Politica ed amministrazione

- di Redazione

Incontro sul bilancio della Bonifica: incontro a Fornaci

Si terrà il 30 gennaio a Fornaci di Barga il prossimo incontro sul “Bilancio partecipato della Bonifica”, organizzato dal Comprensorio di Bonifica Media Valle del Serchio.L’incontro, rimandato a causa maltempo dal mese di dicembre scorso, si terrà presso l’Hotel Cristallo di Fornaci in via Galimberti con inizio alle 9,30..Saranno coinvolti i cittadini dei Comuni di: Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli per la provincia di Lucca ed i Comuni di: Abetone, Cutigliano e Piteglio per la Provincia di Pistoia. Come hanno spiegato il presidente della Comunità Montana Media Valle, Nicola Boggi, assieme al vice presidente con delega alla bonifica, Loris Agostini, i partecipanti saranno informati sulle competenze dell’attività di Bonifica, sul progetto partecipativo e sulle sue finalità e saranno invitati facilitatori ed esperti ad avanzare proposte e suggerimenti. Le proposte scaturite dal dibattito saranno messe in votazione, andando ad individuare quanto e con quali modalità l’Ente dovrà spendere le risorse di Bilancio individuate

- di Redazione

Il progetto “La gestione delle risorse del territorio”

Promosso dalla Comunità montana media valle del Serchio, in collaborazione con l’associazione naturalistica “Il Tuffetto” e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca prende il via questa settimana il progetto di educazione ambientale “La gestione delle risorse del territorio”L’iniziativa si rivolge alle scuole primarie e secondarie dei territori di Pescaglia a Villa Basilica, che saranno impegnate da qui fino alla fine di maggio in azioni di coinvolgimento diretto della scuola riguardo ai problemi globali, ma innanzitutto ai problemi del territorio locale attraverso specifici progetti educativi, in cui approfondire aspetti quali la biodiversità, la storia e l’evoluzione del paesaggio, gli aspetti legati alle tradizioni e alla conservazione degli ambienti naturali. La tematica di fondo del percorso didattico è la gestione delle risorse naturali locali e la loro valorizzazione, in termini ambientali, economici e sociali., attraverso alcuni obiettivi specifici.Il progetto, come ha tenuto a sottolineare il presidente della Comunità Montana, Nicola Boggi, unitamente all’assessore all’ ambiente, Cristina Benedetti nasce da un’attenta lettura…

- di Redazione

Eventi alluvionali: nuovi fondi in arrivo dalla Comunità Montana grazie al Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana

Nuovi fondi in arrivo per la gestione dei danni e degli interventi relativi agli eventi alluvionali che hanno duramente colpito la Valle del Serchio nelle settimane scorse. L’opportunità viene dalla decisione della Regione Toscana, dietro sollecitazione dell’UNCEM, di offrire alle comunità montane ed ai comuni interessati la possibilità di anticipare al 2010 le risorse previste per il biennio 2010/2011 dei Piani di Sviluppi Rurale, procedendo da subito anche ad una rielaborazione dei progetti prioritari.Per i comuni che fanno parte della Comunità Montane della Media Valle del Serchio è già stato studiato un piano di interventi per circa 2,5 milioni di euro distribuiti su sei progetti straordinari che interesseranno i comuni di Bagni di Lucca, Barga, Villa Basilica e Pescaglia in particolare e di sette progetti urgenti che riguarderanno i comuni di Barga, Coreglia, Fabbriche di Vallico Villa Basilica, Borgo a Mozzano e Pescaglia.Lo rende noto il presidente della Comunità Montana della Media Valle, Nicola Boggi, a seguito di un recente…

- di Redazione

Ecco il nuovo piano strutturale

(nella foto il sindaco Marco Bonini)La nuova strada fra Barga e il ponte sul Serchio al Frascone, il collegamento fra il ponte e lo stabilimento di KME con una bretellina, la viabilità fra Ponte di Campia e Fosciandora: queste le maggiori novità infrastrutturali che si trovano all’interno del nuovo Piano Strutturale approvato dal consiglio comunale lo scorso venerdì. A illustrare il Piano il sindaco di Barga, Marco Bonini, e l’assessore all’Urbanistica, Alberto Giovannetti, nel corso di una conferenza stampa.Quello approvato dal consiglio è il nuovo Piano Strutturale, il precedente era del 2000, che disegna il futuro di Barga; uno strumento perdare impulso economico al territorio, rappresentando anche la prima fase del Piano Regolatore Generale. Infatti gli uffici comunali stanno lavorando adesso al Regolamento Urbanistico in modo da arrivare nel tempo a dotare Barga di un nuovo Piano regolatore.Soddisfazione è stata espressa dal sindaco e dall’assessore, sottolineando che il Piano, nel toccare tutte le zone del territorio, imprime nuovo sviluppo a…

