Tutti insieme per festeggiare i trent’anni

-

Mettetela come vi pare, ma compiere trent’anni è una tappa importante nella vita: un buon momento per fare un primo bilancio, ma con tanto tempo ancora davanti per poter progettare chissà cosa ancora. Si è già adulti ma non troppo lontani dall’ adolescenza così che un po’ si possono rimembrare e un po’ si possono replicare, almeno per una sera, le “follie giovanili”.

Così hanno fatto la sera del 12 novembre “quelli” nati nel 1980 tra Fornaci, Filecchio e Ponte all’Ania, che si sono riuniti tutti intorno a un tavolino (dopo un doveroso appello) per mangiare, bere e ragguagliarsi sugli ultimi quindici anni trascorsi.
In 23 hanno risposto all’invito lanciato da un paio delle pupe più attive tramite facebook e passaparola, e così, in allegria presso il ristorante Cristallo a Fornaci si sono rincontrati e raccontati. C’era chi ha già famiglia, chi è ancora single, chi lavora da anni e chi ancora si sta perfezionando negli studi; chi vive lontano e chi vive con mamma e papà, chi si vede ogni settimana e chi non si vedeva da anni… insomma, una generazione riunita come all’ultima cena di classe ma con qualche anno e storia in più da raccontare.
Tanto che, tra il ricordo di una cena passata e il progetto di una cena futura, hanno tirato tardi a suon di brindisi a questi trent’anni che poi, alla fine, sono solo… il doppio di quindici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*