Una lezione universitaria al Museo Rocche e Fortificazioni

-

Lo scorso 12 maggio il Museo Virtuale e Multimediale delle Rocche e Fortificazioni della Valle del Serchio, sotto la Volta dei Menchi di Barga, ha visto tenersi una lezione tanto inusuale quanto interessante: sono stati infatti ospiti della struttura gli studenti del corso di “Documentario sull’arte e sullo spettacolo” dell’Università di Pisa, lì portati dal docente Gianluca Paoletti Barsotti, che tra l’altro è stato uno dei principali collaboratori nella realizzazione del sito museale. Si trattava della lezione conclusiva del corso e significativo è il fatto che il professore, che si occupa di videomaking, abbia voluto far visitare ai suoi allievi questo luogo, elemento che ne conferma il carattere unico e innovativo nel panorama museale del momento. A tenere la lezione assieme a lui è stata la dr.ssa Lucia Morelli, che ha ricoperto un importante ruolo nelle fasi premilinari alla nascita del Museo, nella veste di guida del team dell’Università di Pisa al momento in cui si raccoglievano i materiali e i contenuti che sarebbero poi stati utilizzati.

Nella lezione si sono susseguite così non solo notazioni teoriche ma anche impressioni pratiche sulel difficoltà, sui problemi logistici, sui criteri di selezione e sugli aspetti peculiari del territorio valligiano.

Il Museo, oggi gestito dall’Associazione Cento Lumi, conferma così la propria specifica vocazione didattica; ricordiamo tra l’altro che sono non meno di quattrocento gli scolari e studenti che lo hanno visitato tra marzo e maggio, in virtù di un accordo con l’Unione dei Comuni della Mediavalle. Le visite, su prenotazione, sono prenotabili telefonando al numero 334 167 2150.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.