Riflessioni sulla Pasqua attraverso l’arte sacra

-

L’unità pastorale di Barga, la Fondazione Conservatorio Santa Elisabetta insieme alla Community of Jesus, organizzano la serie di incontri “La gioia della Pasqua”, triduo di preghiera e riflessione attraverso l’arte sacra. Gli eventi si terranno il 7, 8 e 9 aprile, presso il Conservatorio Santa Elisabetta..

Nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dopo Pasqua, Mons. Timothy Verdon e Filippo Rossi, rispettivamente direttore scientifico e direttore artistico del Centro Ecumenico d’Arte e Spiritualità “Mount Tabor” di Barga, insieme al proposto di Barga, Mons. Stefano Serafini, proporranno un percorso contemplativo focalizzato sul mistero pasquale cristiano nella tradizione e nell’attualità dell’arte della Chiesa.

Martedì 7 aprile si terrà alle 17 una santa messa a cui seguirà l’intervento di Mons. Verdon su “Il figlio dell’uomo resuscitato”. Dopo una cena di lavoro prevista per le 19 sempre mons. Verdon affronterà la riflessione sul tema “L’arte al servizio della Pasqua”.
Mercoledì 8 aprile, stessa ora, dopo la Messa, Filippo Rossi proporrà una riflessione sul tema “Lux in tenebris”. Dopo la cena prevista per le 19, affronterà invece la riflessione: Magnificat.
Giovedì 9 aprile si inizierà sempre alle 17 con la messa; poi la riflessione sulla “Comunione col Risorto” (Mons. Verdon), e dopo cena la riflessione su “Una civiltà pasquale”.
Iscrizioni e Informazioni: Dott.ssa Federica Fontana 349 2863400.

Tutte e tre le cene di lavoro saranno organizzate dall’Istituto Alberghiero di Barga.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.