- di Redazione

Brennero, si riapre da lunedì

BORGO A MOZZANO – E’ notizia di oggi che da lunedì prossimo, 22 marzo, sarà riaperta al traffico la strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero” nel comune di Borgo a Mozzano (dal km 44,100 ed al km 46,500), chiusa per il cedimento del corpo stradale causato dalla piena del fiume Serchio e a seguito da due ulteriori eventi franosi che hanno riversato complessivamente sul piano viabile circa seimila metri cubi di materiale roccioso. Sono infatti quasi ultimati i lavori  che permetteranno almeno per ora di riaprire il traffico a senso unico alternato per consentire a Terna di eseguire le operazioni di sistemazione di un traliccio coinvolto dalla frana. A seguire saranno ultimati gli interventi da parte di Anas e poi sarà rimosso il semaforo.

- di Redazione

Valle del Serchio e Coronavirus, oggi 15 casi di cui 7 nel comune di Bagni di Lucca

VALLE DEL SERCHIO – I casi di oggi in Valle del Serchio sono 15, come riporta il bollettino dell’Azienda Saniaria. Il comune più colpito Bagni di Lucca con sette casi. Gli altri sono: Barga 1, Borgo a Mozzano 2, Castelnuovo di Garfagnana 2, Castiglione di Garfagnana 1, Molazzana 1, Sillano Giuncugnano 1. Nel comune di Bagni di Lucca con i casi di oggi si è saliti in questo mese di marzo a 34 casi; 30 sono invece i casi complessivi nel comune di Borgo a Mozzano; 44 in quello di Barga; 19 in quello di Castelnuovo Garfagnana e 16 in quello di Coreglia, mentre a Gallicano i casi di marzo sono 9. Nella piana i casi oggi sono 52 di cui 29 a Lucca e 16 a Capannori; in Versilia sono 66 (Camaiore 14, Forte dei Marmi 3, Massarosa 11, Pietrasanta 5, Seravezza 9, Stazzema 2, Viareggio 22).. Tra i decessi di oggi anche viene anche riportato quello di un…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione in Valle del Serchio e provincia

VALLE DEL SERCHIO – I casi segnalati oggi dall’ASL Toscana Nord Ovest in Valle del Serchio sono 7 di cui 4 nel comune di Bagni di Lucca; e gli altri tre rispettivamente nei comnuni di Castelnuovo, Gallicano e Minucciano. Sono risaliti i casi nella piana che oggi sono 87 (Altopascio 13, Capannori 19, Lucca 38, Montecarlo 7, Pescaglia 1, Porcari 5, Villa Basilica 4). Anche in Versilia oggi casi in crescita: sono 95 (Camaiore 22, Massarosa 22, Pietrasanta 9, Seravezza 9, Viareggio 33). Da registrare anche tre decessi nel territorio lucchese: uomo di 86 anni dell’ambito territoriale di Lucca; donna di 87 anni e uomo di 60 anni dell’ambito della Versilia. Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus questa come le altre morti “con Covid”: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.   Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione di oggi in provincia. A Barga i casi nuovi sono 4; in Valle del Serchio in totale 22.

VALLE DEL SERCHIO – Tornano a salire i casi di coronavirus in Valle del Serchio, sfondando oggi ampiamente la doppia cifra. Sono 22 i nuovi casi resi noti dall’azienda sanitaria (Bagni di Lucca 3, Barga 4, Borgo a Mozzano 2, Castelnuovo di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 2, Fosciandora 2, Gallicano 1, Pieve Fosciana 3, San Romano in Garfagnana 1, Vagli di Sotto 3. In risalita anche i casi nella Piana di Lucca che sono oggi 69 (Altopascio 9, Capannori 19, Lucca 30, Montecarlo 9, Porcari 1, Villa Basilica 1. In Versilia i casi di oggi sono invece 66  (Camaiore 14, Forte dei Marmi 5, Massarosa 7, Pietrasanta 7, Seravezza 11, Viareggio 22). Purtroppo oggi da registrare anche un decesso all’ospedale di Lucca, un uomo di 84 anni dell’ambito territoriale di Lucca. Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest, all’ospedale di Lucca sono  103 i ricoverati, di cui 18 in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 92…

