Salute e Benessere

- di comunicato stampa

Parcheggi sempre più adeguati per gli ospedali di Barga e Castelnuovo

Lo stabilimento ospedaliero di Barga vedrà presto ampliata l’area di sosta, con la realizzazione del parcheggio adiacente all’ospedale, che renderà possibile un corretto uso degli spazi, limitando al massimo l’afflusso di auto dei visitatori.E’ stata infatti aggiudicata nei giorni scorsi la gara per la realizzazione del nuovo parcheggio. L’impresa aggiudicataria è la Bosi Picchiotti Costruzioni Srl di Castelnuovo di Garfagnana con un ribasso di quasi il 15% rispetto all’importo indicato. L’intervento costerà infatti 472.907 euro invece di 551.005,30 euro.Per il “San Francesco” si tratta di un indubbio miglioramento della fruibilità, nel contesto di un ampio percorso di rinnovamento e riorganizzazione previsto nel piano di investimenti. Grazie a questo intervento la struttura sarà infatti più facilmente accessibile da parte dei cittadini.I nuovi posti auto, che si andranno ad aggiungere a quelli già esistenti, saranno circa 60 e l’ubicazione del parcheggio è prevista nella zona nord ovest, immediatamente sul retro del padiglione delle degenze e del magazzino economale, a ridosso quindi dell’ospedale.Sarà…

- di comunicato stampa

Bilancio positivo per i progetti sulla non autosufficienza

Nell’ultima riunione dell’esecutivo della Conferenza dei Sindaci della Valle del Serchio sono stati esaminati i risultati della fase sperimentale del piano di utilizzo dei fondi per la non autosufficienza messi a disposizione dalla Regione Toscana.Sono stati già attivati tre progetti inerenti i ricoveri temporanei, gli accessi al centro diurno Alzheimer e le iniziative a sostegno della domiciliarità con contributi per le assistenti familiari (badanti).Nel corso dell’incontro il presidente dell’Articolazione Zonale della Conferenza dei Sindaci della Valle, Umberto Sereni, ha espresso soddisfazione perché si è riusciti in tempi rapidi ad attivare interventi di cui hanno fruito e continuano a beneficiare gli abitanti della zona. In particolare a 50 famiglie sono già stati assegnati contributi per l’assunzione di badanti per persone non autosufficienti residenti nella zona socio sanitaria della Valle del Serchio. Viene quindi offerto un sostegno economico ai cittadini impegnati nel difficile compito di assistere familiari anziani e nello stesso tempo si contrasta il lavoro nero in un settore, quello dell’assistenza…

-

Azienda USL 2: attivato a Gallicano il consultorio ostetrico-ginecologico

E’ attivo dallo scorso 1° ottobre 2008, presso il centro socio sanitario di Gallicano, il Consultorio ostetrico ginecologico familiare, che va ad aggiungersi al consultorio pediatrico (già in funzione da tempo nella stessa struttura il giovedì con orario 10.30 -13).Il consultorio ostetrico ginecologico è attivo il mercoledì dalle ore 8.30 alle 12 ed è in grado di erogare tutta una serie di prestazioni a titolo gratuito e ad accesso diretto:•interventi per contraccezione e procreazione responsabile;•certificazione e assistenza per la legge 194;•consegna del libretto gravidanza;•assistenza durante la gravidanza;•accompagnamento alla nascita;•prevenzione dei tumori femminili;•pap-test;•assistenza e consulenza nel periodo della menopausa. Nelle prossime settimane verrà inoltre attivato anche il consultorio giovani, che a partire del mese di dicembre sarà aperto il venerdì dalle 13 alle 16.

- di Redazione

Radioradiante a Corsagna

Sabato 22 novembre alle ore 19.30, al Centro Sportivo “San Michele” della Misericordia di Corsagna, si svolgerà una cena all’insegna della musica e della creatività.Verranno presentate le canzoni dell’ormai celebre gruppo “RadioRadiante”, che è nato nell’ambito del Progetto MU.S.A., presso il Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio dell’Azienda USL 2.Si è infatti costituito, negli anni, un vero e proprio atelier di scrittura musicale, al quale hanno aderito utenti, operatori, musicisti ed altri cittadini interessati al progetto.E’ stata realizzata una compilation di dodici canzoni che hanno suscitato interesse da parte di professionisti del settore, tanto che il gruppo è stato invitato ad esibirsi al Festival “Sanremoff 2008”.L’evento di sabato 22 novembre nasce dalla collaborazione fra l’Associazione A.E.D.O., la Misericordia di Corsagna ed il Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio.La cena sarà preparata dai cuochi del Progetto “Mani in Pasta” di Corsagna. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare a questo evento, in cui la solidarietà si coniuga…

