Tag: ciocchetto

- di Redazione

Paolo Andreucci cerca il poker al Ciocchetto Event 2021

Tra gli iscritti alla corsa prenatalizia in programma sabato 18 e domenica 19 dicembre anche l’undici volte campione italiano rally e vincitore quest’anno del CIRT. Ucci correrà con una Skoda Fabia R5 e avrà al suo fianco Maurizio Bimbi che fu suo navigatore dal 1991 al 1997. Si profila un 30esimo rally Ciocchetto davvero avvincente e secondo le previsioni meteo anche confortato dal sole. Mercoledì sera (ore 22,30) su noitv il terzo speciale Rombo di Motori dedicato alla corsa. Ospiti Manrico Falleri e Gabriele Ciavarella, già vincitori in passato della corsa sotto l’albero.

- di Redazione

Paolo Andreucci e Tommaso Ciuffi a “Rombo di Motori”

Quattro puntate speciali di “Rombo di Motori” dedicate al 30esimo Ciocchetto Event in onda su noitv mercoledì 1, 8, 15 e 22 dicembre alle ore 22,30. I primo ospiti saranno Paolo Andreucci (nella foto), campione italiano Terra 2021, e Tommaso Ciuffi che correranno assieme la corsa prenatalizia. Intanto all’interno del tg noi sport prosegue anche il Ciocchetto-Story. Nei prossimi giorni proporremo un ampio servizio sull’edizione del 2014 vinta da Nicola Caldani.

- di Redazione

Ciocchetto 2013 parla “massese”; è l’anno del Ciava…rally-show

Timbro del funambolico pilota massese Gabriele Ciavarella che sulla nuovissima Ford fiesta R5 vince la 22esima edizione della corsa prenatalizia in coppia con Alessio Rombi che si aggiudica il memorial Maurizio Perissinot riservato ai navigatori.   Il Ciocchetto 2013 si corre quasi a ridosso del Santo Natale, a tre giorni dalla festa più importante dell’anno. La 22esima edizione si accende fin dai primi chilometri. Gabriele Ciavarella prende subito il comando della classifica. La leadership della classifica è sua già dalle battute iniziali: Ciava vola sulla nuovissima e fiammante Ford Fiesta R5 dell’ “ovale blu” che debutta proprio sulle strade del Ciocco e con la quale il driver massese ha preso contatto da poche ore. Fiero e tenace rivale dell’estroso e velocissimo piè veloce Ciava si pone subito il lucchese Rudy Michelini, assecondato dal fido Angilletta, sulla Peugeot 207 super 2000. Per tutta la lunga e faticosa corsa (si corre nell’arco di una sola giornata) Ciavarella e Michelini duellano sul filo…

- di Redazione

Il Premio Rally Automobile Club Lucca va in scena a Chiusdino

È un countdown appassionante, quello che sta accompagnando il Premio Rally AC Lucca. Penultima tappa stagionale con il Rally di Chiusdino, in programma sabato e domenica sulle strade della provincia di Siena, teatro fino agli anni ’90, del passaggio del Sanremo nella sua veste mondiale. Tra i piloti al comando Marco Bertonati, primo al traguardo nella classe A6 al recente Trofeo Maremma, con 19 i punti di vantaggio  su Lorenzo Bonuccelli. Tra gli under 25, il leader Michele Marchi ha avuto modo di incrementare il proprio vantaggio su Giacomo Franceschini, grazie al primato conquistato nella classe N3 su Renault Clio. Quattro punti a dividere le prime tre posizioni tra i navigatori. In testa Simone Marchi a confermarsi “primattore” con un solo punto su Simone Di Giulio e a quattro su Chiara Lombardi. Il Premio Rally Automobile Club Lucca, dopo il Rally di Chiusdino, vivrà il suo epilogo a dicembre con il 30esimo “Il Ciocchetto Event”, appuntamento che assegnerà i titoli…

- di Redazione

Aperte le iscrizioni al rally del Ciocchetto, fino al 10 dicembre

Andrà in scena il 18 e 19 dicembre la edizione numero 30 de Il Ciocchetto Event, le cui iscrizioni aprono oggi, 8 novembre, per chiudersi venerdì 10 dicembre. Ammesse al via le vetture moderne di tutti i gruppi, comprese le World Rally Car, anche le “Plus”, così come le vetture storiche, che gli Organizzatori sperano di avere al via in buon numero, proprio in occasione di un anniversario così importante. “Il Ciocchetto Event” conferma, come lo scorso anno, lo svolgimento in due tappe, tra il sabato e la domenica, segnatamente il 18 e 19 dicembre, ma comprimendo l’ora di arrivo finale della domenica alle ore 13.50, con premiazione conclusiva alle ore 15.30. Ribadiamo che la OS.E. ha invitato tutti i vincitori della corsa: dal 1992 ad oggi. Tra questi anche il neocampione italiano Terra Paolo Andreucci.

