Tag: rally

- di Redazione

Luca Panzani e Sara Baldacci conquistano la centesima targa Florio nel trofeo R3T top

Dopo154 Km di prove speciali sempre affollatissime di pubblico e oltre 670 km percorsi inclusi i trasferimenti, si è conclusa nel cuore di Cefalù la centesima edizione della targa Florio, scattata venerdì sera da Palermo. Luca Panzani, navigato dalla molognese Sara Baldacci, può aggiungere al suo curriculum la vittoria di questa prestigiosa gara; dopo aver conquistato gara 1 ha concluso nonostante una foratura primo a 18 sec. dal rivale ottenendo così la vittoria nel girone A. Bravissimi

- di Redazione

Un’auto speciale al Rally del Ciocco, è quella dell’Ambasciatore

Il Rally del Ciocco appena conclusosi ha visto il debutto di una vettura molto particolare: la Suzuki Swift del fornacino Stefano Martinelli, nominato dal sindaco Marco Bonini “ambasciatore di Barga” nel mondo rallistico. Ciò che ha reso particolare il mezzo dell’”Ambasciatore” è stata la livrea applicata sulle fiancate che ritrae Barga, con lo stemma della città in bella mostra sul cofano. Un’intesa, quella tra il rallista e l’amministrazione comunale, nata spontaneamente e che ha dato grande soddisfazione a entrambe le parti, in una bella collaborazione tra sport e promozione del territorio. Stefano Martinelli è nel mondo del rally già da tempo e dopo uno stop di qualche anno ha ripreso a correre l’anno passato nel Suzuki Rally Trophy, classificandosi subito quinto assoluto. Inutile dire che quindi quest’anno partiva favorito e sulle strade del circuito del Rally del Ciocco non ha deluso conquistando il podio del trofeo dedicato a chi corre con Suzuki Swift. Dopo gli allori conquistati a casa adesso…

- di Redazione

Paolo Andreucci ha dominato la gara 1 dal Rally Il Ciocco

Dopo il segnale forte dato ieri nella prova speciale d’apertura a Forte dei Marmi, il campione italiano in carica Paolo Andreucci, alla guida della Peugeot 208 T16, mette tutti in riga aggiudicandosi 8 delle 12 prove speciali in programma, che gli hanno regalato il successo di giornata in gara 1 e, ovviamente, la testa della classifica nel Cir. Il beniamino di casa, affiancato da Anna Andreussi e sostenuto da un pubblico record che ha nobilitato la gara, complice anche un sole caldo che ha di fatto anticipato l’incombente primavera, ha sbaragliato il campo lasciando le briciole ai suoi avversari. Unico a dargli filo da torcere, il vice campione in carica Giandomenico Basso, che, al volante della Ford Fiesta, ha evitato l’en plein al suo avversario di sempre, aggiudicandosi la sesta, la nona e l’ultima prova speciale sulle 12 in programma. Purtroppo per lui però, i distacchi che ha inflitto ad Andreucci sono stati minimi, a differenza del 9 volte campione…

- di Redazione

Rally, Stefano Martinelli sfida il tricolore come ambasciatore d Barga

Al Rally del Ciocco, ormai alle porte, anche la partecipazione del pilota barghigiano Stefano Martinelli che con una Suzuki Swift della Europea Corse, riprende la sua sfida nel Campionato Italiano Rally tentando la scalata nel Suzuki Rally Trophy (dove lo scorso anno chiuse quinto assoluto) e nel neonato Campionato Italiano R1. Martinelli, 35 anni, debutterà con la nuova copilota Natasha Botzari al volante della Suzuki Swift R1 della Europea Corse di Parma, per i colori della Scuderia GR Motorsport. Durante la stagione 2016 Martinelli sarà affiancato anche dal patrocinio del Comune di Barga, che per il programma sportivo organizzato dal pilota ha riconosciuto la grande valenza di immagine per il territorio. Martinelli sarà quindi “ambasciatore” di Barga e del suo territorio nell’Italia da rally. “L’idea di portare i nostri colori e lo stemma del nostro Comune nelle gare italiane rappresenta per noi motivo di soddisfazione – ha spiegato il sindaco Marco Bonini – . Tanti appassionati di grandi manifestazioni della…

- di Redazione

Ecco il 39° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (17 – 20 marzo)

