Coreglia, un arresto per droga

-

Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Borgo a Mozzano nel corso di uno specifico servizio di contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, appositamente attuato a seguito di una indagine intrapresa da svariato tempo ed interessante la zona della Mediavalle, hanno predisposto un servizio di osservazione e controllo di fronte l’abitazione di un potenziale spacciatore. Poco dopo il servizio ha dato i suoi frutti poiché è stata notata uscire dal portone dell’abitazione, una donna, che, per le circostanze di tempo e luogo nonché per i particolari movimenti eseguiti, ha indotto i carabinieri a dedurre che fosse una potenziale acquirente di droga. La persona è stata subito controllata e trovata in possesso di 2 dosi di cocaina per 1,6 grammi. La donna è stata segnalata cosi al Prefetto di Lucca quale assuntrice di stupefacenti. Contestualmente i militari hanno perquisito la casa dell’individuo sorvegliato ed hanno rinvenunuto 9 dosi confezionate per un totale di 7,2 grammi cocaina; una confezione contenente 19 grammi cocaina; denaro contante per 95 euro.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale e il soggetto – E. H. 35enne marocchino, residente in Coreglia Antelminelli, celibe, operaio e incensurato – tratto in arresto in flagranza per il reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso su disposizione del Sostituto Procuratore di turno è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo in attesa dell’udienza di convalida e dell’eventuale rito direttissimo fissata per stamani.
Al termine dell’udienza l’arresto è stato convalidato e, a seguito della richiesta dei termini a difesa, l’imputato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del dibattimento programmato per il giorno 28 p.v..

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*