Conto alla rovescia per la Cinquantesima edizione del Primo Maggio

-

Lavori in corso per l’organizzazione del cinquantennale della più grande expo della Valle del Serchio, il “Primo Maggio a Fornaci” (1 e 2 maggio). Nei giorni scorsi in comune a Barga la presentazione della manifestazione che quest’anno si presenta più che mai ricca di appuntamenti ed iniziative che serviranno a celebrare i primi cinquant’anni di questa festa che richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori da tutta la Provincia ed oltre.A Presentare la manifestazione l’assessore Giampiero Passini che ha la delega per seguire l’organizzazione del cinquantennale, per conto dell’Amministrazione Comunale ed il presidente del Comitato 1° Maggio, Maurizio Bianchi. assieme al vice Sandro Marchi e a tutti coloro che si sono spesi per la buona risucita della manifestazione: Gabriele Giovannetti, assessore al turismo e allo sport, Alberto Giovannetti, Vicesindaco con delega all’urbanistica, e Paolo Caselli, consigliere fornacino, ssieme, ovviamente al sindaco Marco Bonini.
La expo si terrà a Fornaci il 1° ed il 2 maggio, ma già dai prossimi giorni saranno tanti gli appuntamenti di cornice. Si parte domenica con il concerto del grande Edoardo Vianello in piazza IV Novembre (ore 21), in una giornata che sarà anche caratterizzata da negozi aperti e via della Repubblica chiusa al traffico.
Immancabile poi la sfilata di auto e moto storiche, in programma per sabato 24 aprile, quest’anno dedicata al compianto Saverio Fiori uno degli organizzatori di sempre della festa, mente e cuore dei precedenti raduni in veste di appassionato e presidente del Moto Club Fornaci.
Il 25 aprile appuntamento in Piazza IV Novembre, dove, alle 21.00, sarà proiettato un filmato seguito da una relazione sull’attività del Gruppo Fratres di Fornaci per sensibilizzare tutti all’importanza del dono del sangue. A seguire, lo Chef Claudio Menconi, in collaborazione con gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Barga realizzerà la celebri sculture vegetali a base di frutta e verdura, con l’intrattenimento del gruppo Smaskerando. Per le 22.30, invece, è prevista la premiazione del Torneo di Calcetto organizzato dall’USD Fornaci. Attesissimo l’appuntamento dei martedì 27 aprile, quando, presso il Cinema Teatro SMI (ore 21.00) verrà presentato il libro promosso dal Comitato Primo Maggio e scritto da Milvio Sainati “50 edizioni del 1° Maggio a Fornaci”. Il libro, ricco di fotografie, ripercorre i 50 anni di vita dell’expo.
Si giunge così al mattino dei sabato 1° maggio, quando, alle 9.00 gli espositori apriranno gli stand che occuperanno praticamente tutta Fornaci: mostra del fiore, della motorizzazione, ca peggio, fonti di energia alternativa, minerali, fossili, metallurgia e tanto altro nella grande expo fornacina. Ci sarà anche l’inaugurazione della mostra fotografica “Un Viaggio Lungo mezzo secolo: 50 anni del 1° maggio a Fornaci. Contemporaneamente giungerà a Fornaci anche il Treno dei Sapori, i cui passeggeri faranno tappa in paese per visitare la mostra.
Dalle 9.00 alle 22.00 di domenica 2 maggio la festa continua, con gli stand degli espositori, con il mercato straordinario ambulante (il 1° e 2 maggio), e con tutte le altre iniziative.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.