- di Redazione

210 mila euro in arrivo dal progetto Integrato d’Area

Più di 210mila euro per le scuole della Valle del Serchio grazie ai finanziamenti del Progetto Integrato di Area. Di questo si è discusso nell’ultima seduta della Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione della Valle del Serchio che si è tenuta a Barga giovedì scorso; ma si è parlato anche di trasporti scolastici e delle novità sui corsi serali con l’attivazione di nuove proposte formative.La Conferenza ha approvato con voto unanime il PIA che porta agli istituti della Valle oltre 210mila euro. Un obiettivo reso possibile grazie al lavoro in sinergia di Conferenza, Comuni della Valle, Comunità Montane, Provincia e Regione. I fondi arrivano per 166mila euro da Regione e Provincia mentre i restanti 50mila euro dagli altri enti locali. Per quanto riguarda la destinazione dei finanziamenti, ilprogetto PIA della Valle del Serchio, prevede interventi che interessano tutte le scuole del territorio e riguardano il potenziamento dell’offerta formativa e il superamento di situazioni di disagio e dispersione scolastica. Come ci ha…

- di Redazione

Dalla Garfagnana grido d’allarme bi-partisan: le Comunità montane non si toccano!

A chi ha pensato fino ad oggi che le Comunità montane avessero una matrice politica stanno arrivando risposte adeguate per smontare tale tesi.Nei giorni scorsi c’è stata la presa di posizione della Lega Nord e Pdl che in Lombardia si sono schierate per salvarle, tanto che la Regione Lombardia ha legiferato per il 2010 il contributo alle Comunità montane in sostituzione dell’importo cancellato dalla Finanziaria. Non solo, ma Formigoni (governatore lombardo Pdl) ha chiesto al Governo di salvare le Comunità montane, anche se, con un concetto del tutto federalista… parla solo delle CM dell’arco alpino”.E non bastasse, il Pdl della provincia di Bergamo, insieme alla Lega Nord, ha ribadito il concetto e indicato tre priorità politiche: il sostegno alle comunità montane, il collegamento ferroviario Orio-Bergamo e la risoluzione dei problema viabilistico che interessa il rondò delle Valli per chi arriva dalla Valle Seriana.Oggi dobbiamo registrare un’altra presa di posizione, questa volta bi-partisan: i sindaci della Garfagnana, sia di centro-sinistra che…

- di Lu. Gal

L’imprenditore Cavani si candida a sindaco di Coreglia

Una candidatura di servizio; per il bene di tutta la comunità; per rilanciare un comune che in questi anni ha visto realizzare poco o nulla. E con un occhio particolare allo sviluppo turistico del territorio. Così la pensa Corrado Cavani, noto imprenditore di Piano di Coreglia a capo della impresa edile Cavani Comoter, che stamattina, presso il Bar Tassoni di Piano di Coreglia, ha ufficializzato alla stampa, alla presenza di numerosi sostenitori, la sua candidatura a nuovo sindaco di Coreglia.Ad introdurre il candidato, che ha ancora non ha ufficializzato il nome di quella che sarà la sua lista, ma che sta lavorando per costruire una squadra ad hoc, il giornalista Massimiliano Paluzzi che ha definito Cavani l’esatta espressione di un territorio che vuole crescere. Un uomo peraltro slacciato dai partiti e senza esperienza politica alle spalle, ma in grado di portare alla comunità tutta la sua decennale esperienza imprenditoriale ed organizzativa.Corrado Cavani, alle domande dei giornalisti circa un giudizio sull’attuale…

- di Redazione

Ecco il piano economico 2010 dell’ASBUC

E’ stato recentemente approvato dall’ASBUC del comune di Barga (Amministrazione Separata beni uso civico) il piano economico per l’anno 2010 che prevede un bilancio di 57.500 euro in pareggio (erano 61.000 nel 2009).La delibera del progetto di piano economico è stata approvata dall’Amministrazione ASBUC alla fine di questo mese.Per il 2010, come ci spiega il presidente, Dario Pierantoni, l’ASBUC prevede di raccogliere 57.500 euro che proverranno per 18 mila euro dalle autorizzazioni per la raccolta funghi rilasciate ai non residenti e per 16 mila euro dal fondo cassa al 31 dicembre 2009.vari.Altri 2000 verranno raccolti grazie al contributo concesso dal Parco del Frignano mentre per gli affitti del Rifugio Marchetti e e del Rifugio Bertagni, presso il Lago Santo modenese, giungeranno rispettivamente 8.500 e 5.500 euro. Altri 6.500 euro saranno il ricavo dall’affidamento in gestione del Rifugio della Vetricia sopra Renaio, nel comune di Barga. I contributi per le autorizzazioni della raccolta dei funghi ai residenti saranno di circa 1000…

