Un Premio per il miglior stornello in onore della Befana

-

Il Gruppo Vocale Lucchese Il Baluardo organizza ogni anno il premio “Cesarin’ der Viviani” per onorare la memoria di Cesare Viviani, poeta lucchese scomparso nel 1993.Il poeta, per alcuni anni, ha scritto per il Baluardo i testi delle Befanate che, opportunamente musicati e armonizzati, lo stesso gruppo ha poi eseguito durante i tradizionali festeggiamenti dell’epifania il 5 gennaio di ogni anno.Dopo la prematura scomparsa del Viviani il gruppo ha deciso di organizzare questo concorso, giunto ormai alla 17° edizione, per mantenere vivo il ricordo del caro amico e per mantener rinnovare continuamente la tradizione del canto della Befana.Anche quest’anno è possibile partecipare al premio, secondo il regolamento pubblicato di seguito. Per maggiori informazioni potete contattare direttamente il Baluardo tramite www.coroilbaluardo.it .
17° edizione Premio Cesarin’ der Viviani “La Befana Lucca Drento” 2010
Il gruppo vocale lucchese “Il Baluardo” bandisce un concorso per la migliore “befanata” dell’anno.
Lo scopo del concorso è quello di conservare ed accrescere l’antica tradizione della “befanata lucchese” e di onorare la memoria di Cesare Viviani, che ne fu interprete fedele e sensibile e che fu altresì fecondo autore di poesie, commedie e stornelli nella nostra lingua vernacolare.
I testi, scritti in vernacolo lucchese o in lingua italiana, necessariamente inediti e non premiati ad altri concorsi dovranno essere inviati (farà fede il timbro postale) in sei copie entro e non oltre il 15 dicembre 2009 al seguente indirizzo:
Premio Cesarin’ Der Viviani Gruppo Vocale Lucchese Il Baluardo presso Elio Antichi, via Vaccoli III traversa 8, 55050 S.Lorenzo a Vaccoli – Lucca
Il concorso prevede un premio riservato agli studenti di scuole pubbliche e private che sarà comunque aggiuntivo e non escluderà dall’assegnazione del premio Cesarin der Viviani.
Ogni autore può partecipare con una sola opera. I testi, dattiloscritti, non firmati, non dovranno recare contrassegni atti a farli riconoscere. Le generalità dell’autore ( nome, cognome, indirizzo e numero di telefono ) dovranno essere allegate in separata busta chiusa. Gli studenti partecipanti dovranno apporre una S sulla busta.
La Commissione esaminatrice, nominata dal gruppo vocale lucchese” Il Baluardo”, per la presente edizione è composta da:
Tina Centoni, Anna Fanucchi, Matteo Giusti, Silvano Pieruccini, Elio Antichi in rappresentanza de II Baluardo
La Commissione, in assenza di testi significativi, ha facoltà di non attribuire il premio. Il giudizio della Commissione è insindacabile. I testi che, pur spediti in tempo utile, per disservizio postale perverranno dopo la prima riunione della Commissione non potranno comunque essere esaminati.
La proclamazione del vincitore avverrà la sera del 5 gennaio 2010 in piazza S.Michele sotto la loggia del Palazzo Pretorio, al termine della “befanata” eseguita dal gruppo vocale lucchese “Il Baluardo”.
Il testo vincitore sarà musicato a cura de” Il Baluardo” e sarà eseguito nella “befanata” dell’anno successivo. Inoltre il vincitore riceverà una targa ricordo de” Il Baluardo” oltre ad un dono della Befana.
Nessun rimborso è previsto per i partecipanti e per i vincitori. Gli elaborati non saranno restituiti agli autori e potranno essere utilizzati e pubblicati da “Il Baluardo” senza alcun preavviso né compenso. La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione di tutte le condizioni espresse nel presente bando ed implica che l’autore e le opere siano in possesso di tutti i requisiti richiesti.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.