Primo Piano

- 1 di Redazione

Il teatro dei Differenti ha bisogno di aiuto

Riportiamo un articolo pubblicato nell’ultimo numero di febbraio del Giornale di Barga per segnalare la situazione relativa al teatro dei Differenti di Barga. Riaperto al pubblico, dopo una lunga e tormentata chiusura, venti anni orsono, ora c’è bisogno di intervenire nuovamente con diversi interventi di manutenzione straordinaria. Servono diversi soldi ed il comune si è mosso anche con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, nella speranzosa anche del contributo di aziende private nell’ambito delle possibilità dell’Art Bonus… Comunque sia quel che è certo è che il teatro ha bisogno di aiuto per risolvere un bel po’ di magagne…   Quella del 29 novembre 2008, sul giornale di Barga di allora, la riportammo come una data da ricordare e da incorniciare.  La riapertura del teatro dei Differenti. Venti anni sono passati da allora e sarebbe bello che in occasione di questo anniversario si potesse realizzare quella che è una nuova scommessa riguardante il teatro settecentesco: trovare le risorse possibili, per…

- di Redazione

Kedrion investe in ricerca, 70 posti di lavoro grazie a intesa con Mise

ROMA – Il ministro per lo sviluppo economico Calenda e il presidente della Regione Rossi hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo di imprese che porteranno in totale almeno 240 nuovi posti di lavoro in Toscana. La prima in particolare è relativa a un “Accordo di Innovazione” con Kedrion Spa che darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui un terzo dal Ministero e dalla Regione Toscana) per la produzione di un nuovo preparato di immunoglobuline presso le unità produttive di Bolognana e Castelvecchio Pascoli. La realizzazione di questo progetto porterà ad un incremento dell’occupazione locale pari a 70 unità. Di notevole valore e di grande ricaduta occupazionale anche la seconda intesa con Hitachi Rail spa il cui stabilimento di Pistoia investira’ in ricerca 12,6 milioni di euro (di cui oltre la meta’ da Ministero e Regione): saranno finalizzati ad implementare il processo di trasformazione digitale…

- di Redazione

A proposito del Parco Kennedy

Una buona notizia per il parco Kennedy di Barga . Il Comune di Barga, come annunciato dall’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, sta procedendo alla pulizia esterna dell’ormai fatiscente fabbricato abbandonato da anni e che ospitava un ristorante.  Chiuso non solo per un contenzioso tra il vecchio gestore ed il Comune, ma anche per alcune problematiche di carattere tecnico ed urbanistico. Anche nei giorni scorsi all’interno sono entrati i vandali ed hanno fatto nuovi danni, ma al di là di questo c’era indubbiamente da intervenire sull’area esterna abbandonata a se stessa e piena di oggetti di ogni genere, “E’ uno dei primi interventi – spiega Onesti – che intendiamo realizzare nel nostro comune in occasione della primavera, fermo restando che i soldi a nostra disposizione per l’ordinaria manutenzione sono pochi anche per questo 2018”. Rimane poi la questione del futuro dell’immobile oggetto di pulizia esterna,  la cui destinazione ancora non è chiara. Esistono da risolvere alcune questioni normative circa il…

- 3 di Redazione

Popolazione barghigiana in discesa. Persi in 7 anni oltre 400 cittadini

E’ in costante, lento ma costante, calo la popolazione barghigiana. Al 31 dicembre 2017 la popolazione residente si attestava a 9.898 unità. Dal 2016 i barghigiani sono scesi sotto la soglia delle 10 unità e questo non accadeva dal 1921. Nel giro di un anno, dal 2016 al 2017, las popolazione o comunque nuovamente scesa di 78 unità. Da 7 anni a a questa parte il calo è stato di ben 429 unita. Tornando ai dati del 2017, la popolazione è passata  da 9.976 abitanti al 31 dicembre 2016 ai 9.898 del 31 dicembre 2017.  Nel 2017 i nati sono stati 57 (nel 2016 erano stati 67). I decessi sono stati 156 (nel 2016 erano stati117). Gli immigrati (coloro che hanno preso la residenza per il comune) sono stati 268 (nel 2016, 193); gli emigrati (coloro che si sono trasferiti fuori dal territorio comunale) sono stati 247 (nel 2016, 201). Per quanto riguarda il 2017 il totale dei maschi registrato…

- di Redazione

Il 41°rally il Ciocco e Valle del Serchio dal 22 al 24 marzo. Tante ricche novità e nuovi protagonisti

