Tag: vescovo

- di Redazione

Il messaggio pasquale del vescovo Giulietti dal Duomo di Castelnuovo Garfagnana

E’ stato l’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti a celebrare in diretta la Santa Messa di Pasqua dal Duomo Abbaziale di Castelnuovo Garfagnana tramessa in diretta su noi tv. A condividere con lui celebrazione Monsignor Angelo Pioli e Don Alex Martinelli.   Il Duomo seguendo la attuali restrizioni ha potuto ospitare solo 150 persone mentre a cose normali sarebbero stati ben oltre 500 i fedeli presenti. La Santa Messa delle 11 trasmessa in diretta sulla nostra emittente è stata la quarta celebrazione della Pasqua di Resurrezione e in tutte c’è sempre stata grande partecipazione. Il servizio liturgico è stato animato dalla presenza dei “ministranti” del Duomo e dalla Corale del Duomo stesso in questo caso diretta e accompagnata all’organo dal maestro Luca Bacci. Ovviamente anche la Corale si è presentata in formazione ridotta nell’ambito e nel rispetto delle normative anti contagio. La giornata di pasqua dell’Arcivescovo era iniziata di buon’ora a Lucca con la celebrazione della Santa messa nel Carcere di…

- di Redazione

Messa di Natale in diretta su Noitv dal Duomo di Castelnuovo

Sarà il Duomo Abbaziale di Castelnuovo Garfagnana ad ospitare la celebrazione della Santa Messa della notte santa di Natale guidata dall’Arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti, La celebrazione avrà inizio alle 20.30 e sarà concelebrata dai parroci Mons. Angelo Pioli e da Don Alex Martinelli. La liturgia sarà animata da una piccola rappresentanza della Corale di Castelnuovo Garfagnana diretta da Luca Bacci che per questa occasione sarà anche l’organista. Il duomo ha già completato i posti disponibili ma grazie alla nostra emittente sarà possibile seguire in diretta televisiva e streaming tutta la cerimonia. L’arcivescovo di Lucca per questa  importante occasione ha voluto essere nell’area pastorale della Valle del Serchio, mentre il giorno di Natale alle 10,30 sarà invece in Cattedrale  e nel pomeriggio alle ore 18  celebrerà la Messa per l’area della Versilia  nella chiesa di  San Paolino a Viareggio a completare la sua prenseza su tutto il territorio provinciale.

- di Graziano Salotti

Il vescovo Benotto ha presentato a Fornaci le linee guida per l’anno pastorale 2018/29

Lunedì sera presso la sala conferenze del centro parrocchiale del Cristo redentore a Fornaci di Barga, si è svolto un incontro con l’arcivescovo della Diocesi di Pisa, mons. Giovanni paolo Benotto che ha presentato l’anno pastorale 2018/2019, cioè le linee guida per tutte le parrocchie, rilasciando un libretto dal titolo “Dalla chiesa terrena alla chiesa celeste”. L’arcivescovo, alla presenza anche del proposto di Barga don Stefano Serafini e dell’arciprete di Fornaci don Giovanni Cartoni,  si è poi confrontato con i presenti rispondendo alle varie domande.

- di Redazione

I festeggiamenti del patrono cominciamo con i 40 anni di sacerdozio di don Antonio Pieraccini

È sicuramente tra i momenti più toccanti degli eventi della tradizione, la solenne processione che caratterizza la vigilia della festa del patrono di Barga, San Cristoforo. I festeggiamenti per la ricorrenza del santo sono tanti ed inizieranno già la sera del 22 luglio quando in Duomo di Barga (ore 20,30) si terrà una concelebrazione eucaristica presieduta da don Antonio Pieraccini, rettore della parrocchia di Fornaci, di cui ricorre il 40° di sacerdozio. Il clou dei festeggiamenti sarà però come tutti gli anni il 24 e 25 luglio prossimo; a cominciare appunto dalla solenne e partecipata processione, una delle più suggestive manifestazioni religiose che si svolge sull’intero territorio provinciale. Il “braccio” del Santo sarà portato in una spettacolare e pittoresca ma anche molto sentita processione con migliaia di partecipanti e centinaia di figuranti in costume, la sera del 24 luglio con partenza dalla chiesa del Sacro Cuore (ore 21) ed arrivo nel millenario Duomo. La processione sarà presieduta dal vescovo della…

- di Redazione

Don Cola, Don Baldisseri e Don Pieraccini, i nuovi canonici del Duomo. Il titolo conferito dal vescovo

