Tag: seconda categoria

- di Matteo Casci

Calcio, Seconda Categoria: Pocai fa sognare i rossoblu

Fornaci – Virtus : 1 – 0Un inizio di partita da brivido, con entrambe le squadre che sfiorano il gol ma nonostante i molteplici capovolgimenti di gioco è il Fornaci a fare girare meglio la palla e a creare azioni bellissime: al 11′ tiro di Abel, Bertoncini respinge in angolo, mentre al 13′ Cheloni si inventa un uno due con Abel ma l’azione finisce con la parata del portiere ospite.La prima occasione pericolosa per la Virtus arriva al primo quarto d’ora con una punizione battuta da Innocenti; la palla però finisce alta sopra la traversa. Minuto caldo della partita è il 25′ pt. quando Prosperi entra in area avversaria e Suffredini lo atterra da dietro. L’arbitro concede il calcio di rigore, e della battuta se ne incarica Rocchiccioli, che dal dischetto colpisce il palo. Un occasione sfumata per gli ospiti che più il tempo passa e più si fanno prendere dal nervosismo. Sull’errore avversario il Fornaci si fa coraggio e…

- di Redazione

Seconda Categoria: l’Ania perde in casa col San Lorenzo 1-3

Ponte all’Ania (Lucca), brutta sconfitta interna dell’Ania che non entra mai in partita e regala tre preziosi punti al San Lorenzo. La squadra ospite parte subito forte e dopo pochi minuti ha subito un’occasiona per portarsi in vantaggio con Zaffora che calcia malamente a lato da ottima posizione. Al 14′ lo stesso attaccante lucchese porta in vantaggio i suoi ribadendo in rete una corta respinta di Marotta dopo un violento tiro dalla distanza. L’Ania sbanda pericolosamente ed al 22′ segna ancora Zaffora con un bel tiro al volo su azione da calcio di punizione. La reazione dell’Ania sta tutta nel colpo di testa di Petretti su cui compie una bella parata Benvenuti. Dal canto suo il San Lorenzo controlla la partita pago del doppio vantaggio.L’inizio di secondo tempo fa ben sperare per i colori bianconeri che mettono in campo un po’ di orgoglio, ma non riescono ad accorciare le distanze. Invece è la squadra ospite che trova un altro gol,…

- di Francesco Talini

Seconda categoria: l’Ania sconfitta dalla capolista Avanemetato

Metato (Pisa), l’Ania cede ad un Avanemetato che ha meritato la vittoria, mostrando una migliore organizzazione di gioco. In una giornata più estiva che autunnale parte meglio l’Ania che cerca di imporre il proprio gioco, ma alla prima occasione dal gol gli arancio-neri pisani passano subito in vantaggio con un bel colpo di testa di Campera. L’Ania cerca di reagire, ma sono i padroni di casa che si rendono pericolosi con alcune azioni di contropiede molto pericolose. L’Ania avrebbe anche alcune ghiotte occasioni per acciuffare il pareggio, ma prima Catoni solissimo in area di rigore manda a lato un colpo di testa su azione da calcio d’angolo e successivamente Pucci tira troppo centralmente sugli sviluppi di un calcio di punizione di Riccardi.Nel secondo tempo le squadre rallentano il ritmo, anche a causa del gran caldo, e lo spettacolo ne risente. L’Avanemetato si rende pericoloso con alcune conclusioni dalla distanza ed i bianconeri hanno una buona occasione con Francesconi che dopo…

- di Matteo Casci

Seconda Categoria: il Fornaci torna a sorridere

Fornaci – Piazza al Serchio: 3 – 0Calcio di inizio per il Fornaci che scende in campo con un tattico 3-5-2. Nei primi minuti entrambe le squadre giocano con un ritmo di gioco alto, con capovolgimenti da entrambe i fronti. La prima azione da goal arriva al 10′ pt. per i padroni di casa con Abdellilah che con un gran tiro da fuori area fa tuffare Valdrighi. La reazione degli ospiti non si fa molto attendere e infatti al 20′ pt. De Luca calcia da fuori area centrale il pallone con molta potenza colpendo la traversa, lasciando immobile il portiere. Al 33′ e 38′ punizione centrale a favore dei locali; della battuta se ne occupa Grassi che in entrambe le occasioni crossa la palla in area avversaria senza trovare un compagno smarcato. È sempre il Fornaci che cerca di fare sua la partita e al 45′ si procura una punizione favorevole dal limite esterno dell’area che finisce in calcio d’angolo.…

- di Francesco Talini

Ania-Morianese 3-1

Ghivizzano (Lucca), l’Ania si impone sulla Morianese con un bel 3-1 nel recupero della prima giornata, ma la partita è stata molto più combattuta di quanto non dica il risultato. A partire meglio sono i padroni di casa, che si procurano subito una ghiotta occasione con Casci che tutto solo dal dischetto del rigore calcia a botta sicura, ma il portiere ospite compie un vero miracolo. Da questo pericolo la Morianese si scuote e prende in mano il pallino del gioco, prima si rende pericolosa con una bella punizione dalla distanza e poi ha due buonissime occasioni in area di rigore con Lunardi e Bianchi, ma è sempre Marotta a dire di no agli attaccanti amaranto, mantenendo inviolata la propria porta. I bianconeri sono in difficoltà ed in chiusura di primo tempo la Morianese riesce a trovare il vantaggio su azione di calcio d’angolo, infatti è Giusti a colpire di testa indisturbato sul secondo palo, portando in vantaggio i suoi.L’Ania…