E’ stato presentato ieri alla stampa il 39° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara inaugurale del campionato italiano edizione 2016. A fare gli onori di casa, nella sala giunta del comune di Forte dei Marmi, il primo cittadino Umberto Buratti, il quale si è detto orgoglioso di ospitare per la prima volta questo evento, che prenderà il via venerdì 18 marzo proprio sul lungomare del Forte, con la disputa della prima prova speciale su un circuito lungo 1,2 chilometri. “Un evento di grande richiamo – ha aggiunto il sindaco della cittadina versiliese – che dirotterà non soltanto gli amanti del rally su uno dei lungomari più famosi al mondo, trasformandolo per l’intero week-end in un vero e proprio polo di attrazione turistico-sportivo. E sono certo che il passaggio del Rally del Ciocco sulle nostre strade saprà dare anche un ritorno d’immagine importante per il comune di Forte dei Marmi, nonché un ulteriore sviluppo a tutto il territorio circostante,…

- di Redazione

Tragedia dopo il rally al Ciocco. Muore pilota investito da autocarro.

(Immagine ripresa dal servizio dell’incidente trasmesso da Noi TV) Tragedia al termine del Rally del Ciocchetto. Un mezzo pesante ha travolto e ucciso nel tardo pomeriggio di domenica 20 dicembre un pilota livornese di 42 anni ed ha ferito in modo lieve un giudice di gara. A morire, investito da un autocarro per il recupero delle auto da corsa, che aveva perso il controllo a causa forse di un surriscaldamento dei freni, il pilota Giacomo Bicchielli, 42 anni, residente a Cecina. E’ stato investito mentre si trovava nei pressi di un parcheggio degli uffici Kedrion, all’interno della tenuta del Ciocco. Con lui è stato travolto e ferito, per fortuna solo in modo lieve, anche un giudice di gara, Alessandro Bolano. Tutto è accaduto quando la gara era ornai conclusa. Erano già terminate anche le premiazioni. L’autocarro che ha causato l’incidente, guidato da un uomo residente a Larciano di 47 anni, era impegnato nell’assistenza ai veicoli e secondo una prima ricostruzione…

- di Redazione

Rally Il Ciocchetto 19 e 20 dicembre, ecco i nomi

Superano il numero di 60 gli equipaggi iscritti al 24°Rally Il Ciocchetto, la gara in programma sabato 19 e domenica 20 dicembre che si svolgerà da tradizione tutta all’interno della tenuta del Ciocco. Soddisfazione dello staff di Organization Sport Events per le adesioni raccolte, che confermano la risposta positiva da parte degli addetti ai lavori per un rally unico nel suo genere, con prove speciali brevi e concentrate ed un meteo sempre imprevedibile. Gli iscritti Nell’elenco degli iscritti spiccano nomi di richiamo e presenze storiche.Attese le performance del funambolico Gabriele “Ciava” Ciavarella, stavolta alla guida di una Ford Fiesta WRC e del pluripremiato Rudy Michelini (neo campione del Trofeo Rally Nazionale IV Zona, primo assoluto nell’Open Rally e terzo classificato all’International Rally Cup 2015), al suo debutto con una Ford Fiesta R5 alle note di Michele Perna.Nello stesso equipaggio al Monza Rally Show di novembre, Michelini e Ciava si ritroveranno avversari nella gara spettacolo della tenuta.D a tenere d’occhio Paolo…

- di Redazione

24° rally il Ciocchetto: cresce l’attesa

Cresce l’attesa per lo storico appuntamento natalizio di rally in programma il 19 e 20 dicembre nella Tenuta del Ciocco di Castelvecchio Pascoli. In particoilare cresce l’attesa per la spettacolare Prova Speciale 1 del sabato: un doppio giro di 3,77 km che vedrà il passaggio di una sola vettura alla volta e reso più avvincente per driver e pubblico anche grazie alla circolazione di vetture di interesse storico, sull’anello a presentare il 1° Rally Storico Il Ciocco e Valle del Serchio, che si terrà durante la gara di apertura del Campionato Italiano Rally 2016 (18/20 marzo). Alla prova speciale, intitolata a Perissinot, ne seguiranno altre 12, tra sabato e domenica, per un totale di 32,67 km, tutti articolati all’interno della Tenuta del Ciocco. “Il Ciocchetto”, una delle gare di rally più apprezzate da piloti e appassionati che negli anni ha visto gareggiare i nomi più importanti del panorama italiano (basti qui ricordare Luca Rossetti, Nicola Caldani, Renato Travaglia o i…