IL CIOCCO – Anche per la stagione 2018 spetta agli asfalti, carichi di storia e gloria sportiva, del rally Il Ciocco e Valle del Serchio, dare il via al Campionato Italiano Rally, la serie tricolore più importante e prestigiosa. Manca poco più di un mese alla data dell’edizione numero 41 del “Ciocco”, che dal 22 al 24 marzo vedrà il colorato circus del CIR invadere sportivamente Media Valle e Garfagnana, in provincia di Lucca, quella Valle del Serchio assurta ormai a simbolo di passione e amore per i rally. Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2018 sarà, come e più di sempre, il primo, significativo banco di prova delle tante novità regolamentari, introdotte da AciSport, per tenere sempre vivi attenzione e agonismo sulla massima serie tricolore. Sarà il primo terreno di confronto di ambizioni e capacità tra vecchi e nuovi aspiranti al titolo di Campione Italiano Rally (che promettono di essere in numero consistente e con le credenziali…

- di Redazione

Mini impianto di atletica, partiti i lavori

Sono iniziati i lavori del Comune di Barga per sistemare il piccolissimo impianto di atletica leggera inaugurato nel 2001 nell’area a verde dietro i complessi che ospitano ISI Barga e scuole medie. E’ in corso la rizollatura di una parte di prato, mentre, come ci dice l’assessore ai lavori pubblici Pioetro Onesti durante un sopralluogo, è stato allungato il rettilineo per il salto in lungo ed è stata sistemato il rettangolo con la sabbia. Alcuni interventi hanno riguardato anche la pedana per i lanci anche se non è escluso che la stessa venga in un secondo tempo spostata perché attualmente troppo vicina al rettilineo per il salto in lungo. E’ stata ripulita (ne aveva veramente un gran bisogno) anche tutta la costa sottostante che peraltro permette di raggiungere il disastrato e da anni abbandonato a se stesso campo da basket e pallavolo: “C’è la nostra intenzione di sistemare anche questo impianto così da realizzare un’area sportiva il più possibile fruibile…

- di Redazione

A Fornaci è arrivata la centralina di monitoraggio dell’aria

A Fornaci è arrivata, come aveva promesso il primo cittadino anche nel corso dell’assemblea popolare legata alla questione pirogassificatore, del 22 gennaio scorso, la centralina di rilevamento ambientale che era stata richiesta anche dal Movimento La Libellula. Si tratta di una centralina mobile che è arrivata in paese un paio di giorni fa. Rimarrà nel piazzale Del Frate per una quindicina di giorni. “In totale sono previsti quattro monitoraggi – come spiega il sindaco di Barga Marco Bonini – altri tre si svolgeranno nell’arco di un anno, e saranno nuovamente controlli della durata di quindici giorni. Di solito i rilevamenti si fanno ad ogni cambio di stagione. Comunque sia già tra quindici giorni ARPAT ci dovrebbe informare già sui primi dati di monitoraggio dell’aria”.

- di Redazione

L’ultimo commosso saluto a Dino e Rina: “Il loro amore era mettere l’altro al primo posto”

Una chiesa completamente gremita, tanta gente, il religioso silenzio ed anche con commozione vera, anche fuori. Così questo pomeriggio le esequie di Dino Bertolini e Rina Brucciani, i due coniugi di Mologno scomparsi lunedì scorso nella loro casa in via Milano… la morte di Dino prima, e quella, poche ore dopo, della moglie Rina, che non ha retto al dolore quando si è accorta della perdita del compagno di tutta una vita. Troppo forte il vuoto per la sua perdita. Incolmabile al punto di fermare anche il suo cuore… C’erano i figli Luana e Paolo con le loro famiglie, c’erano i parenti, c’erano amici, conoscenti, abitanti di Mologno e di tutto il comprensorio alle esequie. E’ stato il proposto di Barga, don Stefano Serafini a presiedere la cerimonia alla presenza anche di altri sacerdoti vicini alla famiglia e con accanto anche il nipote di Dino e Rina, don Alessio Lenzarini. L’amore che li ha contraddistinti, l’amore che li ha accompagnati fino…

- di Redazione

Farsetti replica a Luccasenzabarriere: “Le scuole del Comprensivo da sempre impegnate in progetti volti all’inclusione”

