Terremoto, piccole scosse di assestamento nel pistoiese, ma tutto sotto controllo

-

Continua lo sciame sismico legato alla forte scossa di terremoto di 4.0 verificatasi alle 12,45 tra i comuni di Fiumalbo, Abetone e Cutigliano.
La scossa in questione è stata avvertita nettamente anche a Massa Carrara, in Lucchesia, sulla costa versiliese, a Prato, a Pistoia e in Valdinievole. Il terremoto si è verificato a una profondità di 12,3 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro, nel raggio di 10 km, sono Fiumalbo, Abetone e Cutigliano; nel raggio tra i 10 e i 20 km, nel Modenese, Fanano, Montecreto, Pievepelago, Riolunato e Sestola, nel Pistoiese Piteglio e San Marcello Pistoiese, e in provincia di Lucca Barga, Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Villa Basilica.
Dopo questa prima scossa altri piccoli movimenti si stanno susseguendo, come normale prassi, nel territorio interessato; con una scossa di maggiore entità registrata alle 12,47 di magnitudo 2.0.
La scossa di 4.0, come detto, è stata avvertita distintamente anche nel comune di Barga dove si è avvertito sia il boato tipico dei terremoti che il movimento della terra. Secondo quanto riferito sia dal sindaco del comune di Barga Marco Bonini che dall’assessore alla Protezione Civile Pietro Onesti, non ci sono stati danni a strutture nel nostro territorio.

L’unico episodio degno di nota è la richiesta di un sopralluogo dei vigili del fuoco per una verifica, da parte di una famiglia abitante nella zona di Sommocolonia. Pare comunque che anche in questo caso non sian state ricontrate particolari criticità.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.