Politica ed amministrazione

- 3 di Redazione

RSU di Kme: “Soldi spesi per gli autovelox, ma non per una pensilina per la fermata del bus che richiediamo da anni”

FORNACI – Il comune acquista gli autovelox, ma non spende soldi per rispondere ad una richiesta di posizionare una pensilina per la fermata degli autobus a Fornaci. Così la RSU della KME di Fornaci. La rappresentanza sindacale unitaria critica il comune per non aver mai accontentato la richiesta venuta proprio dai sindacati e di aver speso invece 35 mila euro per acquistare gli autovelox. Ecco il testo: “Dopo aver letto la notizia dell’acquisto di ben 10 postazioni per autovelox, dal costo complessivo per le tasche dei cittadini di ben 35.000 euro, ci siamo molto stupiti che questa grandissima sensibilità, da parte del comune di Barga, sia rimasta sorda ancora una volta, nei confronti di una nostra richiesta scritta, fatta fin dal 2018. La richiesta era semplice, Installare una pensilina in corrispondenza delle fermate autobus come ad esempio la n°2370 posta in via della repubblica, di fronte ai tornelli di ingresso di kme che attualmente è sprovvista di qualsiasi stallo. La necessità…

- di Redazione

Coreglia: arrivati gli undici profughi ucraini

COREGLIA – Undici profughi in fuga dal conflitto sono arrivati sul territorio di Coreglia e ad accoglierli hanno trovato il sindaco Marco Remaschi e il vicesindaco, Giorgio Daniele. Si tratta di donne, ragazzi e bambini. Gli amministratori hanno ringraziato  chi si è mosso con rapidità e competenza per rendere possibile l’accoglienza: oltre gli uffici comunali, anche l’Asl e le associazioni di volontariato, in particolare la Misericordia di Piano di Coreglia. Chiunque lo desideri può contribuire donando generi alimentari, vestiti o beni di prima necessità. Per ricevere informazioni in merito all’accoglienza è possibile mettersi in contatto con l’Unione dei Comuni della Mediavalle, che fa da raccordo per tutte le amministrazioni comunali e per tutte le associazioni di volontariato del territorio. I numeri da contattare sono quelli della Protezione Civile: 0583805871; 3483419063.

- di Redazione

Economia circolare: la Toscana presenta progetti per oltre 400 milioni di euro

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) –  La Toscana ha risposto ai bandi emessi dal Ministero della transizione ecologica nell’ambito del Pnrr, presentando 145 progetti per un valore complessivo di 407,8 milioni di euro. “Si è trattato – commenta il presidente Eugenio Giani – di un ottimo lavoro condotto dai tre Ambiti territoriali ottimali e dai gestori del servizio di smaltimento dei rifiuti, che hanno mostrato una notevole capacità di programmazione e di progettazione, in grado di portare la Toscana a livelli sempre più avanzati in tema di raccolta differenziata e di trattamento dei rifiuti con tecnologie all’avanguardia e sempre meno impattanti sull’ambiente. I progetti presentati coprono in maniera puntuale tutte le aree della nostra regione, offrendo ai cittadini un servizio adeguato”. I bandi permettono di ottenere finanziamenti per la realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti, per il miglioramento e la meccanizzazione della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, per l’ammodernamento e la realizzazione di nuovi impianti…

- di Redazione

I giovani incontrano l’Europa. Ecco il ciclo di incontri Nice to meet EU

LUCCA – Si intitola “Nice to meet EU” il ciclo di incontri nelle scuole del territorio promosso dalla Provincia di Lucca nell’ambito dell’iniziativa lanciata dalla Commissione Europea denominata “Conferenza sul futuro dell’Europa” che vede i giovani protagonisti. Si tratta di 8 incontri che cominceranno mercoledì prossimo 16 marzo per concludersi il 5 aprile. Alcuni confronti si terranno in presenza degli studenti, mentre altri saranno organizzati su piattaforme on line.  Alti funzionari del Parlamento Europeo e della Commissione Europea si confronteranno con gli studenti delle classi IV e V di alcuni istituti superiori del nostro territorio alla presenza del presidente della Provincia Luca Menesini che, lo ricordiamo, è membro del Comitato Europeo delle Regioni: l’organo consultivo dell’Unione Europea composto da rappresentanti eletti a livello locale e regionale provenienti dai 28 Stati membri dell’UE; il Comitato, quindi, che consente agli amministratori locali di esprimere formalmente la loro opinione nel processo legislativo dell’Unione Europea per assicurare che la posizione e le esigenze degli enti regionali e locali siano rispettate. “Il progetto ‘Nice…

