Un bonus per i pendolari della Pisa Aulla

-

Buone notizie per i pendolari che ogni giorno utilizzano il treno per o da Pisa, Lucca o Aulla. Tra gli infiniti disagi per i ritardi, la scarsa igiene delle vetture e gli orari ridotti al minimo, un piccolo sollievo lo può dare il progetto della regione Toscana “Bonus per Abbonati” che obbliga Trenitalia a rimborsare gli utenti quando i treni superano la soglia di ritardo prevista durante il mese.
Anche per il mese di gennaio la linea Pisa – Lucca – Aulla ha collezionato il triste primato, ma almeno consente ai possessori di abbonamenti su questa tratta di avere un rimborso del 20% del valore dell’abbonamento mensile o del 10% del valore di 1/12 dell’abbonamento annuale.
Per richiederlo c’è tempo fino al 10 marzo, e, sperando che non accada, sarà possibile farlo ogni mese, confrontando le tabelle specifiche nelle biglietterie ferroviarie o sul sito di Trenitalia in Home> in regione> Toscana.
La domanda va consegnata alle biglietterie di Lucca e Pisa ed i pendolari che non arrivano a tali stazioni, possono consegnare il documento ai viaggiatori che arrivano a Lucca e Pisa, che provvederanno ad inoltrare le richieste compilate tramite l’apposito modulo con allegato l’abbonamento.

Scarica allegato

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.