- di Redazione

Marcucci: “Gli impegni di Bertolaso accolgono le richieste degli enti locali”

“Gli impegni assunti ufficialmente oggi dal responsabile della Protezione Civile Guido Bertolaso accolgono tutte le richieste fatte dagli Enti locali. La decretazione d’urgenza sullo stato di calamità naturale consentirà ai Comuni di avviare gli interventi sulla viabilità e sul ripristino ambientale”. Lo ha dichiarato il senatore Andrea Marcucci (PD), al termine dell’incontro con il capo della Protezione Civile che si è svolto stamani nella sede della Provincia di Lucca con tutti i sindaci dell’area. “La prossima nomina di un commissario ad acta , l’impegno a finanziare le imprese e le attività economiche danneggiate e lo stanziamento di risorse adeguate – ha proseguito il parlamentare- sono provvedimenti importanti per rimettere in piedi un territorio così gravemente colpito. Vigileremo sul rispetto integrale degli impegni assunti ma non abbiamo problemi a riconoscere che il governo in questo caso si sta muovendo bene. Dalle frane e dalle inondazioni dei giorni scorsi deve arrivare a tutte le istituzioni il monito a considerare le politiche ambientali…

- di Fornaci di Barga

Al via i lavori per la nuova palestra delle elementari di Fornaci

Al via il primo lotto per la costruzione della nuova palestra della scuola elementare di Fornaci di Barga. Intervento che significa anche il via al nuovo complesso scolastico che unirà materne e elementari in un’unica sede. Progetto ambizioso che costerà alla fine oltre 4 milioni di euro. Al momento i finanziamenti già disponibili sono di 2 milioni e 550mila di euro grazie a fondi del Comune, della Regione e della Protezione Civile. Nei giorni scorsi il sindaco di Barga, Marco Bonini, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere della ditta Cam Costruzioni di Prato che si è aggiudicata il primo lotto per l’importo di circa 350mila euro. Dopo la presentazione nello scorso mese di maggio del progetto alle famiglie e ai ragazzi, adesso con l’apertura del cantiere si sta concretizzando l’impegno dell’Amministrazione Comunale: “per la nostra Amministrazione – ha detto il primo cittadino nell’occasione – si tratta di un impegno inderogabile, che abbiamo assunto e che siamo certi porteremo a termine.…

- 3 di Redazione

Boggi: “saremo con l’Uncem per protestare contro la finanziaria ed il DDL Calderoli. Così si distrugge la nostra montagna”

Il Presidente della Comunità Montana della Media Valle, Nicola Boggi, e con lui tutti i rappresentanti dei comuni che fanno capo all’ente da Barga a Villa Basilica, parteciperanno lunedì prossimo alla riunione di lunedì 21 dicembre, presso l’Auditorium del Consiglio regionale per contestare i contenuti della Legge Finanziaria e del DDL Calderoli.Sull’opportunità di questa riunione, indetta da Regione Toscana ed Uncem, crede molto il presidente della Comunità Montana Boggi, tanto che nei giorni scorsi in una riunione congiunta dell’esecutivo della CM e della conferenza dei sindaci, è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno che appoggia l’iniziativa di Regione e UNCEM e ne condivide i concetti.“Il disegno di legge in questione prevede una drastica riduzione del numero dei consiglieri comunali e degli assessori e l’abrogazione delle comunità montane – afferma Boggi illustrando l’ordine del giorno – sosteniamo anche noi l’opportunità della semplificazione istituzionale che si ponga come obiettivo la funzionalità e la sburocratizzazione, ma non possiamo tollerare che ciò venga…

- di Redazione

Remaschi stravince le primarie

E’ stato il consigliere regionale Marco Remaschi, di Coreglia, il più votato ijn provincia di Lucca alle primarie regionali per le prossime elezioni regionali nelle file del Partito democratico.Remaschi ha raccolto ben 5.805 voti, risultando il terzo candidato più votato in Toscana.A seguire il suo diretto contendente Ardelio Pellegrinotti che ha ottenuto 2.860 voti.Gli altri voti sono stati così suddivisi: Maurizio Verona 2.103, Lara Pizza 1.208, Serena Mammini 1.187, Giuliana Babboni 79, Alessia Gini 34, Carla Solvetti 19. Per la lista Sinistra Ecologia e Libertà il più votato è risultato invece il consigliere uscente Marco Montemagni, con 258 voti. Seguono Cristina Boncompagni Elena Braccini 74, Francesco Agresti 64.La Provincia di Lucca, con 14.329 elettori, e’ risultata in Toscana quella dove si e’ verificata la maggiore affluenza, dopo la provincia di Firenze. Nei dati sull’affluenza dei voti spicca proprio quello registrato nella nostra vallata, dove hanno votato ben 7.310 elettori. Più che nelle intere Province di Grosseto (6.188 voti) Pistoia (5.722),…