- di Redazione

Coreglia: partiranno i lavori in località Ansugo per risolvere la frana

COREGLIA – La località Ansugo sarà messa in sicurezza e sarà ripristinata la frana che da anni ha coinvolto e reso inagibile questa parte di territorio di Coreglia capoluogo. Dopo i necessari tempi tecnici, durante i quali gli uffici hanno ultimato le procedure, la gara di aggiudicazione dei lavori è in fase di definizione, dovranno essere fatte le ultime verifiche e a breve sarà operato l’affidamento e quindi il successivo avvio degli interventi per risolvere il movimento franoso che nella primavera del 2018 ha reso necessaria la chiusura della strada e l’evacuazione delle abitazioni sottostanti. Un passo avanti per la sicurezza del territorio che comporterà un investimento di 900mila euro di fondi statali. L’INTERVENTO. I lavori saranno aggiudicati a breve e sarà possibile procedere con la messa in sicurezza della strada, rendendola nuovamente fruibile. Di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, il Ministero dell’Interno ha approvato un finanziamento di 900mila euro che comprende l’importo complessivo dei lavori pari a…

- di Redazione

A Coreglia Antelminelli l’iniziativa “Mai più inDifesa”

COREGLIA – A Coreglia Antelminelli continuano gli eventi organizzati per la Giornata Internazionale dei Diritti della Donna, dall’amministrazione comunale e dalla commissione pari opportunità di Coreglia. Domani, sabato 12 marzo, al Palazzetto dello Sport di Ghivizzano, si terrà l’iniziativa “Mai più inDifesa” promossa in collaborazione con Judo Club Fornaci. Un open day di un’intera giornata: si parte alle 9 con i ragazzi delle terze medie. Sarà affrontato il tema del bullismo e del cyberbullismo con Renato Citti, esperto in materia. La giornata proseguirà dalle 14 con un corso teorico e pratico di difesa personale, tenuto da Luca Micheli, responsabile del settore difesa personale del Judo Club di Fornaci di Barga. Sono previsti inoltre interventi delle forze dell’ordine specializzate nell’argomento sia la mattina che il pomeriggio. L’incontro pomeridiano è aperto a tutti.

- di Redazione

La risposta dell’Asl all’intervento di “Progetto Comune”

LUCCA –  In merito al recente intervento del gruppo politico “Progetto Comune”, in cui si pongono alcuni quesiti all’Azienda USL Toscana nord ovest, si evidenzia quanto segue. Il reparto di Medicina di Barga dispone di 40 posti letto, dei quali 11 attualmente destinati a low care covid e posizionati in un’area separata dal resto della degenza non covid, con percorsi strutturati secondo le disposizioni  vigenti per le aree covid (area vestizione, svestizione, percorsi separati pulizie, approvvigionamento consegne materiale, vitto, ecc.). L’area non covid attualmente è destinata a 16 degenti e l’occupazione delle camere è stata ridotta a 2 posti letto dei tre precedentemente utilizzati. Quindi complessivamente i pazienti ricoverati allo stato attuale non sono più di 27, contro i 40 ordinari. Non c’è poi carenza di personale, né medico né infermieristico/oss e tutto il personale usufruisce regolarmente di ferie e permessi. Tutti gli operatori sono inoltre dotati dei dispositivi di protezione individuali (dpi) necessari e si stanno effettuando ulteriori aggiornamenti…

- 4 di Redazione

Tempi duri in arrivo per i trasgressori della velocità

BARGA – E’ iniziata nel comune di Barga l’installazione delle dieci postazioni fisse di rilevamento della velocità, i cosiddetti softbox, che dovranno ospitare prossimamente l’autovelox di ultima generazione acquistato dall’Amministrazione Comunale., ieri mattina ne sono stati posizionati tre: due nel capoluogo dove sono stati installati in due luoghi sensibili, ovvero nei presso dell’ingresso delle scuole medie di Barga in viale Cessare Biondi e presso l’ingresso della scuola primaria Pascoli in via Roma. Un altro è stato installato sul vialone di San Pietro in Campo Altri softbox per autovelox, in tutto dieci, saranno installati in altri punti sensibili del territorio, sulle strade dove la velocità è spesso troppo alta e dove purtroppo non sono mancati in questi anni anche incidenti che spesso hanno coinvolto pedoni: via Nazionale a Ponte all’Ania, via della Repubblica e via Provinciale a Fornaci il vialone di Castelvecchio dove per il momento ne verrà istallato per ora uno e un altro successivamente dopo l’atteso nulla osta della…

