- di Redazione

Riprende l’anno accademico di Unitre Coreglia

Il prossimo 6 Novembre, alle 16, avrà inizio il nuovo anno accademico di Unitre Coreglia Antelminelli Il programma delle lezioni, attualmente in fase di definizione ad opera della Prof.sa Daniela Bonaldi Marchetti e del Presidente Guglielmo Donati, prevede interventi di autorevoli relatori su argomenti di storia, scienza, letteratura, medicina, arte e cultura varia “Anche per quest’anno, come lo è stato in tutti gli anni precedenti – dice il presidente Guglielmo Donati –  cercheremo di soddisfare le aspettative dei nostri affezionati studenti e certamente non mancheranno anche momenti di socializzazione che risultano utili e ben voluti da tutti. Teniamo a precisare che le lezioni di Unitre sono gratis, aperte a tutti coloro che condividono questi obbiettivi senza alcuna limitazione di età Vi aspettiamo quindi martedì 6 Novembre alle 16 a Ghivizzano, nella sede distaccata del Comune di Coreglia Antelminelli, che l’amministrazione comunale come sempre, ci mette gentilmente a disposizione”.

- di Redazione

Il restauro dell’organo “Costamagna” da parte del Lions Club Garfagnana

Domenica 30 settembre si è celebrato il “Primo Incontro” della nuova Annata del Lions Club Garfagnana sotto la presidenza Carlo di Puccini. In tale occasione si è tenuta la presentazione della prima iniziativa dell’anno, l’inaugurazione del restaurato organo “Costamagna”, antico ed importante strumento musicale che si trova nella Chiesa parrocchiale di Ghivizzano, dedicata oggi ai Santi Pietro e Paolo. Dopo l’inaugurazione solenne del 5 ottobre 1958 alla quale parteciparono importanti musicisti ed il Prof. Cherubini del Conservatorio di Firenze, l’organo “Costamagna” è stato finalmente restaurato e riportato al suo splendore musicale, rappresentando ora una preziosa testimonianza di tecnologia e sonorità inedite, tali da amplificarne ulteriormente il valore storico ed artistico. Tra le autorità presenti l’Assessore Barbara Gonnella del Comune di Coreglia ed il Coro SS. Pietro e Paolo diretto dal maestro Andrea Salvoni, oltre a Mons. Giuseppe Andreozzi. Curiosa poi la storia Gianluca Martinelli, allora giovane promettente tenore che prese parte alla festa, presente ieri all’inaugurazione come significativa presenza vista…

- 1 di Leonardo Barsotti

Calcio Giovanile, ecco tutti i ragazzi della Valle del Serchio calcio

Presso il Marameo di Pian di Gioviano  si è svolta venerdì sera la presentazione ufficiale 2018/2019 del settore giovanile della società Valle del Serchio, nata tre stagioni fa dalla fusione tra i settori giovanili del Barga e Fornaci, con la collaborazione del Ghiviborgo. Tra tesserati, allenatori e genitori più di 400 persone hanno affollato il salone Marameo.  A presentare la serata il giornalista Michele Citarella che ha spiegato la storia di questa società, ed i suoi obiettivi stagionali ed ha presentato tutte le annate, ben dodici, a partire dagli Allievi A del 2002 per finire ai bambini della nuova leva calcio che quest’anno per la prima volta si affacciano al gioco del calcio, nati nel 2013. Sono più di 200 gli iscritti e tesserati per la nuova stagione 2018/2019, come ha spiegato il presidente Moreno Guidi; numeri importanti, che dimostrano come la società neroverde stia crescendo in quantità e soprattutto qualità, avendo diverse annate cresciute e rinforzate, che potranno dire…

- di Redazione

Si conferma la domanda di mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola e casa-lavoro

Emergono dati interessanti dalla fase finale di ascolto avviata dalla Provincia di Lucca con le comunità scolastiche nell’ambito del percorso di sviluppo del Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile. Durante la prima fase di ascolto, svolta nell’anno scolastico 2017/2018, nelle scuole che hanno aderito al Piano Pilota della Mobilità Scolastica Sostenibile (Istituto Comprensivo di Coreglia, Istituto Comprensivo Lucca2 di San Concordio, Liceo scientifico Vallisneri e ITI Fermi di Lucca), si è riscontrata una forte domanda di mobilità sostenibile sia nel contesto dei percorsi casa-scuola, che nel contesto dei percorsi casa-lavoro. Dalle indagini e dalle prime ricerche condotte in particolare sull’uso ciclopedonale e dell’auto, è emerso, per le scuole situate in ambiti urbani, come il tema principale sia legato alla riorganizzazione degli spostamenti fra casa-scuola e casa-lavoro considerando, a titolo di esempio, che più del 36% del personale docente risiede a meno di 5 km dalla sede scolastica. Il monitoraggio ha evidenziato poi che l’84.9% degli intervistati si reca a…

- di Redazione

Per il rilascio delle certificazioni di idoneità sportiva agonistica e non agonistica.