- di Redazione

Ucci d’argento chiude il 2020 con un bel podio

Ha assecondato le aspettative della vigilia, la comunione d’intenti della scuderia BB Competition e il team PRT di Daniele Pellegrineschi. L’undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci ha chiuso al secondo posto il Ciocchetto Event. Due giornate intense di gara con l’obiettivo di approfondire il comportamento e la conoscenza della Citroën C3 R5 su asfalto, fondo finora mai affrontato al volante della vettura francese “gommata” Pirelli. Paolo Andreucci non tradisce mai come testimonia la sua formidabile carriera. E così anche al 29esimo Ciocchetto Event l’Ucci nazionale si è ritagliato un ruolo di primissimo piano chiudendo al secondo posto battuto solo da un velocissimo Umberto Scandola. A condividere la progressione del Campione Italiano Rally Due Ruote Motrici 2020 sulle 13 PS in programma è stato David Castiglioni, copilota che al fianco del driver di Castelnuovo Garfagnana ha conquistato nel lontano 1994 il titolo italiano “2 Litri”. Riguardo invece al futuro e al 2021 ormai imminente Ucci, ospite a Rombo di Motori…

- di Redazione

Un Ciocchetto da sballo, nel segno di Umberto Scandola

Va in archivio un’edizione bellissima del Ciocchetto Event. Vince Umberto Scandola davanti a Paolo Andreucci e Alessandro Perico per un podio da…CIR. La corsa si è svolta senza pubblico e nel più rigido rispetto delle norme anti-covid.   Il 29esimo Ciocchetto Event va in archivio con un bilancio senza dubbio più che lusinghiero e un podio di valore assoluto. Da CIR. Resta un rimpianto: quello della mancanza del pubblico tenuto lontano dalla perdurante situazione pandemica. Un vero peccato. Da aggiungere però la forza, quale l’assoluto rigore con cui l’organizzazione del Ciocco ha fatto rispettare il protocollo e le normative legate al contrasto della diffusione del covid-19. Sul piano tecnico la corsa è stata bellissima come sempre e con una podio che invece ha pochi riscontri nella quasi trentennale storia del rally sotto l’albero. Vince con pieno merito Umberto Scandola su Hyundai affiancato alle note da Daniele Pasi. E’ il bis, aveva già vinto nel 2018, per il bravo pilota veronese…

- di Redazione

Scandola fa il bis; podio regale al Ciocchetto

Edizione davvero molto bella sul piano tecnico il Ciocchetto 2020. La vittoria va al forte pilota veronese che precede l’indomabile Paolo Andreucci. Terzo Alessandro Perico. Due giorni di spettacolo rallistico sulle strade del Ciocco con la 29esima edizione del Ciocchetto Event corsa inventata nel lontano 1992 dall’indimenticabile Icio Perissinot. La gara si è disputata senza la presenza del pubblico e nel pieno rispetto delle regole e del contrasto alla diffusione del covid-19. Dopo la pioggia del sabato e tutte le insidie di un tracciato sempre bello e ricco di trabocchetti si riparte di domenica mattina con un pallido sole ma perlomeno non piove. Gli 80 equipaggi rimasti in lizza dei 90 partiti devono sciropparsi altre 6 Ps: Stadio e Noitv da ripetere tre volte. Sul primo stadio Andreucci, che ripartiva con 11″ di distacco dal leader Scandola rosicchia 2″ al veronese. Che sia l’inzio della rimonta ? Macchè. Scandola fa subito la voce grossa sul primo noitv e mantiene le…