- di Redazione

24° rally il Ciocchetto, torna la celebre manifestazione

Si terrà sabato 19 e domenica 20 dicembre “Il Ciocchetto – Memorial Maurizio Perissinot”, l’appuntamento natalizio di rally promosso da Organization Sport Events che da oltre venti anni chiude la stagione agonistica delle corse su strada. Giunto quest’anno alla 24° edizione, “Il Ciocchetto” si rivolge agli amanti e ai professionisti del mondo del rally, chiamati a sfidarsi su un avvincente percorso che si snoda tutto all’interno della Tenuta del Ciocco. Ideata nel 1991 da Maurizio “Icio” Perissinot, uno dei più grandi navigatori di rally a livello mondiale (copilota professionista dal 1974, ha vinto 4 volte il titolo italiano, quello europeo nel 1978 e il campionato mondiale “Marche”, con il team Lancia Martini, nel 1983), la manifestazione motoristica si contraddistingue per una sapiente combinazione di elementi come “spettacolo” e “agonismo” che la consacra una delle gare di rally più apprezzate da piloti e appassionati. E proprio a Perissinot dal 2004, anno della sua prematura scomparsa, viene dedicato l’evento. “Il Ciocchetto”, che…

- di Redazione

Panzani e Baldacci chiudono bene il tricolore rally

Luca Panzani, affiancato dalla barghigiana Sara Baldacci ha terminato nel modo migliore il Campionato Italiano Rally, lo scorso fine settimana, al Rally 2 Valli a Verona. Alla seconda gara con la nuova Renault Clio R3 T della Gima Autosport, il portacolori della Pistoia Corse ha terminato l’impegno in settima posizione assoluta, secondo di classe e secondo anche nella classifica del Trofeo Renault Clio (dove era al debutto), dietro al vincitore Luca Rossetti. Panzani e Baldacci, reduci dal quarto posto assoluto al recente Rally di Camaiore, gara con cui hanno avviato l’apprendistato con la nuova vettura, hanno lavorato con impegno nel cercare di “vestirsi” quanto più possibile la vettura, con la quale è oramai deciso che parteciperanno al tricolore 2016 concorrendo per il titolo “produzione” oltre che per il Trofeo Renault Clio. Non vi erano aspettative di classifica, per la difficile gara veronese, ma solo un programma sistematico di lavoro in quanto l’impegno ha fatto parte di un percorso di test…

- di Redazione

Luca Panzani ritrova il tricolore rally: al via del “2 Valli” con la nuova Renault Clio r3t

Panzani in azione con la nuova Clio R3T (Foto Frame). Luca Panzani, affiancato dalla castelvecchiese Sara Baldacci questo fine settimana torna al volante in occasione dell’ultima prova tricolore di rally, il Rally 2 Valli a Verona, gara disputata dalla coppia già lo scorso anno. Avranno a disposizione di nuovo la Renault Clio R3 T della Gima Autosport, proseguendo così il lavoro di test avviato da due settimane e sfociato per adesso con la soddisfazione del quarto posto assoluto al recente Rally di Camaiore. Di nuovo al lavoro, dunque, sulla nuova vettura transalpina, in ottica 2016 per l’equipaggio della Pistoia Corse, che si butterà nella mischia del “tricolore” della città scaligera nella quale troveranno anche i partecipanti al Trofeo Clio, i quali si giocheranno l’intera stagione. Contro di essi, dunque, Panzani e Baldacci potranno diventare anche ago della bilancia o arbitri per coloro che puntano al titolo. Ma la trasferta in terra veronese verrà soprattutto vista, come già indicato, in ottica…

- di Redazione

Festa per Panzani –Baldacci campioni di categoria con una gara d’anticipo

Si scrivono Luca Panzani e Sara Baldacci ma si leggono campioni del Twingo R2TOP. I due Lucchesi (Panzani nato a Barga ma residente a Lucca e Baldacci Barghigiana doc), hanno confermato i pronostici che li vedevano come favoriti anche per l’appuntamento Sammarinese da poco concluso, dopo aver messo la firma su tutte le 11 prove speciali (Km606.02); con la prima (Monte Benedetto) in cui vantano la vittoria della classe R2,il duo si è assicurato matematicamente il primo posto del trofeo ,un traguardo importante per i due già campioni della scorsa edizione della serie riservata alle Twingo R2Top,che stavolta però sono stati premiati con la possibilità anche di gareggiare per ben due volte con la nuova ClioR3T Un week-end perfetto per i piloti Gima secondi nella classifica Junior del CIR e decimi assoluti. “Siamo contentissimi di essere ancora una volta campioni del trofeo – ha affermato Luca – la vettura era davvero perfetta,e l’intesa con Sara ha generato il mix vincente”.