Cultura

- di Redazione

Dodici quadri per dodici spazi pubblici. Ecco Itinerarte

Pubblico dalle grandi occasioni per l’aperitivo “Cocktail per arte”, primo di una serie di eventi organizzati per il progetto ITINERarte, mostra d’arte itinerante che vede la presentazione di dodici quadri alternati dell’artista Sandra Rigali in dodici spazi pubblici diversi durante l’arco di un anno. L’appuntamento si è svolto ieri pomeriggio, ospitato presso l’ “Antico Caffè Centrale… Il Sogno” di Fornaci di Barga durante il quale sono stati presentati gli eventi in programma nei prossimi mesi dell’anno, il progetto e il calendario-catalogo con le opere dell’artista Sandra Rigali. A presentareil tutto, assieme all’artista, anche il consigliere comunale con delega alla cultura, Giovanna Stefani, insieme all’assesspore comunale Giampiero Passini. Sono intervenute alla presentazione anche alcune rappresen tanti di “Progetto Donna” che collabora al progetto.I 12 quadri scelti da Itinerarte per il 2010 sono esposti nei luoghi partner dell’iniziativa ed è possibile visitarli nell’orario di apertura delle singole attività commerciali. Presso l’antico caffè Centrale si trovano due delle opere del progetto, una delle…

- di Redazione

Una tela per tre artisti

Si è chiusa con una sessione di pittura in estemporanea la collettiva Artefact presso l’iNStallazione di Venti d’Arte in via provinciale a Fornaci. Domenica 24 gennaio, infatti, gli artisti Keane, Sergio Fini e Nicola Salotti, prima di smontare le rispettive tele dalle pareti, hanno regalato ai presenti un quadro in divenire, realizzato a “sei mani”.Da una grande tela bianca sulla quale faceva capolino una delle suore ritratte da Keane i tre hanno lavorato per più di un’ora con una continua evoluzione di forme e campiture, pennellando, sgocciolando, graffiando, sfumando colori ad olio, acrilici e smalti, in una babele di tecniche e modi di interpretare la pittura.Ne è risultato un quadro che in realtà è molti quadri, ormai nascosti sotto le variazioni successive (una sorta di Dorian Gray Effect?) fatto sta che una metamorfosi tale è possibile da apprezzare solo essendo presenti, dato che, in pochi minuti tutto cambia e lascia spazio all’immagine successiva, e a quella dopo ancora, e ancora.…

- di Redazione

Sabato 23 gennaio secondo appuntamento con la rassegna di teatro amatoriale “Delectando Moneo”

Al Teatro “G.Pascoli di Barga va in scena “Sogno di una notte di mezza sbornia”, commedia teatrale di Eduardo De Filippo riadattata liberamente da Athos SettiBARGA – Secondo appuntamento con la rassegna di teatro amatoriale “Delectando Moneo”: la Compagnia “I Raccattati” di Coreglia Antelminelli metterà in scena domani sera (sabato 23 gennaio) alle 21,15 al teatro “G.Pascoli” di Fornaci di Barga, “Sogno di una notte di mezza sbornia” commedia teatrale di Eduardo De Filippo riadattata liberamente da Athos Setti (regia di Daniela Marchetti e Graziella Roni).“Sogno di una notte di mezza sbornia” è una commedia divertente che si basa sul tema della superstizione. L’azione si svolge a Lucca negli anni Trenta. Il protagonista, Pasquale Grifone, una notte sogna Dante Alighieri. Il poeta suggerisce all’uomo, annebbiato dai fumidell’alcol, tre numeri da giocare al lotto, sottolineando, però, che essi rappresentano anche la data della sua morte (che avverrà a breve). Dopo poco tempo, come aveva predetto Dante, i numeri vengono estratti davvero…