- di Francesca Tognarelli

Barga: due chiacchiere con il Dottor Luigi Grimaldi

Il centro riabilitativo dell’Ospedale San Francesco di Barga è uno dei primi, e migliori, in Italia. Rappresenta oggi un reparto di eccellenza dell’Azienda capace di catalizzare interesse a livello nazionale Lo testimonia la fama nazionale e internazionale del Reparto ovviamente legata alle elevate competenze tecnico scientifiche degli operatori e oggi Barga assume anche il ruolo indiscusso di epicentro dell’intera riabilitazione lucchese. Sono stati anni di grandi traguardi, studi pubblicati su riviste internazionali, un laboratorio di bio ingegneria per lo studio del movimento e dei sui disturbi che è il fulcro di molteplici attività di alto livello, collaborazioni prestigiose richieste dalle Università italiane come Genova, Firenze, Bologna, Pisa Ieri il dottor Luigi Grimaldi, direttore dell’Unità Operativa di Recupero e Rieducazione Funzionale, insieme alla dottoressa Patrizia Lazzerini, ha illustrato le attività del reparto puntando su un duplice aspetto che rappresenta un pò il segreto di tanto successo: la caratura internazionale in campo tecnico scientifico della riabilitazione attuata e l’attenzione alla relazione di…

- di Luca Galeotti

600 mila euro in arrivo per la non autosufficienza: un grande aiuto per tante famiglie

In arrivo per la Valle del Serchio, premiata così per aver risposto in modo concreto e veloce ad un progetto sperimentale avviato dalla Regione Toscana con il 2008, oltre 400.000 per la non autosufficienza, per intervenire in aiuto di tutte quelle famiglie dove sia presenta il problema di familiari non autosufficienti che richiedono enormi sacrifici e, a volte, anche costi insostenibili.L’arrivo dei finanziamenti regionali è stato annunciato ieri mattina nella sala riunioni del centro socio sanitario ex Ceser di Fornaci di Barga dal direttore generale dell’ASL 2, Oreste Tavanti, insieme al presidente dell’articolazione zonale della conferenza dei sindaci, Umberto sereni e al responsabile dei dipartimento per il sociale dell’azienda USL, Antonio Elmi.Il progetto regionale si è avviato in via sperimentale con il primo semestre del 2008 quando sono stati erogati alla Valle del Serchio i primi 190 mila euro. Adesso, la sperimentazione cresce con questo nuovo intervento che in sostanza permette di investire su un problema davvero delicato la somma…

- di Redazione

All’ex Ceser, quasi prionta la nuova casa famiglia per pazienti psichiatrici

Presto sarà pronta presso il centro socio sanitario di Fornaci di Barga, la nuova casa famiglia che dovrà accogliere i pazienti con problemi psichici che un tempo erano ospitati a Villa Nardi a Barga. I pazienti in questione si trovano temporaneamente nella RSA di San Romano, ma per loro da tempo si stava lavorando a realizzare un edificio idoneo e definitivo.Ieri mattina a Fornaci si è svolto un sopralluogo per fare il punto della situazione sui lavori portati avanti dall’ASL 2. Erano presenti il direttore generale dell’azienda, Oreste Tavanti, il presidente della conferenza zonale dei sindaci, Umberto Sereni ed il responsabile del settore sociale per la USL 2, Antonio Elmi. L’edificio è ormai completato e mancano i lavori di sistemazione interna e l’arredamento. Sono attualmente in corso invece i lavori per la realizzazione del parcheggio a servizio della struttura.Secondo quanto dichiarato dal direttore Tavanti, i tempi per l’apertura della nuova casa famiglia non dovrebbero superare la fine del 2008. “Con…

- di Redazione

Con il diabete si può (e si deve)… anche fare sport

Una serie di iniziative e dimostrazioni sportive per sensibilizzare la cittadinanza sul diabete, una malattia sempre più diffusa, soprattutto nella popolazione giovanile, ma anche per mettere in evidenza l’importanza dell’attività fisica e di sani stili di vita.Questo è il senso della manifestazione “Con il diabete si può…”, in programma domenica prossima (19 ottobre 2008) dalle ore 9 nel centro di Lucca, aperta alla partecipazione di tutti i bambini, non solo quelli diabetici, che vogliono trascorrere una giornata all’insegna dello sport, della corretta alimentazione e dello stare insieme.L’organizzazione è a cura dell’Associazione Giovani Diabetici (AGD) di Lucca in collaborazione con l’Azienda USL 2 di Lucca, il Comitato Provinciale del CONI, il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca, con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca. L’evento è anche inserito tra le attività degli Ospedali che Promuovono Salute (HPH).Alle ore 9 a Palazzo Ducale è prevista l’accoglienza dei partecipanti. Alle 9.30 all’Antico Caffè delle Mura si svolgerà un lancio…

