Alla primaria di Fornaci tazzine del caffè plastic free

-

Le insegnanti della scuola primaria di Fornaci di Barga, appena rientrate a scuola a settembre, hanno pensato, su iniziativa della loro capo plesso Luciana Comparini, di accogliere il messaggio, partito lo scorso anno dall’appello di Greta Thumberg: porre in essere una semplice azione per contribuire a ridurre l’inquinamento del pianeta e diminuire il consumo e l’utilizzo della plastica, almeno quella non necessaria al vivere quotidiano,; facilmente sostituibile con materiali a meno impatto ambientale e riutilizzabili.
Pertanto, senza aspettare il 2021, data scelta dal Consiglio europeo per abolire tutte le stoviglie di plastica, le docenti hanno deciso di eliminare i bicchierini di plastica dalla macchina del caffè, tè e cioccolata. Ogni insegnante, ora, ha la propria tazzina in coccio, corredata da cucchiaino.

Un’iniziativa che vuole diventare un messaggio per tutto il mondo della scuola e non solo: la terra è la nostra casa, quella dei nostri bambini e tutti insieme, partendo da noi adulti, abbiamo il dovere di mantenerla sana e pulita, tutti insieme si può! W la scuola.

Le insegnanti della scuola primaria di Fornaci di Barga

 

 

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*