- di Redazione

Il Ciocchetto Event chiude un 2020 da dimenticare

Il Ciocchetto Event. classico rally sotto l’albero, chiuderà sabato 19 e domenica 20 dicembre, la stagione rallistica nazionale di un anno pazzesco. 90 gli iscritti. Grande favorito Paolo Andreucci.   Va preso quasi come un buon presagio per l’imminente 2021. Il 29esimo rally del Ciocchetto, in programma sabato pomeriggio e domenica mattina all’interno della tenuta del Ciocco, concluderà questo pazzesco e drammatico 2020, ultimo atto stagionale del rallismo nazionale. La grande voglia di gareggiare ha comportato un elevato numero di iscritti tanto che la O.S.E. ha dovuto tagliare 25 equipaggi: ne rimangono 90 al via grazie ad una deroga ACI. Purtroppo come accade ormai dal marzo scorso non ci sarà il pubblico: la folla di appassionati che sono colore e calore delle corse. Paolo Andreucci, su Citroen C3 R5 partirà con il numero 1, avrà al suo fianco Dvaid Castiglioni e va a caccia della quarta vittoria che eguaglierebbe il record di Paolo Ciuffi. Ma gli avversari di livello non…

- di Redazione

Ucci non molla, anzi rilancia la sfida

” Vorrei essere al Ciocco (il 14 marzo ndr) e mi piacerebbe essere di nuovo in lizza nel CIR 2021 ma dipenderà anche dal programma della Peugeot”.   Della quale aggiungiamo noi è l’uomo-immagine in Italia e alla quale ha portato l’ennesimo titolo tricolore, stavolta nel due ruote motrici. A tal proposito il conteggio dice 11 titoli assoluti e 12 due ruote motrici. Spiegata quindi la volontà di pareggiare il conto. Parole e musica e volontà solo sussurrata di Paolo Andreucci ospite della puntata speciale assieme a Valerio Barsella di Rombo di Motori. Alla soglia dei 56 anni, non proprio un giovanotto, ancorchè portati splendidamente, Ucci non ha ancora voglia di appendere il casco al chiodo nè tantomeno di alzare il piede dell’acceleratore. Intanto il campione garfagnino si prepara al Ciocchetto Event di sabato e domenica dove avrà il numero 1 e sulla Citroen C3 R5 sarà affiancato alle note da David Castiglioni. È il grande favorito ma gli avversari,…

- di Redazione

E’ un Ciocchetto grandi firme; Ucci e i suoi sfidanti

E’ uscito martedì sera l’elenco iscritti del 29esimo Ciocchetto Event. Un parterre de roi di tutto rispetto dove spicca la figura di Paolo Andreucci ma gli sfidanti all’Ucci-nazionale non mancano: Riccardo Scandola, Perico e De Cecco. Ucci e i suoi fratelli. La presenza di Paolo Andreucci conferisce senza dubbio ancora maggiore spessore ad una corsa da sempre e sempre affascinante come il Ciocchetto Event, il classico rally sotto l’albero. Grazie alla deroga di ACI Sport gli organizzatori possono schierare 90 equipaggi in una corsa che si profila molto interessante e che chiuderà le competizioni rallistiche del 2020. Naturalmente con il numero 1 troviamo Paolo Andreucci di cui abbiamo già parlato. Ma non mancano gli sfidanti all’undici volte campione italiano rally in una corsa che presenta mille insidie e che dovrebbe corrersi sotto la pioggia, stavolta le neve dovrebbe risparmiare il Ciocchetto contrariamente alle clamorose nevicate del 2009 e del 2010.

- di Redazione

Paolo Andreucci vuol calare il poker al Ciocchetto Event

Paolo Andreucci sarà al via del 29esimo rally del Ciocchetto con una Citroen C3 R5 della PRT e difenderà i colori della scuderia ligure della BB Competition. Al suo fianco il navigatore David Castiglioni.   Il dubbio lo ha sciolto solo nella giornata di domenica, proprio alla chiusura delle iscrizioni, ma alla fine ha detto sì. Paolo Andreucci sarà dunque al via del 29esimo Ciocchetto Event, rally che di fatto chiude il tormentatissimo 2020. L’undici volte campione italiano sarà alla guida di una Citroen C3 R5 messa  a disposizione dal Peletto Racing Team con il quale Ucci ha corso già diverse corse negli ultimi due anni. Il campione di Castelnuovo Garfagnana difenderà invece i colori e avrà il supporto della scuderia spezzina della BB Competition. Possiamo vedere in assoluta anteprima anche la livrea coi colori biancoverdi della macchina che guiderà l’amatissimo Ucci. Che stavolta non avrà al suo fianco Anna Andreussi, la compagna di una vita sportiva e non, bensì…