A Coreglia parte l’università della terza età

-

Sarà il sindaco Valerio Amadei ad aprire, martedì 16 novembre, i corsi 2010-2011 dell’Università della terza Età. Le lezioni, tenute da importanti docenti, si svolgeranno tutti i martedì dalle 16,30 in poi presso la sede comunale distaccata, in via Nazionale, a Ghivizzano. Anche quest’anno il professor Lena (direttore dei corsi) ha messo insieme un calendario di lezioni ricco e interessante: si va dall’attualità ( con incontri su energia, ambiente, economia e
clima) alla storia (con “Il mito di Garibaldi nel 150° dell’Unità d’Italia” o “L’Arabia, una realtà quasi immutata”), dall’arte (con Turner e “L’arte nella Firenze granducale”) alla letteratura (con Quasimodo, “Pascoli e D’Annunzio: differenze e analogie” e “Il romanzo picaresco”), senza trascurare la cultura e la storia locale (“Macine in pietra” e “La Smi”) toccando anche i temi della salute con incontri come quello, con il dottor Stefano Marchetti, su “La storia della follia”. Nella prima lezione, diretta dalla professoressa Daniela Bonaldi, si parlerà della celebre opera di Tomasi di Lampedusa “Il Gattopardo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*