“La finestra di via del Campo, 22”. Uno spettacolo teatrale per la Gionata per l’eliminazione della violenza contro le donne

-

In occasione di questo 25 novembre, “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, le associazioni femminili della Garfagnana Progetto Donna, di Castelnuovo di Garfagnana, Il Ritrovo di Roberta di Pontecosi, Sant’Anna di Pieve Fosciana, Non Ti Scordar Di Te di Gallicano, l’Assessorato alle Pari Opportunità di Castelnuovo di Garfagnana e relativa Commissione,  si sono unite con l’intento di diffondere un messaggio che porti a riflettere ed acquisire maggior consapevolezza dell’attuale situazione femminile. A tale scopo presentano domenica 24 novembre al teatro Alfieri  ore 21  lo spettacolo teatrale “ la finestra di via del Campo, 22 ” . portato in scena dalla Compagnia “Il Cerchio di gesso” di Castelfiorentino per la regia di Diego Conforti.

In un susseguirsi di scene rappresentanti sia il vissuto quotidiano sia le situazioni estreme, ma purtroppo comuni, che molte donne debbono affrontare, emerge una verità incontestabile: la mai superata convinzione dell’inferiorità femminile, pietra angolare a sostegno di ogni prevaricazione e violenza.

Le Associazioni sopracitate ritengono che questo spettacolo, emotivamente coinvolgente, sia un valido mezzo per contrastare tutto quel giornalismo che comunica le notizie e commenta i reati di violenza di genere con un linguaggio tendenzioso, distorto e deviante che minimizza la colpa e colpevolizza le vittime.

La compagnia “Il cerchio di gesso “fa parte dell’Associazione TeatroCastello, nata nel 2009 a Castiglion Fiorentino con lo scopo di diffondere la cultura teatrale amatoriale attraverso spettacoli e laboratori.

Un grazie particolare alla Fondazione Dottor Guido Guidugli che ha contribuito a sostenere le spese ed a far sì che il ricavato dello spettacolo sia devoluto in beneficenza.

 

 

 

A nome di tutte

Associazione culturale Progetto Donna.

 

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*