#100happybarga – Riusciremo ad avere 100 barghigiani felici in 100 giorni?

- 1

Ringraziamo Mia D’Andrea per averci fatto conoscere il progetto 100 Happy Days (#100happydays) e per averci dato delle ottime dritte per mantenere la nostra felicità sempre in buona salute, lontana dalle insidie della quotidianità e dai nostri autosabotaggi. E rilanciamo con una sfida tutta nostra, tutta locale: le facce felici dei barghigiani.

Il progetto di Dmitry Golubnichy prevede che coloro che accettano la sfida di passare 100 giorni felici postino le immagini di facce sinceramente sorridenti sui principali social network in modo da creare un personale album della felicità da condividere con tutti. Ovviamente è concesso anche mantenere per se questa nuova way of life, semplicemente immortalando la felicità e tenendola solo per noi e per i nostri cari.

Noi rilanciamo e vi chiediamo di condividere anche con giornaledibarga.it i momenti di felicità. Cento giorni però sono davvero tanti e non ci sogniamo di chiedervi di mostrarci tre mesi di sorrisi (anche se, con l’estate alle porte, potrebbe non essere troppo difficile).
Vi chiediamo però di provarci, tutti insieme, a rendere un’intera comunità come una famiglia felice.

Secondo voi riusciremo ad avere 100 facce felici in 100 giorni? Noi siamo sicuri di sì, e contiamo che la prima faccia sorridente sappia farne sorridente almeno un’altra e questa un’altra ancora in un circolo che diventerà virtuoso e che alla fine dell’estate ci farà avere un album di barghigiani felici…

Accettate la sfida?
Aspettiamo da voi, sul profilo facebook Giornale di Barga, i primi sorrisi, vostri o rubati ma sempre spontanei.

Comincio io, che ho un buon motivo per essere felice: ho appena ricevuto una graditissima visita in redazione, i bambini della primaria di Barga ai quali ho fatto una piccola lezione di giornalismo nei mesi scorsi e che stamani sono venuti in visita per una foto di gruppo e per raccontare come, con le mie poche dritte, hanno realizzato un bell’articolo da pubblicare su un futuro giornalino scolastico…

#100happybarga – #100happydays

Tag: , , ,

Commenti

1

  1. Manuele Bellonzi


    Felicità: come misurarla e implementare il benessere
    Bella iniziativa. Vi riporto qui sotto il link ad altra iniziativa con risvolti scientifici dell’Asl2 sulla promozione della salute-benessere-felicità, che è stata occasione per presentare il volume collettivo dal titolo: La promozione del benessere. Strumenti per la sua valutazione (a c. di Sergio Ardis, Aonia ed.). Un progetto di ricerca tutto lucchese che, in un anno, ha prodotto materiali volti allo studio del “well-being” in collaborazione con la Società Italiana di Promozione della Salute, sulla scia del lavoro svolto dall’OCSE e dell’Istat.http://www.usl2.toscana.it/leggi_news.php?id=490

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.