Polemica UNCEM: Boggi replica a Bartolomei

-

E’ ancora polemica dopo l’approvazione in consiglio comunale a Barga dell’ordine del giorno presentato da UNCEM Toscana in difesa delle Comunità Montane. Dopo la replica di Oriano Bartolomei, capogruppo di Spazio Libero, gruppo di opposizione a Barga, accusato dal sindaco di non aver voluto approvare il documento, interviene in risposta a Bartolomei il presidente della Comunità Montana della Media Valle Nicola Boggi: “Bartolomei dimostra di
non aver capito il senso che animava l’ordine del giorno di UNCEM che era mirato alla difesa delle prerogative degli enti montati e dei servizi offerti nel complesso dagli enti montani – spiega Boggi – In riferimento ai costi della politica ed ai poltronifici ricordo a Bartolomei che da diversi mesi il presidente e la giunta della Comunità Montana svolgono il proprio mandato istituzionale a costo zero per i cittadini e soprattutto che ipotesi di trasformazione in unione dei comuni di cui si parla in questi giorni vorrebbe dire andare a individuare ruoli più significativi dei sindaci presenti sul territorio e non portare alla nascita di nuovi incarichi politici per trovare una poltrona a qualcuno”.
Boggi continua ribadendo a Bartolomei lo spirito di chi ha approvato l’ordine del giorno di UNCEM: “Teniamo a difendere le prerogative dei territori montani e degli enti montani e questo è lo spirito che anima l’ordine del giorno, ma questa è anche la linea che si ritrova nella stragrande maggioranza degli enti toscani”.
“Comunque, già che ci siamo – conclude Boggi – così come già ha fatto il sindaco di Barga per ben due volte senza ottenere risposta vorrei sollecitare Oriano Bartolomei a dire come la pensa, in quanto esponente barghigiano della Lega, delle gravi affermazioni che tempo fa ebbe a fare il consigliere regionale della Lega Staccioli che definì come sprechi i 3 milioni di euro di interventi legati al risanamento di un’area di Barga importante come quella del Fontanamaggio.
Dopo le sollecitazioni di Bonini, mi aspettavo una risposta di Bartolomei, ma sono ancora fiducioso di sapere cosa ne pensa in proposito e se la Lega di Barga condivide le scellerate affermazioni di Staccioli o meno. Giusto per capire con chi ci stiamo confrontando in consiglio”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.