Aggredita in pieno centro una giovane donna

- 1

Aggredita in pieno centro a Barga una giovane donna. Il fatto è avvenuto stamattina alle 9 nel piazzale Sandro Pertini, a due passi dal centro della cittadina e vittima dell’aggressione è stata
Barbara Bertei, estetista molto nota a Barga dove gestisce il centro di bellezza “Nanà” in via del Giardino.
La donna era tornata alla propria auto dove aveva dimenticato il cellulare. Era chinata all’interno quando è stata spinta violentemente alle spalle ed ha battuto la testa sulla carrozzeria. L’aggressore ha tentato poi di impossessarsi della borsetta della donna che in quel momento ha cercato di voltarsi per vedere chi la stava aggredendo. A quel punto l’uomo le ha fatto sbattere il capo ancora più violentemente contro l’auto. La vittima è caduta gridando ed è quel punto il malintenzionato si è dato alla fuga lasciando la donna a terra dolorante e molto spaventata.
La Bertei per riprendersi si è recata presso la vicina Pasticceria Lucchesi da dove sono stati avvertiti i carabinieri della stazione di Barga. Per la donna c’è stato bisogno anche delle cure del Pronto Soccorso con un referto che parla di trauma cranico, contusione ad un occhio, traumi al collo e ad una spalla. Ne avrà per alcuni giorni.
Immediatamente sono scattate le indagini dei carabinieri che starebbero già vagliando alcune ipotesi. L’aggredita infatti non ha visto in faccia l’uomo. Ha solo notato che era indossava un giaccone scuro, forse blu, pantaloni scuri ed un berretto di lana e che era alto circa 1 metro e settanta.
“Sono sconvolta da quanto mi è accaduto – ci ha detto Barbara Bertei – Spero solo che il responsabile venga individuato quanto prima perché non si verifichino più fatti di questo genere”
A Barga la notizia dell’aggressione della giovane donna ha destato grande apprensione, anche perché fatti del genere, fortunatamente, non sono proprio all’ordine del giorno nella tranquilla cittadina barghigiana dove forse è la prima volta che si registra un tentativo di scippo ed’un aggressione di questo genere.

Commenti

1

  1. Giannotti Paolo


    Assalto parcheggio
    Al signor Perplesso….sei ancora perplesso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.