In data 17 settembre 2018 è stata firmata la Convenzione tra Azienda USL Toscana Nordovest e CONI – Comitato Regionale Toscana per il rilascio delle certificazioni di idoneità sportiva agonistica e non agonistica. Le prestazioni sanitarie verranno effettuate applicando le seguenti tariffe: • Visita volta al rilascio di idoneità agonistica e non per atleti di età compresa trai 18 e 40 anni, comprensiva di spirometria, elettrocardiogramma basale e dopo sforzo ed esame urine completo € 60; • Visita volta al rilascio di idoneità sportiva agonistica e non per atleti di età superiore ai 40 anni comprensiva di spirometria, elettrocardiogramma basale e sotto sforzo al cicloergometro ed esame urine completo € 85. La prenotazione della visita avverrà a cura dell’atleta munito della richiesta compilata dal Soggetto Sportivo.

- di Redazione

Operazione Estate Sicura. Soddisfatti i Carabinieri per i risultati conseguiti, che hanno permesso anche una diminuzione dei reati

L’“Operazione Estate Sicura” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Lucca si è conclusa con successo anche in Garfagnana e Media Valle. I risultati conseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana  e dei suoi reparti, del Nucleo Operativo e Radiomobile  e delle 11 Stazioni Carabinieri, coordinati dal Magg. Giorgio Picchiotti sonos tati notevoli sia in termini di prevenzione che di repressione dei crimini. Gli obiettivi prefissati dell’Operazione Estate Sicura erano quelli  della prevenzione e del contrasto dei reati in genere, con particolare attenzione ai reati contro il patrimonio e al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’incremento dei servizi straordinari di controllo del territorio ha poi consentito una più incisiva vigilanza delle principali vie di comunicazione, degli esercizi pubblici e dei luoghi di aggregazione giovanile. Dal 1° giugno al 20 settembre sono stati perseguiti 307 reati con un calo del 27,5% rispetto allo stesso periodo del 2017,; risultato questo, fanno notare i Carabinieri, di un significativo sforzo organizzativo che…

- di Redazione

FIT CISL, rifiuti a Coreglia: “il tempo della pazienza è finito: chiederemo un incontro urgente con il Prefetto”

Sulla questione del servizio raccolta e smaltimento dei rifiuti nel territorio del Comune di Coreglia Antelminelli interviene anche la Fit Cisl, tramite Gabriele Viviani: “Vogliamo dire la nostra per mettere in luce in quali condizioni i lavoratori di igiene ambientale sono costretti a lavorare. Come Fit Cisl, quando siamo stati chiamati dai lavoratori a giugno 2018, abbiamo chiesto subito, agli amministratori comunali, un incontro in Comune; per poi rimanere in contatto mediante colloqui telefonici sia con l’amministrazione comunale che con l’azienda Adigest (visto che ha la sede in Veneto e sempre impossibilità a venire giù in Toscana) per cercare di trovare insieme, in modo tranquillo, delle soluzioni rapide e concrete per risolvere i gravi problemi che attanagliano il servizio di igiene ambientale a Coreglia. Abbiamo ricevuto inizialmente delle rassicurazioni che poi, purtroppo, con il tempo si sono rivelate fasulle: quello che succedeva con l’azienda di prima (Adigest srl), succede tutt’ora con la nuova azienda Econova . Qual’è in concreto la…

- di Redazione

Pietro Frati. A Coreglia sui rifiuti il comune ci prende in giro

L’amministrazione comunale di Coreglia Antelminelli non può continuare a prendere in giro i cittadini. Lo scrive il consigliere di opposizione Pietro Frati (Fratelli d’Italia)  che continua: “Il primo febbraio 2016 nel nostro comune si è insediata la ditta per lo smaltimento dei rifiuti Adigest srl, e proprio da quella data nel nostro territorio è iniziato il calvario dei rifiuti di ogni tipo dentro e fuori dai cassonetti. già dai mesi successivi noi del gruppo consiliare “Movimento per Coreglia” abbiamo denunciato la situazione alla maggioranza e ci fu risposto che la nuova ditta con i nuovi operatori dovevano prendere conoscenza e confidenza sia del lavoro che del territorio comunale, e che in breve tempo tutto sarebbe tornato alla normalità (risposta non esaustiva e ridicola in quanto la ditta Adigest srl aveva partecipato e vinto un bando pubblico per aggiudicarsi il lavoro da svolgere, stipulando e firmando un contratto e un capitolato d’appalto mai rispettato fino ad oggi). Abbiamo continuato a denunciare…

