L’alta pressione prova a resistere, sarà una bella lotta….

-

Il nucleo freddo che ha interessato la nostra Penisola si trova attualmente tra la Grecia e la Turchia mentre da ovest assistiamo ad una rimonta dell’alta pressione con l’intento di stabilizzare nuovamente il tempo. Tale obbiettivo sarà raggiunto solo parzialmente a causa dei valori non troppo elevati dell’anticiclone che non riuscirà a garantire cielo completamente sereno per tutta la giornata con qualche passaggio nuvoloso possibile nei prossimi giorni.

Con la cessazione del vento di tramontana l’aria più fredda che era presente alle quote medie si è riversata al suolo e questa mattina abbiamo temperature minime di tutto rispetto con +2,5 gradi registrati alle ore 6 a Filecchio.

Rispetto a quanto prospettato ieri le carte, questa mattina, mostrano la possibilità di una maggiore tenuta dell’anticiclone che potrebbe distendere un suo braccio su Francia, sud Germania e Svizzera, oltre che sulle nostre zone, per parare la discesa fredda da nord del prossimo week end. Avremmo, in questo caso, una instabilizzazione ed un certo peggioramento del tempo con effetti tutti da valutare ma non le piogge ed i temporali estesi che potevamo immaginare 24 ore fa.

La meteorologia è bella per questo: è soggetta a innumerevoli variabili in continuo mutamento, non è quindi possibile fare una previsione affidabile oltre i 3-4 giorni ed eventuali indicazioni che superano questo lasso temporale vanno prese come linea di tendenza con l’obbligo, per chi è interessato, di aggiornarsi giornalmente.

Mercoledì 11 maggio: giornata tranquilla con cielo sereno salvo qualche addensamento nuvoloso di passaggio ma assolutamente senza conseguenze (vedi foto). Temperature minime molto fresche, massime che proveranno a riportarsi sui 23/25 gradi. Venti deboli.

Giovedi 12 maggio: cielo sereno con annuvolamenti passeggeri possibili tra la mattina ed il primo pomeriggio. Temperature senza variazioni di rilievo, venti deboli.

David Sesto

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*