Tag: vaccini

- di Redazione

Numeri in picchiata per il contagio da covid; il tasso dei positivi allo 0,76%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 133 su 17.521 test di cui 7.460 tamponi molecolari e 10.061 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,76% (2,2% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono: 2.222.178

- di Redazione

Stabili sui 300 i nuovi casi di covid in Toscana; il tasso dei positivi all’1,52%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 301 su 19.853 test di cui 10.276 tamponi molecolari e 9.577 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,52% (4,1% sulle prime diagnosi) I vaccini attualmente somministrati sono 2.016.303

- di Redazione

Poco sopra i 200 i nuovi casi in toscana; il tasso dei positivi scende all’1,15%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 215 (-30) su 18.710 test di cui 8.410 tamponi molecolari e 10.300 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,15% (3,4% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati in Toscana si avvicina ormai ai 2 milioni di dosi: 1.920.759

- di Redazione

Stabile il numero dei casi di covid in Toscana; lieve rialzo del tasso dei positivi

I nuovi casi registrati in Toscana sono 382 su 16.834 test di cui 11.014 tamponi molecolari e 5.820 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,27% (6,0% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati sono 1.856.068

- di Redazione

Stabili i nuovi casi in Toscana; il tasso positivi all’1,58%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 341 su 21.555 test di cui 11.593 tamponi molecolari e 9.962 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,58% (5,2% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati nella nostra regione sono 1.754.212

- di Redazione

Vaccino AstraZeneca: si parte giovedì 11 febbraio in 7 sedi

LUCCA – Saranno 7 le sedi “meso”, quelle di media grandezza (in grado di garantire fino a 420 somministrazioni al giorno), in cui giovedì 11 febbraio alle ore 14 (fino alle 19) partirà sul territorio dell’Azienda USL Toscana la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Si tratta della Casa della Salute di Massa, della Cittadella della Salute “Campo di Marte” (2° piano padiglione A) di Lucca, del distretto del Terminetto 1 a Viareggio, del distretto di Cascina; del distretto di Marina di Pisa, del distretto Livorno est e del distretto Perticale Piombino. Venerdì 12 e sabato 13 febbraio (dalle 14 alle 19) si aggiungeranno l’ospedale di Cecina e la sede del dipartimento di prevenzione di Pontedera. Domenica 14 febbraio le vaccinazioni si svolgeranno – dalle ore 8 alle 13 – anche in ulteriori 7 sedi: la Casa della Salute di Aulla,  il distretto di Avenza Carrara,  il distretto di Fornaci di Barga, la sede del dipartimento della prevenzione di Volterra, la struttura…

- di Redazione

Vaccini Pfizer, garantita la seconda dose. Al via il vaccino Moderna

FIRENZE (FONTE TOSCANA NOTIZI) – Sono confermati come da calendario stabilito gli appuntamenti per la somministrazione delle prime dosi del vaccino Pfizer BioNTech di domani domenica 17 gennaio e delle seconde dosi che partiranno sempre domani, domenica 17 gennaio, e che proseguiranno regolarmente nei giorni successivi.   In via precauzionale è stato invece deciso di annullare le prenotazioni della prima dose previste per i giorni 18, 19, 20 e 21 gennaio per garantire la disponibilità della seconda dose a tutti coloro a cui è già stata somministrata la prima. Questo in seguito alla notizia delle riduzioni nelle consegne europee del vaccino da parte dell’azienda. Tale rimodulazione è agevolata dal sistema digitale di prenotazione che consente di comunicare tempestivamente con i cittadini anche attraverso un semplice sms.   Le agende per le prime somministrazioni verranno riaperte non appena avremo certezza di nuove forniture da parte di Pfizer BioNTech, tali da consentire la ripresa delle prenotazioni.   Confermate le somministrazioni delle prime…

- di Redazione

La pandemia da covid-19 galoppa ma il vaccino antinfluenzale non si trova

L’acuirsi in tutta la sua gravità della pandemia da covid-19, con una pesante seconda ondata di contagi, non ha fatto altro che alimentare le angosce e le paure della popolazione. L’appello delle autorità sanitarie ad una capillare vaccinazione antinfluenzale è stato accolto dalla gente che però fatica a trovare le dosi necessarie. In queste ore ci sono giunte in redazione diverse segnalazioni e lamentele di persone, soprattutto anziane, molto preoccupate di questo fatto. In tal senso l’Asl  Toscana Nord-Ovest da noi contattata precisa che era stato programmato l’acquisto di  439.000 dosi di vaccini, sicuramente sufficienti a soddisfare le esigenze della popolazione a rischio. Purtroppo, e la conferma è giunta puntuale, attualmente i vaccini sono disponibili in quantità inferiori rispetto a quelle programmate poichè sono sorti gravi problemi nella consegna delle dosi, non legati a responsabilità né della Regione Toscana né delle Aziende  Sanitarie. C’è stata infatti, sottolinea la ASL, una grave inadempienza da parte di una ditta fornitrice che non…

- di Redazione

Vaccinazioni, due nuovi servizi on-line per stampare libretto e attestato vaccinale

FIRENZE. 14 settembre 2017 – Con il mese di settembre, si registrano due importanti novità che riguardano i servizi on-line e che rendono più semplice e veloce l’accesso dei cittadini ai servizi della sanità toscana: la stampa del libretto vaccinale e dell’attestato vaccinale scolastico. Ecco in sintesi cosa offrono questi due nuovi servizi. Il primo, la stampa del libretto vaccinale, restituisce il dettaglio delle vaccinazioni effettuate dal cittadino. Il secondo, ai fini della Legge 119 del 31 luglio 2017, e all’obbligo vaccinale per l’iscrizione scolastica, fornisce lo specifico attestato o, in alternativa, un promemoria contenente le vaccinazioni non risultanti sul sistema regionale e l’invito a presentarsi presso il proprio centro vaccinale o il proprio pediatra per le verifiche e le azioni del caso. Attualmente, sul sistema regionale, sono presenti le posizioni vaccinali di tutta la popolazione toscana, ad eccezione dei residenti nel territorio della ex Asl 10 di Firenze, per la quale sono in corso le ultime attività di validazione. L’accesso…

- di Redazione

L’Azienda USL Toscana nord ovest: il punto sulle vaccinazioni per i bambini

PISA – Con l’inizio dell’anno scolastico scatta l’obbligo vaccinale come previsto dalla normativa. Per la fascia di età 7 – 16 anni la scadenza per mettersi in regola è il 31 ottobre; quindi c’è ancora tempo. Questa invece la situazione per gli asili nido e le scuole materne (età 0-6 anni). Se i bambini sono già vaccinati, le famiglie non devono assolvere alcun obbligo: le Asl controllano gli elenchi ricevuti dalle scuole e certificano la posizione dei bambini. Per i bambini non vaccinati, la USL Toscana nord ovest contatterà direttamente le famiglie che da un primo controllo non risultano aver fatto tutti i vaccini: in una prima lettera (entro l’11 settembre) farà presente questa presunta posizione irregolare, mentre in una nota successiva fornirà un appuntamento per effettuare il vaccino in un centro vaccinale ASL. Inoltre, nei giorni scorsi è stato siglato un accordo con i pediatri di famiglia che si sono resi disponibili a vaccinare ed a certificare la regolarità…