegnano al San Luca presidi, come termometri timpanici, gel disinfettante e dispositivi di protezione individuale per il personale (copriscarpe, mascherine). Ha appena concluso anche una raccolta fondi per l’acquisto di un videolaringoscopio che a giorni verrà consegnato al San Luca ed ha promosso una nuova raccolta fondi finalizzata all’acquisto di ulteriori dispositivi di protezione individuale, riscuotendo così una grande partecipazione da parte di molti lucchesi.

Le Farmacie Biagi di San Leonardo, Novelli di Ponte San Pietro, Checcia-Contucci di Lucca e SS.Annunziata di Segromigno in Monte e Rotary di Montecarlo hanno donato disinfettante alcolico.

L’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) di Lucca, La Confindustria Lucca, la Moveco Italia s.r.l., la Sinergest S.r.l., la Croce Rossa di Lucca e di Bagni di Lucca, la Cianelli Strade, la DMA Forniture di Porcari, la Papeschi srl, la Fosber spa, l’Associazione Strada del Vino e dell’Olio e Emiliano Guidotti hanno donato dispositivi di protezione individuale molto importanti come le mascherine chirurgiche, mascherine FFPI – FFP2 – FFP3, visiere, tute e guanti per la protezione degli operatori della Terapia Intensiva, del Pronto Soccorso, delle Malattie Infettive e del Blocco Parto.

Anche i lavoratori della DS Smith di Porcari, della Lucart di Castelnuovo Garfagnana e della KME e E.m.Moulds di Fornaci di Barga sono stati particolarmente generosi: attingendo dal loro fondo cassa dipendenti hanno effettuato una donazione per l’acquisto di attrezzature sanitarie e dispositivi di protezione per gli operatori degli ospedali di Lucca, di Castelnuovo di Garfagnana e di Barga.

Ricordiamo inoltre le tante raccolte fondi già iniziate per contribuire in maniera concreta alle spese legate all’emergenza sanitaria. La comunità lucchese, infatti,  come sempre sa come far sentire la solidarietà concreta a chi sta combattendo in prima linea con coraggio e professionalità una battaglia che sarà vinta solo grazie all’impegno di tutti.  Tutto il personale degli ospedali di Lucca e Valle del Serchio ringrazia per questi importanti gesti.

Tutti insieme ce la faremo.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*