- di Matteo Casci

Il Fornaci impatta sullo 0 a 0 col Montuolo

Seconda CategoriaFornaci – Montuolo Nave : 0 – 0Termina in parità lo scontro tra Fornaci e Montuolo Nave con il punteggio finale di 0 a 0. Nei primi dieci minuti di gioco entrambe le formazioni si danno del filo da torcere con numerosi capovolgimenti. Al 12′ pt. arriva la prima occasione da goal per gli ospiti: punizione laterale, della battuta se ne incarica Giordani, che con un gran tiro sfiora la traversa. Riparte il Fornaci e con Rocco sfiora pochi secondi dopo il goal. Al 24′ pt. occasione che andrebbe rivista alla moviola: Cecchini entra in area avversaria salda due giocatori e da dietro viene atterrato; per l’arbitro tutto regolare… Ottima occasione sprecata per il Montuolo al 26′ pt. con Graziani che da punizione centrale colpisce la palla troppo forte spedendola alta sopra la traversa. Quando ormai mancano pochi minuti alla fine del primo tempo e precisamente al 42′, su un cross di Cecchini, Alberigi colpisce di testa e Petroni…

- di Francesco Talini

Ania sconfitto nel derby a Coreglia

Coreglia-Ania 3-2Coreglia (Lucca), partita ricca di gol, come accade spesso quando si affrontano Coreglia e Ania, con un primo tempo chiaramente condotto dalla squadra di casa ed un secondo in cui gli ospiti hanno reagito con veemenza sfiorando il pareggio.Parte subito fortissimo la squadra bianco-verde, procurandosi una buona occasione già nei primissimi minuti con Fabbri, il cui pallonetto però termina sopra la traversa. L’Ania è in difficoltà e il Coreglia ne approfitta al 16’ con Giuliani che, partito in sospetta posizione di fuorigioco, porta in vantaggio i bianco-verdi con un bel rasoterra. Passano pochi minuti ed i pradoni di casa raddoppiano grazie ad una sfortunata autorete di Talini che, nel tentativo di liberare l’area di rigore, colpisce malamente il pallone e spiazza il proprio portiere. A questo punto l’Ania si sveglia, riesce a mette a posto la fase difensiva e cerca di accorciare le distanze, senza però impensierire il portiere di casa. Si va al riposo quindi sul risultato di…

- di Francesco Talini

Tutto da rifare per l’Ania: partita sospesa

La prima di campionato dell’Ania ha un epilogo imprevisto, infatti la partita viene sospesa al 55′ per infortunio dell’arbitro, Martina Sillicani della sezione di Carrara. La sfortunata direttrice di gara ,a causa di un fortuito scontro con un giocatore, ha perso l’equilibrio procurandosi una forte distorsione al ginocchio sinistro, che ha reso necessario l’intervento di un’ambulanza del 118 per il suo trasporto al pronto soccorso di Castelnuovo Garfagnana.Sul piano meramente sportivo l’Ania si trovava in vantaggio per 2-1, grazie alla doppietta di bomber Rocchiccioli, che avevano ribaltato il vantaggio iniziale della Morianese. Probabilmente la partita verrà ripetuta mercoledì 8 ottobre p.v., ma ancora non ci sono comunicati ufficiali dalla FIGC ANIA: Marotta, Biagioni, Pucci, Riva, Hartmann, Talini, Francesconi, Petretti, Rocchiccioli, Riccardi, Casci. All. Biagioni.MORIANESE: Lenci, Guidi, Bertolucci, Maiali, Guerrazzi, Martinelli, Sani, Haoudi, Ristori, Bianchi. All. RicciARBITRO: Sillicani.MARCATORI: 10′ Haoudi; 32′ (r) e 37′ Rocchiccioli.

- di Redazione

Il Fornaci pareggia 1 a 1 la gara di esordio

Nella prima gara del campionato di Seconda Categoria il Fornaci ha ottenuto un prezioso pareggio sul campo del Pieve San paolo (1 a 1).I padroni di casa non sono riusciti ad avere ragione di un determinato Fornaci anche se sino all’ultimo il Pieve San Paolo ha mostrato una certa superiorità. La gara si sbloccava a pochi minuti dal termine con il goal dei lucchesi, ma proprio in pieno recupero il Fornaci acciuffava l’ormai insperato pareggio con una bella rete di Biagioni. PIEVE SAN PAOLO: Ragghianti, Biancbhi F., Pracchia, Pomini, Benvenuti, Sarti, Paganelli (Biggi), Pieretti, Tanganelli, Picchi, Panati (Morotti). All. Barsocchi.FORNACI: Giannecchini, Mazzanti, Puccetti (Casillo), Fabbioni, Suffredini, Alberigi (Bocci), Chreloni, Rocco, Pocai, Cecchini (Biagioni), Gralti. All. Angelini.ARBITRO: Corsini di Livorno.MARCATORI: Tanganelli all’85’ e Biagioni al 90′.