- di Redazione

La cinquina dei finalisti del Premio Corsena 2021

BAGNI DI LUCCA – “Cefalonia: io c’ero” di Orazio Pavignani di Bologna (Tralerighe editore), “Cesare” di Mariangela Galatea Vaglio di Venezia (Giunti editore), “I.M.I. N. 66484. Diciotto mesi sulle sponde del Reno, dalla Divisione Cuneense allo Stalag XII A” di Dino Magistrelli di Castelnuovo di Garfagnana (Tralerighe editore), “Un carabiniere da marciapiede” di Ciro Francesco Luongo di Roma (Europa Edizioni), “Un marconista della Regia Aeronautica” di Fabrizio Chiaramonte di Orbetello (Logisma edizioni), in ordine alfabetico, compongono la cinquina delle opere finaliste al prestigioso  Premio Corsena 2021, concorso letterario nazionale di saggistica storica, giunto alla V edizione, promosso dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia (Unuci), sezione di Lucca.  La votazione finale avverrà sabato 29 maggio 2021 con la proclamazione del vincitore del concorso. Oltre al premio letterario alla miglior opera di saggistica storica, durante tale cerimonia vengono conferiti anche altri  riconoscimenti speciali.  Il concorso è nato nel 2011 come Premio Cerruglio di narrativa e saggistica, da un’idea dell’avvocato Gabriele Focosi, presidente della…

- di Redazione

Rigenerazione urbana in Toscana, ecco il Progetto “Abitare la Valle del Serchio”

VALLE DEL SERCHIO  – Riguardano gli ambiti territoriali dei Comuni della cintura pisana, delle Unioni dei Comuni della Garfagnana e della Mediavalle del Serchio , di Calenzano e Sesto Fiorentino per la Piana, le tre proposte progettuali di rigenerazione urbana che la Regione Toscana presenterà al bando nazionale ‘Programma innovativo per la Qualità dell’abitare’. La decisione è stata presa dalla Giunta regionale toscana, che ha approvato una delibera presentata dagli assessori al governo del territorio Stefano Baccelli e alla casa, Serena Spinelli. I contenuti del provvedimento sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche il presidente della Regione, Eugenio Giani. La Giunta proporrà al Ministero i progetti: “Cascina”, acronimo di Comunità d’Area e Servizi di Cooperazione Intercomunale per un Nuovo Abitare, predisposto dai Comuni di Cascina, Crespina-Lorenzana, Lari-Casciana Terme, Vicopisano, Calcinaia e San Giuliano Terme; “Abitare la Valle del Serchio”, dei Comuni di Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Camporgiano, Careggine, Castelnuovo…

- di Redazione

Coronavirus, nella valle i casi di oggi sono 11.

VALLE DEL SERCHIO – Oggi in Valle del Serchio i nuovi casi sono 11 di cui 4 nel comune di Barga. Gli altri casi nei comuni di: Bagni di Lucca 2, Borgo a Mozzano 1, Coreglia Antelminelli 3, Piazza al Serchio 1. In Valle del Serchio dall’inizio del mese i casi registrati nel comune di Barga sono stati 32. Sopra la doppia cifra anche Borgo a Mozzano con 24; Bagni di Lucca con 15; Coreglia con 14. Oggi nella piana di Lucca i casi sono stati invece 64 (Altopascio 7, Capannori 18, Lucca 36, Montecarlo 2, Porcari 1); in Versilia 55 (Camaiore 10, Forte dei Marmi 1, Massarosa 3, Pietrasanta 7, Seravezza 9, Viareggio 25). Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, all’ospedale di Lucca 87 i ricoverati, di cui 14 in Terapia intensiva; all’ospedale Versilia 83 ricoverati, di cui 10 in Terapia intensiva.  

- di Redazione

Coronavirus, la situazione in Valle. I casi oggi sono 19

VALLE DEL SERCHIO – Oggi purtroppo si registra una crescita dei casi in Valle del Serchio; quelli nuovi sono 19 come rende noto l’azienda sanitaria. IO comuni coinvolti sono: Bagni di Lucca 2, Barga 3, Borgo a Mozzano 2, Camporgiano 2, Careggine 1, Castelnuovo di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 2, Gallicano 2, Pieve Fosciana 2, Vagli di Sotto 1, Villa Collemandina 1. Nella Piana i casi sono invece 65 e sono 59 in Versilia. In provincia di Lucca oggi viene segnalato il decesso di un uomo di 85 anni e di un uomo di 80 anni dell’ambito della Versilia. Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”,ecco la situazione nei due ospedali covid della provincia: all’ospedale di Lucca 83 i ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva; all’ospedale Versilia 85 ricoverati, di cui 9 in Terapia intensiva.  