Il 18 marzo, vigilia di San Giuseppe, l’Arcivescovo di Pisa Mons. Giovanni Paolo Benotto ha conferito durante una solenne concelebrazione il titolo di canonici del Duomo di Barga ai tre sacerdoti “più anziani” del nostro vicariato: don Giuseppe Cola, don Silvio Baldisseri, e don Antonio Pieraccini.Nel diritto ecclesiastico il titolo di canonico spetta a un sacerdote membro di un capitolo o una collegiata (in questo caso la plurisecolare collegiata del Duomo di Barga). Titolo che, se una volta comportava privilegi e responsabilità, oggi che Papa Francesco ha bandito ogni onorificenza, è soprattutto un segno di qualcosa più grande. E proprio il Vescovo, colui che per diritto conferisce i singoli canonicati, ha deciso di esprimere attraverso questo segno due elementi, come lui stesso ha specificato nell’omelia: primo, la duratura esistenza della collegiata barghigiana che torna così a nuova vita; secondo, la comunione e la fraternità che sono alla base della vitapresbiterale e che sono emerse a Barga in particolar modo nel…

- 1 di Redazione

Cresce la Caritas di Barga, ma anche le famiglie in difficoltà economiche

La Caritas di Barga allarga la sua offerta, e da ieri sera è attivo il nuovo centro servizi all’interno dell’oratorio del Sacro Cuore. E’ stato l’arcivescovo di Pisa, mons. Giovanni Paolo Benotto, a celebrare il grande evento, alla quale hanno partecipato oltre 70 volontari impegnati in prima fila nella comunità pastorale. L’evento, rientrava nell’ambito della visita ufficiale del prelato. A tenere banco, è stata la discussione sullo stato dell’economia locale, che ha influito notevolmente nell’aumento delle richieste di aiuto al centro Caritas di Barga che, negli ultimi due anni, ha visto raddoppiare il numero dei pasti serviti. Erano presenti il vicesindaco Alberto Giovannetti, e il dottor Morelli, direttore della Caritas Diocesana di Pisa. Al termine del dibattito, la benedizione di mons. Benotto e una cena nei locali dell’auditorium per suggellare questa importante giornata di riflessione.

- di Redazione

Il vescovo incontra i ragazzi dell’ISI

Continuano gli appuntamenti del Vescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto inseriti nell’ambito la visita pastorale avviatasi nel mese di ottobre.Questa mattina, martedì 26 novembre, il “viaggio” di sua eminenza all’interno delle realtà del vicariato ha incontrato il mondo della scuola, più in particolare gli allievi dell’ISI di Barga, che si sono riuniti nell’aula magna per confrontarsi con l’Arcivescovo.La mattinata, divisa in due incontri, ha visto anche la presenza della dirigente scolastica Giovanna Mannelli, dell’assessore all’istruzione Renzo Pia e del proposto di Barga Stefano Serafini, ed ha toccato i temi della quotidianità e della convivenza, del bene e del male, stimolando i ragazzi alla riflessione. Le domande all’arcivescovo che hanno concluso l’incontro si sono dimostrate attuali e intelligenti, segno dell’attenzione che gli allievi delle nostre scuole hanno avuto durante la mattinata e soprattutto nei confronti della quotidianità e “delle cose della vita”.

- di Redazione

Il vescovo alla KME per una tavola rotonda su lavoro, crisi ed occupazione in Valle del Serchio

Giovedì 7 novembre alle ore 9.15 alla KME di Fornaci di Barga, il Vescovo di Pisa, in visita pastorale al Vicariato di Barga, si farà operaio tra gli operai dellla storica “Metallurgica”, la KME di Fonaci, per parlare dei gravi problemi occupazionali della Valle del Serchio.Qui nella ex-SMI, che in passato dava lavoro a migliaia e migliaia di famiglie, S.E. Monsignor Giovanni Paolo Benotto sarà ricevuto dall’Amministratore delegato di KME Italy, Ing. Riccardo Bottura e sarà il protagonista di una tavola rotonda ed un dibattito al quale oltre i 650 addetti attuali della KME parteciperanno il Sindaco di Barga, Marco Bonini, l’Assessore Provinciale Mario Regoli, i rappresentanti sindacali e i vertici delle principali realtà industriali della Vallata, nonché i rappresentanti delle categorie commerciali e produttive di tutta la zona. L’Arcivescovo dopo la visita ai reparti produttivi della KME pranzerà nella stessa mensa aziendale dello stabilimento. Si invitano tutti gli organi di stampa e i media locali a partecipare all’incontro che…

- di Luca Galeotti

Il convegno con il vescovo alla KME. Lavoro: “ripresa possibile se il cammino si costruisce tutti assieme”

