Tag: calo

- di Redazione

Ancora in calo i casi di covid in Toscana, appena sopra i 500; tasso al 2,25%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 503 (-67) su 22.393 test di cui 9.957 tamponi molecolari e 12.436 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,25% (7,0% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto poco fa il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina facebook.

- di Redazione

Confermata dai dati la tendenza al ribasso dei nuovi casi di covid-19, sotto i mille

I nuovi casi registrati in Toscana sono 886 su 26.080 test di cui 13.852 tamponi molecolari e 12.228 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,40% (10,2% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto poco fa il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina facebook.

- di Redazione

Agriturismi, in Toscana calo del 5% nelle prenotazioni 

Un calo del 5 per cento, con prenotazioni last minute e una minore capacità di spesa. È un’estate in salita per gli agriturismi toscani, così come emerge dalle stime di Agriturist – Confagricoltura Toscana. Il pernottamento medio è di appena 3 notti, che scende a 2 se la struttura è nelle vicinanze di una città d’arte. Gli italiani tendono a prenotare all’ultimo minuto, di solito per il giorno stesso e nel corso della vacanza. Sul fronte degli arrivi, aumentano le presenze di europei, con in testa i francesi, olandesi, polacchi, cechi e a seguire svizzeri. Oltre ad un andamento turistico non troppo vivace rispetto allo scorso anno, si rileva un altro fattore che incide direttamente sulle  aziende agrituristiche “Stiamo notando la crescente richiesta e interesse degli ospiti  di nuovi servizi   e attività – spiega Fabiola Materozzi, coordinatore regionale di Agriturist Toscana Confagricoltura –  che comportano investimenti, adattamenti e aumento di personale, chepossa gestire i cambi continui di camere, la vendita, i corsi di cucina, le attività didattiche  e sia in grado di lavorare…

- di Redazione

Il Comune: “Turismo in calo? Barga è piena di turisti. Quanto raccolto un falso problema”

Turismo a Barga e nel territorio comunale. Il Comune rimanda ad una valutazione futura dei dati ufficiali, ma nel frattempo rigetta le ipotesi di un calo del movimento turistico e risponde sulla polemica sulla mancata promozione turistica del territorio da parte del consigliere di opposizione Guido Santini. Lo fa attraverso l’assessore al turismo, Giovanna Stefani che dice: “Sull’articolo pubblicato su Il Giornale di Barga e La Nazione, nel quale alcuni imprenditori turistici intervistati dichiarano nelle loro strutture un calo del trend turistico, direi che si è trattato di un falso problema – afferma – intanto non si possono definire un campione rappresentativo per numero, visto che erano solo alcune; poi a parte due casi, gli altri hanno invece dichiarato che questo calo non lo hanno registrato. Forse sono state raccolte voci di corridoio, sensazioni di qualcuno, che lasciano il tempo che trovano. La sensazione che abbiamo invece noi come Amministrazione – prosegue l’assessore Stefani – è quella opposta: Barga è…

- di Redazione

Santini: “Barga sta perdendo il primato turistico”

Gli articoli sul calo del movimento turistico nel comune di Barga fanno intervenire oggi anche Guido Santini, a nome del gruppo consiliare “Con Sereni per un Nuovo Inizio”, secondo il quale il territorio di Barga risente di questo calo anche a causa di una miopia istituzionale sulla programmazione turistica anche per la mancata istituzione della commissione turistica annunciata dal Comune. “Non ha certo recato piacere leggere, come è avvenuto nei giorni scorsi, le notizie sconfortanti sul calo del movimento turistico nel Comune di Barga. – scrive Santini – In questo caso le parole dei commercianti e degli operatori del settore, che hanno il polso della situazione reale, sono più credibili delle cifre che forniscono gli uffici. Queste possono servire a fare fumo, a confondere le acque, ma poi i fatti , nudi e crudi, le smentiscono e allora si devono fare i conti con la realtà vera. Che è sconfortante. E un fatto sperimentato e sulla bocca di tutti che…