Helen Fitzgerald a Barga con i suoi “Cattivi pensieri”

-

Cosa può accadere ad una giovane donna che lavora come assistente sociale in un carcere del Regno unito che detiene i più efferati criminali? Forse, trovare l’ispirazione per scrivere un ottimo libro descritto dai media inglesi come un noir per donne pensanti. Questo il destino di Helen Fitzgerald, australiana di nascita, scozzese per amore, barghigiana per conseguenza dell’amore, portata al grande pubblico italiano dal suo primo libro “Cattivi pensieri” edito da Piemme, da settembre in tutte le librerie italiane.Helen ed il marito Sergio Casci, originario di Barga ed ora giornalista per la BBC e sceneggiatore vivono a Glasgow, ma in questi giorni sono a Barga, dove dicono di sentirsi veramente a casa, ed hanno fatto visita al Giornale per raccontare spunti ed evoluzione del lavoro di questa giovane scrittrice alla sua prima (ma non ultima) esperienza letteraria.
La storia è l’intreccio dell’amicizia di due donne, un tradimento ed un omicidio, uscito in prima assoluta in Australia settembre 2007 con il titolo Dead Lovely e seguito dall’uscita il mese successivo in Olanda dove è diventato immediatamente un best seller. Nel 2008 è seguita l’uscita in Francia con in titolo “à la vie, à la mort” ed anche in Germania; infine a settembre è approdato nelle nostre librerie con ottime critiche.
In libro è naturalmente uscito anche in Gran Bretagna dove le maggiori riviste di settore si sono occupate di questo il lavoro con giudizi più che lusinghieri. Cosmopolitan lo ha definito addirittura una specie di incontro tra C.S.I. e Sex and the city.
In cantiere adesso altri due scritti prossimi alla pubblicazione, che riprendono e proseguono la drammatica storia delle due amiche avviata in “Cattivi pensieri”.
Forse è per il ritmo coinvolgente, forse per la correlazione di vicende sempre più appassionanti che la BBC ha deciso di acquistare i diritti dei libri di Helen Fitzgerald (www.helenfitzgerald.net) per ricavarne una serie televisiva, alla sceneggiatura della quale sta già lavorando il marito della scrittrice Sergio.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.