Difendersi dalla delinquenza: riprendono gli incontri promossi da Comune e Forze dell’Ordine

-

Amministrazione comunale e Carabinieri di Fornaci insieme per prevenire gli episodi di delinquenza che colpiscono i cittadini. Ripartono gli incontri rivolti a tutti i cittadini, e in particolare a anziani e soggetti in difficoltà, mirati a illustrate tecniche utili che permettano alla popolazione di vivere in sicurezza. Già in passato le forze dell’ordine e l’Amministrazione hanno promosso serate sul tema sicurezza in tutti i centri comunali, dai più piccoli ai più grandi, con l’apprezzamento di cittadini e associazioni. Ha collaborato, con una presenza costante, anche la Polizia Municipale di Barga.
Il Maresciallo Mauro Morotti, comandante della Stazione dei Carabinieri di Fornaci, e il neo assessore alla Sicurezza dei Cittadini, Pietro Onesti, stanno promuovendo due nuovi incontri nei quali illustrare le strategie necessarie a dotare in particolare gli anziani di strumenti adatti a difendersi da truffe e furti purtroppo in costante aumento anche nella nostra provincia.
Il primo incontro è fissato lunedì prossimo, 9 novembre, alle ore 21, 15, nella sala del consiglio di frazione a Fornaci (sopra la farmacia).
Secondo appuntamento invece lunedì 16 novembre a Filecchio, nella sede dei Donatori di Sangue di Filecchio (sempre alle 21.15).
L’assessore Onesti ha illustrato ieri lo spirito dell’iniziativa che segue quelle già avviate: “Conoscere come difendersi dalla delinquenza – ha detto il neo assessore – è fondamentale per ognuno di noi, e soprattutto per gli anziani. In questo senso andrà l’intervento del Maresciallo Morotti che spiegherà come i delinquenti si sono ormai attrezzati per truffare anziani e cittadini in genere e le tecniche per difendersi dalle varie e più diverse truffe. Vogliamo continuare, grazie a questi incontri, a lavorare sulla sicurezza, un tema che sicuramente ha interessato e interessa i nostri cittadini come testimonia l’importante presenza di persone alle iniziative già realizzate dall’Amministrazione grazie anche a Carabinieri e alla nostra Polizia Municipale”.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.