Parte alla grande la quarantunesima Sagra della Polenta e Uccelli

-

Primo finesettimana ricco di proposte alla sagra della Polenta e Uccelli a Filecchio, che come da tradizione offre per cena polenta di formenton otto file accompagnata da carne alla griglia o in umido, formaggi, o la gustosissima polenta incaciata. Tradizionale ormai anche il ballo liscio, che riempie la pista sotto il palco di tante coppie volteggianti, circondate da altrettante persone che si fermano per una chiacchierata in compagnia. Sempre di gran moda la pesca di beneficienza, a Filecchio davvero molto ricca, e sempre molto frequentato il bar, dove senza sosta si servono caffè, limoncini, birre ai tanti che affollano l’area esterna delle sale parrocchiali per passare la serata tra amici o con la famiglia, dato che lo spazio della sagra è adatto ad intrattenere anche i più piccoli.
Un intero paese o quasi lavora duro (ma forse si diverte anche molto) per organizzare, cucinare, servire, far filare tutto liscio con una grande presenza di giovani, segno che la Sagra ha linfa per continuare per altri quarant’anni e più.

Ma il bello di questa festa sono anche le numerose iniziative collaterali che vengono organizzate per offrire ancora di più: venerdì 4 settembre, serata di apertura, il dopo cena è stato catalizzato dal concorso canoro La Voce della Festa, ormai giunto alla terza edizione, che ha visto sul palco bravissimi ragazze e ragazzi sfidarsi per il titolo di migliore. Domenica 6, invece, giornata dedicata ai più sportivi, con il 16° trofeo MTB Filecchio, che quest’anno ha avuto anche un campione tra i suoi iscritti, e la giornata è continuata con l’insolito spettacolo della realizzazione di sculture in legno con il solo uso della motosega. Ma la settimana che sta per iniziare non sarà certo meno ricca: mercoledì 9 (solo su prenotazione) cena a base di stinco di maiale e patate arrosto; venerdì 11 Face Book party con musica e -ci dicono- grandi sorprese; domenica 12 raduno di mezzi d’epoca per il Primo Memorial Adolfo Notini. L’unico difetto di questa festa? Essere l’ultima della stagione, e, con l’aria settembrina che la accompagna di sera, far presagire la fine dell’estate.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.