“Rammaricata per quanto letto su diverse testate di giornali locali, sottolineo che l’ Istituto Comprensivo di Barga è da sempre impegnato sulle tematiche inclusive con l’attuazione di molteplici progettualità pluriennali  finalizzate all’ inclusione di alunni con bisogni educativi speciali”. Non ci sta la dirigente del comprensivo “Pascoli” di Bargha, Patrizia Farsetti, alle critiche sollevate dall’associazione Luccasenzabarriere che ha accusato le scuole di Barga di scarsa attenzione alle problematiche die portatori di handicap. “I tempi di realizzazione delle nostre progettualità abbracciano  in modo continuativo l’intero anno scolastico – dice ancora la Farsetti – e prevedono attività laboratoriali di diversa tipologia per rispondere alle specifiche esigenze di ciascuno che vanno  ben oltre interventi  progettuali di due ore. I docenti, in base all’ art. 33 della Costituzione,  che sancisce il principio della libertà di insegnamento, scelgono le opportunità formative del territorio sulla base di un’attenta e consapevole valutazione delle stesse,  tenendo sempre ben presenti i bisogni dei propri alunni per il conseguimento del …

- di Redazione

Un flash mob per dire basta alla violenza

In occasione della giornata internazionale di ‘One billion rising’, il flash mob internazionale che invita a levarsi e insorgere contro la violenza con l’atto liberatorio della danza, si sono mobilitati anche i ragazzi dell’ISI di Barga. Stamattina un bel flash-mob, dedicato alla lotta attiva contro la violenza sulle donne, dedicato al ricordo di Vanessa Simonini di Gallicano, simbolo della Valle del Serchio con la sua tragica storia delle vittime di femminicidio. Lo hanno voluto dedicare i ragazzi, come ha spiegato la loro insegnante e coreografa Lucia Lucchesi, anche al dire no ad ogni forma di violenza, all’omofobia, al bullismo, al razzismo. C’era tutto questo nell’iniziativa  che A Barga il flash-mob è stato proposto da una cinquantina di ragazze ed anche ragazzi dell’ISI di Barga, con la partecipazione anche di alcuni docenti. Il tutto alla presenza della sorella di Vanessa, Melania Simonini, del sindaco di Gallicano David Saisi e dell’assessore del comune di Barga, Pietro Onesti, insieme alla dirigente scolastica Catia Gonnella.…

- di Redazione

Per Il Ciocco Tenuta e Parco un premio per il turismo sostenibile e responsabile

Il Ciocco Tenuta e Parco ha vinto un importante premio giornalistico nazionale. Si è infatti classificato primo nella categoria “Green Accomodation Italia”, all’interno del “Green Travel Award 2018”, premio indetto dal GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), associazione riconosciuta dalla Federazione della Stampa della quale fanno parte i più importanti giornalisti nazionali specializzati in turismo. Il premio, giunto quest’anno alla sua sesta edizione, punta a premiare le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile che sono riuscite a distinguersi nel panorama nazionale e a farsi apprezzare dai giornalisti di settore con i quali Il Ciocco lavora ogni giorno per promuovere la location, le sue attività e iniziative. Il premio è stato ritirato da Alessandro Stefani, oggi 13 febbraio, a Milano,all’interno della BIT, la principale fiera turistica nazionale.

- di Redazione

Comune di Barga, lotta all’evasione fiscale anche nel 2018. Già emessi in questi anni 760 avvisi per oltre 550 mila euro

Lotta all’evasione anche per il 2018 nel comune di Barga. Lo conferma l’Amministrazione Comunale tra i punti dell’accordo sulle misure sociali approvato d’intesa con i sindacati di catregoria nei giorni scorsi. Un percorso avviato già da qualche anno e che ha portato fino ad ora, nell’ambito della lotta all’evasione dei propri tributi, all’emissione di circa 760 avvisi di accertamento per complessivi euro 550 mila euro. Il Comune ha poi confermato l’impegno ad aderire al progetto “Azioni di contrasto all’evasione ed all’elusione fiscale e contributiva” individuato nel protocollo di intesa sottoscritto fra l’Unione dei comuni della Media Valle del Serchio ed i rappresentanti delle Confederazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL e dei rappresentanti dei sindacati dei pensionati SPI, FNP e UILP. Almneno l’80% dei proventi derivanti dalla compartecipazione alla lotta all’evasione statale, sarà destinato all’attività sociale: “Nell’ottica – spiega il comune – di favorire lo sviluppo di un nuovo sistema welfare locale, rispondendo ulteriormente ai bisogni del territorio impegnandosi ad un rafforzamento…