- di Redazione

1 milione e 400mila euro per la sicurezza idrogeologica in Valle del Serchio

COREGLIA – 1 milione 400mila euro già investiti per la sicurezza idrogeologica nella Valle del Serchio dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana nord. Tutto ciò grazie a sette progetti realizzati dagli enti locali e finanziati dal Consorzio di Bonifica per mezzo di PSR regionali ed Europei. Per far conoscere a tutti l’importanza di questi interventi il Consorzio di Bonifica 1 toscana nord ha organizzato un incontro pubblico a Ghivizzano tenutosi presso la Eat-Valley. A fare gli onori di casa il sindaco Amadei; Patrizio Andreuccetti in veste di presidente UC Mediavalle. A seguire i tecnici e i dirigenti del consorzio di Bonifica hanno descritto gli interventi già effettuati nella parte bassa della Valle del Serchio. Poi è stata la volta degli amministratori locali soprattutto sindaci che hanno espresso la loro totale soddisfazione per l’operato del consorzio. Anche i cittadini hanno ringraziato il consorzio per quello che sta facendo. Al termine dell’incontro una delegazione guidatata dal presidente Ridolfi ha visitato alcuni cantieri…

- di Redazione

Media Valle, ecco gli interventi attuati per risolvere le criticità idrogeologiche dei nostri torrenti

GHIVIZZANO – Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord.Con un incontro con gli amministratori, i tecnici e le aziende del territorio coinvolte, stamattina a Ghivizzano, nell’accogliente sede della Eat Valley messa a disposizione dalla famiglia Bellandi, si è tenuto il punto della situazione sugli interventi realizzati ed in corso di realizzazione sui corsi d’acqua della Media Valle del Serchio, nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale, bando della Regione Toscana 2014-2020. Grazie alla notevole capacità progettuale, grazie alla sinergia esistente tra unioen dei comuni, enti locali e d al coordinamento ad al lavoro del Consorzio di bonifica sono stati approvati dalla Regione 88 su 183 progetti presentati e nel PSR 2017-2018 nel solo territorio della Media Valle sono stati realizzati 7 importanti interventi (che per la Valle del Serchio si assommano ai 43 invece realizzati in Garfagnana). In totale, in tutto il territorio di competenza del comprensorio, che va dalla Lunigiana, all’appennino Pistoiese e fino a piana lucchese e Versilia, si tratta…

- 3 di Redazione

La Libellulla vs il sindaco di Coreglia Amadei. “Non si fidi dei limiti di legge che la regione dovrà controllare”

L’intervento del sindaco Valerio Amadei sulla questione pirogassificatore, viene stigmatizzato oggi da una presa di posizione della Libellula che critica il primo cittadino di Coreglia che peraltro scrive che “continuare a ripararsi dietro all’attesa della presentazione ufficiale del progetto non è più sostenibile”. Ecco il testo integrale della Libellula: “Valerio Amadei, sindaco di Coreglia, ha recentemente dichiarato di sentirsi amareggiato per il “progressivo imbarbarimento” del dibattito che si sta sviluppando attorno alla questione del gassificatore di KME; speriamo che le sue lamentele si rivolgano sopratutto ai furibondi articoli nei quali qualcuno insultava sia il suo collega di Barga, Marco Bonini, dandogli del NO VAX-NO TAP-NO TUTTO, sia i sottoscritti, accusandoci di difendere non si sa quali imprecisati interessi (a proposito, siamo ancora in attesa di nomi e cognomi o di scuse ufficiali a queste deliranti accuse); se invece le accuse  di “alzare barricate ideologiche” o di fare “propaganda urlata” fossero rivolte al nostro movimento, in specie dopo aver invitato i sindaci a prendere una chiara posizione sulla questione, le rimandiamo immediatamente al mittente. Il Movimento…

- di Redazione

Come stanno i ponti e gli attraversamenti di Barga? Ecco la situazione di quelli di pertinenza provinciale

Più di 450 infrastrutture tra ponti “rilevanti”, viadotti ed attraversamenti minori, dislocati sui 650 km di strade di competenza della Provincia di Lucca, comprese alcune arterie regionali assegnate all’ente di Palazzo Ducale, per i quali servirebbero al momento 35 milioni di euro di interventi in larga parte necessari per verifiche tecniche. Questo è il censimento redatto dall’amministrazione provinciale ed inviato nei giorni scorsi al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti così come richiesto dello stesso a seguito del crollo del ponte Morandi a Genova. Il monitoraggio – inviato anche alla Regione Toscana, all’Upi e all’Anci – riguarda lo stato di conservazione di opere e manufatti con una luce superiore ai 3 metri. Questo è stato il lavoro al quale sono stati chiamati i tecnici provinciali dopo la tragedia del 14 agosto scorso che ha colpito il capoluogo ligure; insieme al consigliere provinciale “barghigiano” Nicola Boggi analizziamo nel dettaglio il quadro che emerge per le infrastrutture principali a servizio del nostro…