Sono tanti gli elementi di riflessione del convegno svoltosi questa mattina a Fornaci, sul tema “Competizione, precarietà, futuro”. Un incontro per affrontare a tutto campo le problematiche del mondo del lavoro ospitato dallo stabilimento KME di Fornaci di Barga. Uno degli appuntamenti di spicco della visita pastorale del Vescovo mons. Giovanni Paolo Benotto che ha voluto confrontarsi anche con le problematiche e la realtà del mondo del lavoro.Tanti elementi di riflessione, ma uno su tutti. Quasi una parola d’ordine; condivisa da tutti i presenti. Nessuno escluso. Il futuro, l’impegno per uscire della crisi, la ricetta per far funzionare l’economia e le imprese, passa attraverso una condivisione dell’impegno: attraverso la costruzione, insieme, del futuro. Attraverso una lotta condivisa tra tutti, industria, istituzioni, commercio, sindacati, territorio che permetta di affrontare e sconfiggere questi tempi bui.“Costruire insieme il cammino”. Non a caso ha concluso con queste parole la lunga tavola rotonda il vescovo mons. Giovanni Paolo Benotto. E bisogna proprio dire che se…

- di Manuel Graziani

Il vescovo incontra le compagnie parrochiali per la visita pastorale

Continua nel segno dell’intensa partecipazione la visita pastorale di S.E. Mons. Giovanni Paolo Benotto. Ieri sera alle 21 presso la Chiesa della S.S. Annunziata a Barga, appuntamento speciale con le compagnie religiose della cittadina, testimonianza attuale di una antica tradizione, oggi più che mai rinnovata dai nuovi inserimenti e da un generale risveglio di questo tipo di partecipazione alla vita parrocchiale. A fare gli onori di casa il parroco, Mons. Stefano Serafini, che ha lasciato la parola al dialogo tra l’Arcivescovo e i vari gruppi, contornato da una bella ricerca storica sul tema condotta da Antonio Nardini e da una proiezione di foto e documenti storici curata da Cristian Tognarelli.Le compagnie sono sinonimo di tradizione, in questo senso basta ricordare che in molti casi l’investitura passa di padre in figlio. L’appartenenza al gruppo avviene sia per motivi di tradizione familiare, sia per motivi di devozione verso un particolare Santo o comunque riconducibile all’attaccamento del fedele ad una Chiesa nella propria…

- 2 di Redazione

Visita pastorale: il vescovo incontra le associazioni

Continua la visita pastorale di sua eminenza Giovanni Paolo Benotto, arcivescovo di Pisa, in questi giorni in visita nel vicariato di Barga per conoscerne le diverse realtà. A questo proposito l’ultimo incontro pubblico con il vescovo si è tenuto al teatro dei Differenti ed è stato dedicato in particolare al mondo delle associazioni, siano esse di beneficienza, sportive, culturali, paesane.L’incontro, coordinato da Massimo Capanni, si è tenuto mercoledì 23 ottobre e, tra gli altri, hanno partecipato alla riunione il G.V.S., il Vespa Club, il C.A.I., l’AS Barga, la scuola di Musica, la Corale del Duomo, l’Unitre, gli Amici del Cuore, il Gruppo Alpini, i Campanari, la Fondazione Ricci e i comitati paesani di San Pietro in Campo, Catagnana, Mologno, Sommocolonia, i quali sono stati ascoltati uno ad uno da Benotto nella loro presentazione e nell’esposizione delle loro attività e progetti. Tra l’altro l’arcivescovo ha dimostrato di conoscere ed apprezzare già alcune nostre associazioni, come gli Alpini, di cui ha letto…

- di Redazione

Il Vescovo Benotto in visita all’ospedale “San Francesco”

Proseguono gli incontri e gli appuntamenti legati alla visita pastorale del Vescovo di Pisa mons. Giovanni Paolo Benotto nei luoghi del vicariato del barghigiano.Stamani, 23 ottobre, il Vescovo, accompagnato dal proposto di Barga don Stefano Serafini e dal cappellano don Silvio Baldisseri, ha visitato alcuni reparti dell’Ospedale “San Francesco” e si è soffermato a parlare con gli ammalati. Nella foto lo vediamo durante la visita alle palestre del reparto di Riabilitazione.Nel primo pomeriggio la visita all’ospedale “San Francesco” è proseguita con unincontro con i medici, gli infermieri ed i volontari ospedalieri. Nell’incontro, al quale ha portato il suo saluto anche il sindaco di Barga, Marco Bonini, il vescovo si è soffermato sull’importanza di realtà ospedaliere come quella di Barga: piccoli ospedali, ma dove non manca l’eccellenza e dove soprattutto è prevalente e caratteristico l’aspetto dell’umanità che accompagna il lavoro degli operatori sanitari; che rende più profondo il loro rapporto con gli ammalati. Una aspetto che invece troppe volte viene a…

  • 1
  • 2