Corsonna: si attende la decisione del giudice

-

Era attesa per la scorsa settimana, ma non verrà presa prima della prossima la decisione del giudice riguardante la concessione o meno del concordato preventivo per lo Scatolificio Corsonna. Il passaggio è indispensabile per permettere all’azienda di avviare la sperimentazione richiesta dalla società ligure che sarebbe interessata al subentro.

Se il giudice non deciderà per il concordato preventivo e si esprimerà invece per quello fallimentare, la situazione si complicherebbe non poco (come spiegavamo nel precedente articolo sulla vicenda), ma per il momento tutte le porte sono ancora aperte.
La scorsa settimana, dopo la relazione presentata dai commissari, il giudice ha disposto un rinvio di 14 giorni chiedendo la presentazione di una proposta di concordato più solida e più articolata. La proposta dovrebbe essere presentata dal Corsonna ai commissari entro il 7 luglio prossimo e saranno loro poi a dover presentare una nuova relazione al giudice nella settimana successiva.
Quelli dei prossimi giorni saranno quindi momenti  importanti ed entro la settimana prossima si potrà avere un quadro della situazione più preciso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*