- di Redazione

Campani: “Gravi le affermazioni di Progetto Comune. Quanto detto è politicamente scorretto “

BARGA – “Gravi affermazioni quelle di Progetto Comune, che ci tengo a respingere con forza”. Così la prima cittadina di Barga Caterina Campani dopo l’intervento di Francesco Feniello e di Progetto comune in risposta alle sue dichiarazioni sull’ospedale di Barga. “Sono il Sindaco di Barga e indipendentemente dal lavoro che svolgo all’interno dell’azienda sanitaria, MAI mi sono tirata indietro di fronte alle problematiche sanitarie – dichiara con forza la prima cittadina che si è sentita chiamata direttamente in causa da quanto scritto da Feniello –  I  miei confronti con i vertici dell’azienda ed i responsabili dei reparti ospedalieri sono sempre stati costanti e quando necessario anche duri, sempre con l’obiettivo di difendere i nostri servizi. Il mio confronto è sempre stato aperto e disponibile a tutti gli operatori sanitari che mi hanno contattata e sollecitata. Quanto detto è politicamente scorretto e fatto per screditarmi e mettermi in cattiva luce con i cittadini, ma posso dire di andare a testa alta…

- di Redazione

Dissesto idrogeologico. Per la regimazione delle acque di Fornaci arrivano buone notizie

FORNACI – Buone nuove per gli interventi a difesa del dissesto idrogeologico del territorio del comune di Barga. La Regione ha ammesso a finanziamento, per un importo di 65 mila euro, il costo per realizzare il progetto definitivo di un importante intervento di regimazione delle acque che riguarda il paese di Fornaci di Barga. In particolare l’intervento, che dovrebbe costare sugli 8-900 mila euro, servirebbe a liberare dalle acque meteoriche, che in caso di forti piogge creano frequenti allagamenti, una vasta area di Fornaci dove sono presenti vari compluvi e torrentelli che con il maltempo spesso creano disagi e danni; tra le zone più soggette agli allagamenti in particolare quella di via del Caterozzo, l’area del supermercato Conad. I 65 mila euro concessi serviranno appunto per avviare la progettazione definitiva; passo necessario per presentare poi, sempre presso la Regione Toscana, la richiesta di finanziamento dell’intervento che come detto costerà oltre gli 800 mila euro. Operazione che, visto il finanziamento del…

- di Redazione

Proseguono le iniziative per l’8 marzo solidale delle donne democratiche: venerdì 11 marzo banchetto a Fornaci

FORNACI – Proseguono le iniziative della Conferenza delle Donne democratiche di Lucca, avviate in occasione della Giornata internazionale della donna. Dopo la prima iniziativa a Piano di Coreglia, la raccolta di beni da destinare in beneficenza prosegue nel comune di Barga: domani, venerdì 11 marzo, fuori dal supermercato Conad a Fornaci di Barga, dalle ore 9.30 alle ore 13.00. Saranno raccolti generi per l’igiene personale, soprattutto per donne e bambini, da inviare in Ucraina, tramite le spedizioni organizzate dalle associazioni del territorio.

- di Redazione

Caro carburante, Azione Ncc: “Aziende allo stremo, serve il rimborso delle accise al 100%”

TOSCANA – “Il caro carburante e il piano europeo per la mobilità elettrica rischiano di stringere in una morsa mortale tante aziende. Serve un intervento da parte del governo”. Il neo portavoce di Azione Ncc, Francesco Ruo, chiede così attenzione per una categoria, quella degli autonoleggi con conducente, molto toccata dall’aumento dei prezzi della benzina. “In questo momento – dice Ruo – come Azione Ncc vogliamo portare all’attenzione due grandi problemi. Il primo riguarda il rimborso delle accise del 100%: ne possono usufruire i trasportatori di merce, mentre per il Ncc non è così. Abbiamo chiesto il perché al governo e ci hanno detto che non ci sono i fondi. Dai loro calcoli la cifra da coprire è intorno ai 250 milioni di euro, non è un importo alto: ci chiediamo come è possibile che un governo non abbia la copertura per questi fondi, mentre sono state trovate quelle per i monopattini. Le aziende sono allo stremo,  serve un aiuto”.…