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi nella provincia di Lucca. In Valle del Serchio sono 14 di cui 5 nel comune di Bagni di Lucca

VALLE DEL SERCHIO – In Valle del Serchio i casi nuovi  resi noti oggi dalla Azienda Sanitaria Locale sono in tutto 14. Il Comune oggi più colpito è Bagni di Lucca con 5 casi. Gli altri comuni sono poi Barga 2, Borgo a Mozzano 3, Coreglia Antelminelli 2, Gallicano 1, Vagli di Sotto 1. Sul territorio provinciale si sono registrati poi 3 decessi: un uomo di 88 anni dell’ambito di Lucca; e una donna di 87 anni e una donna di 94 anni della Versilia. Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus le morti con Covid: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti. Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 347 (ieri erano 348), di cui  39 (ieri erano 41) in Terapia intensiva. (All’ospedale di Lucca 74 i ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva; all’ospedale Versilia 87 ricoverati,…

- di Redazione

Coronavirus, oggi i casi in Valle sono ventuno (dieci nel comune di Barga)

VALLE DEL SERCHIO – Oggi i nuovi casi sono di cui 10 registrati nel comune di Barga dove anche in questo caso prevalentemente  risultano colpite intere famiglie. Oltre al comune di Barga gli altri territori colpiti sono stati Bagni di Lucca 3, Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1, Castelnuovo di Garfagnana 2, Coreglia Antelminelli 1, Piazza al Serchio 1, San Romano in Garfagnana 2. Per quanto riguarda i decessi in ambito provincia legati al coronavirus, l’ASL rende noto tre decessi: uomo di 69 anni e donna di 97 anni dell’ambito di Lucca; uomo di 89 anni dell’ambito della Versilia. Alto il numero dei ricoveri nei nostri ospedali: all’ospedale di Lucca 67 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva; all’ospedale Versilia 86 ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva.      

- di Redazione

Un 8 marzo speciale con i Lions: un dispositivo salva vita alla Scuola primaria e dell’infanzia di Fornoli

FORNOLI –  Lunedì 8 marzo 2021 il Lions Club Garfagnana insieme al Gruppo Mogli Lions, festeggerà la donna in modo inusuale, ma utile, donando un dispositivo salva vita alla Scuola primaria e dell’infanzia di Fornoli. Alle17 presso il plesso scolastico di Fornoli si terrà la cerimonia di inaugurazione e consegna del defibrillatore. In caso di arresto cardiaco, statisticamente senza l’uso del defibrillatore, le probabilità di sopravvivere sono appena del 2% contro l’80% con l’uso di questo strumento salva vita. Da sempre il Lions Club Garfagnana è impegnato sul fronte sanitario, per la prevenzione di numerose malattie con i Service “Lions in Piazza visite mediche specialistiche” e la “Solidarietà Sanitaria Lions”. Oltre al defibrillatore, grazie ai medici Lions ed alla collaborazione con la Misericordia, si darà la possibilità al corpo insegnanti di partecipare ad un corso di formazione per un coretto uso del DAE. “Siamo orgogliosi come Lions Club Garfagnana e come gruppo mogli Lions di questo nostro service alla Comunità…

- di Redazione

Coronavirus, oggi in Valle i casi sono 5

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi di coronavirus in Valle del Serchio sono oggi pochi, per l’esattezza 5, come rende noto l’azienda sanitaria. Si sono verificati nei comuni di: Bagni di Lucca 2, Borgo a Mozzano 2, Castiglione di Garfagnana 1. In tutta la provincia i casi registrati sono stati invece in totale 123. Ancora si attende invece di conoscere il responso dello screening che sabato e domenica si èp svcolto a Barga dove sono stati effettuati alla fine circa 800 tamponi antigenici di terza generazione. Per quanto riguarda tutto il territorio regionale i casi di oggi sono 877 in più rispetto a ieri (860 confermati con tampone molecolare e 17 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 133.961 (85,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.046 tamponi molecolari e 2.227 tamponi antigenici rapidi, di questi il 7,1% è risultato…