- di comunicato stampa

Dai primi di novembre la campagna gratuita di vaccinazione antinfluenzale

Partirà agli inizi di novembre e si protrarrà fino a tutto il mese di dicembre la campagna di vaccinazione antinfluenzale gratuita dell’Azienda USL 2 di Lucca.L’organizzazione mondiale della sanità ritiene che quest’anno l’influenza sia abbastanza aggressiva. Non è il caso di fare allarmismi, ma soprattutto le persone inserite nelle categorie a rischio sono invitate a vaccinarsi. E’ bene però non anticipare troppo i tempi per evitare di rimanere scoperti nel periodo del ‘picco endemico’ che dovrebbe coincidere con i primi mesi del 2009. Per questo i medici di medicina generale e gli operatori dei centri socio-sanitari effettueranno la vaccinazione gratuita a partire dai primi giorni di novembre, in orari e sedi che verranno comunicate nei prossimi giorni dall’Azienda sanitaria.Nelle stagioni precedenti è stata raggiunta la più alta copertura vaccinale per la popolazione a rischio a livello regionale (78,6% contro una media in Toscana di 68,5). Questo soprattutto grazie anche alla disponibilità e all’impegno profuso dai medici di medicina generale e…

- di comunicato stampa

Valle del Serchio: si estende l’assistenza domiciliare

Tra le questioni affrontate nel corso dell’ultima riunione dell’Articolazione Zonale della Conferenza dei Sindaci della Valle del Serchio c’è anche quella legata all’aumento dell’assistenza domiciliare in tutta la zona.Il servizio verrà esteso a tutti i giorni della settimana, compresi i festivi, con 12 ore diurne di attività. L’intervento è stato reso possibile dal finanziamento regionale legato ai fondi della montagna e permetterà di aumentare in maniera considerevole la capacità di sostegno e cura al domicilio per pazienti anche in gravi condizioni e quindi particolarmente impegnativi dal punto di vista assistenziale.Grazie all’implementazione del personale dedicato e all’adeguamento del modello esistente, che già negli anni precedenti ha fornito risultati di grande rilevanza e ha ricevuto consensi dalla popolazione, saranno infatti estesi a partire dal mese di ottobre gli orari e i giorni in cui viene garantita l’assistenza infermieristica personalizzata.Questo progetto di ampliamento dell’offerta è stato elaborato dall’Azienda USL 2 e approvato dai sindaci del territorio anche a seguito dell’aumento dei casi complessi…

- 2 di Nicola Bellanova

Bonini interviene sugli ospedali

Il presidente della Comunità montana della Media Valle, Marco Bonini, commenta la scelta compiuta dall’Asl Lucca 2 di potenziare l’organico operante all’interno dei due nosocomi di Barga e Castelnuovo; una scelta che trova il plauso di Bonini che afferma: “grazie alla proficua sinergia attuata tra gli enti pubblici e istituzioni sanitarie, si sta riscrivendo un ciclo importante per la sanità del territorio. Un ciclo che non è frutto del caso, ma del dialogo costruttivo intrapreso negli anni scorsi, che è partito dalla base, ossia dalle esigenze della popolazione, ed è arrivato a compimento con l’elargizione dei 13 milioni di euro per l’accredito dei due nosocomi”.Secondo il presidente Bonini , venti nuove assunzioni, colmeranno le carenze organiche dei plessi dislocati sul territorio, ma soprattutto assicureranno la degna continuità di un percorso sviluppatosi con vari importanti interventi: “la sanità della Valle presenta livelli di eccellenza che sono il vanto di tutta la provincia – continua – la condizione necessaria per sfruttare questi…

- di comunicato stampa

Valle del Serchio: si potenziano i servizi sanitari territoriali e ospedalieri

Grandi investimenti per il potenziamento dei servizi sanitari territoriali e ospedalieri della Valle del Serchio. Verranno erogati grazie ad un finanziamento straordinario della Regione Toscana, che consentirà di dare risposte sanitarie sempre più adeguate ai cittadini della zona.L’importante novità è stata evidenziata nel corso dell’ultima riunione dell’Articolazione Zonale della Conferenza dei Sindaci, presieduta da Umberto Sereni, che si è svolta ieri (venerdì 19 settembre 2008) presso la sala consiliare di Barga.Si tratta del completamento di un percorso di accreditamento e implementazione iniziato due anni fa con l’avvio del cosiddetto “Piano Rossi”, legato all’erogazione di circa 13 milioni di euro per la riorganizzazione strutturale degli ospedali di Barga e Castelnuovo.Da oggi il piano voluto dall’assessore regionale Rossi viene integrato – come hanno evidenziato nel corso della riunione i rappresentanti dell’Azienda USL 2 – con l’assunzione di un consistente numero di operatori sanitari (medici, infermieri, tecnici di radiologia e riabilitazione) che riguarda tutti i reparti dei due ospedali e che si tradurrà…