Musica nel cubo

-

Performance di arte e musica in vista con The Kippies, che si esibiranno in qualcosa di più che un concerto o una sessione di pittura estemporanea il 19 luglio prossimo in piazza Angelio.L’idea è curiosa, e sicuramente d’effetto: un cubo di tre metri per tre in nylon opalescente conterrà i musicisti, o meglio, la musica, dato che non saranno visibili altro che ombre all’interno.
All’esterno artisti decoreranno le facce del cubo secondo quanto detta la musica. Il finale sarà una sorpresa.
Protagonisti di questa impresa i musicisti Simone Venturi e Andrea Guzzoletti che proporranno un’anteprima del disco realizzato da quest’ultimo e ormai prossimo all’uscita (Invisible City), eseguendo alcuni brani composti durante la realizzazione del cd, e gli artisti Fabrizio Da Prato e Keane, che dopo anni tornano a lavorare insieme non solo in questa occasione ma anche per la mostra “Sold Out” che aprirà i battenti dal 15 luglio presso casa Cordati.
Durata dello show, tassativamente 1 ora, 1 minuto ed 1 secondo, poi ognuno trarrà le proprie conclusioni da quello che sembra essere un happening non solo di musica e arte ma anche un evento mooolto concettuale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.