- di Redazione

Corsi di disegno, pittura e ceramica con l’iNStallazione di Venti d’Arte

Sono stati presentati lunedì scorso i corsi artistici che prenderanno il via presso l’iNStalazione di Venti d’arte, il nuovo laboratorio-galleria in via provinciale a Fornaci.Si inaugura così anche la “missione” formativa dello studio d’arte, che, per iniziare proporrà, a partire da febbraio, un corso di disegno, uno di pittura e teoria del colore e uno di ceramica, suddiviso in lezioni di modellazione e successivamente di decorazione. A tenere le lezioni saranno i professori Nicola Salotti, Federico Baldassini e Candida Abbondio, che hanno ben illustrato i programmi durante l’incontro di presentazione.Il corso di rappresentazione grafica partirà con lo studio delle tecniche grafiche, cominciando dal punto e dalla linea per capire come tramite segni molto semplici si può giungere a comporre l’immagine, indagando sul chiaro scuro, per poi arrivare alle texture e al colore.Nicola Salotti proporrà invece lezioni sulla teoria del colore in primis, per capire la potenzialità di ogni tinta, per poi passare alla sintesi della forma – la semplificazione di…

- di Redazione

I Piccoli Usignoli cercano coristi

Il coro dei piccoli Usignoli di Barga composto da bambini dai 3 ai 12 anni cerca urgentemente nuovi coristi per uno spettacolo tutto su Walt Disney che dovrebbe andare in programmazione nei prossimi mesi.Chi è interessato può recarsi sabato 30 Gennaio e ogni sabato alle ore 16, presso l’Oratorio del Sacro Cuore di Barga dove si svolgono le prove del coro, diretto da Roberto Nardini e dove sono aperte le iscrizioni.Per informazioni sulle attività del Coro dei Piccoli Usignoli si può contattare il numero 3478284906

- di Redazione

Il Mistero dell’Assassino Misterioso apre la rassegna Delectando Moneo

E’ atteso per il 16 gennaio il debutto della rassegna di teatro amatoriale “Delectando Moneo”, giunto alla sua XV edizione: al teatro “G.Pascoli” di Fornaci di Barga andrà in scena, con inizio alle 21.15, la divertente commedia di Lillo e Greg “Il Mistero dell’assassino misterioso” (biglietto unico 8 euro) del gruppo teatrale i Mercantidarte.Il quadro della commedia è quasi banale, scontato: un grande castello, un morto, un detective, alcuni sospettati, ma… attenzione… succede qualcosa sul palco… e il tranquillo andamento della commedia è sconvolto. I personaggi interpretano, infatti, sia il ruolo dei protagonisti del giallo sia quello di loro stessi, dando così sfogo alle loro capacità ma anche alle “rivalità artistiche”, mettendo in luce il precario equilibrio su cui vivono alcune compagnie teatrali e buona parte dei rapporti umani: invidia, gelosia, rancore e falsità.Gli altri spettacoli in programma nell’ambito di Delectando Moneo saranno poi “Sogno di una notte di mezza sbornia” presentato dalla Compagnia “I Raccattati” di Coreglia Antelminelli, in…

- di Redazione

Barghigiani a Pisa per la mostra Chagall

Il tempo non ha certamente favorito l’allegra comitiva che domenica 10 gennaio si è mossa in pullman da Barga per recarsi a Pisa in visita alla retrospettiva del pittore russo-francese Marc Chagall (1887-1985). Comunque ne valeva proprio la pena.Infatti non è stato da poco aver avuto la possibilità di ammirare le 150 opere del grande artista esposte nel bel Palazzo Blu che si affaccia sul Lungarno: dipinti, sculture, ceramiche, provenienti dalla Francia e raccolte in mostra col titolo: “Chagall e il Mediterraneo”,quel mare che fu la sua grande fonte di ispirazione quando da esiliato in America fece ritorno in Europa. Scriveva Chagall: “ringrazio il destino di avermi condotto sulle rive del Mediterraneo…”. La gita è stata organizzata con gran senso della comunità da Don Stefano, il quale si era affidato all’esperienza e alla collaborazione della “Lucchesia Viaggi”. Gita perfetta, che ha visto nei partecipanti veramente una gran voglia di sconfiggere anche il tempo grandemente piovoso, tanto da recarsi in visita…

- di Redazione

La stagione teatrale continua con Alessandro Benvenuti

Dopo il successo di Dario Vergassola, che si è esibito in un teatro completamente esaurito, si apre la prevendita dei biglietti per lo spettacolo al Teatro dei Differenti di Alessandro Benvenuti “Auntie & me” (sabato 30 gennaio ore 21.15). Uno spettacolo nuovo che ha debuttato in prima nazionale lo scorso mese a Campi Bisenzio. Una grande prova dell’attore toscano che porta sul palcoscenico un testo assolutamente nuovo di Morris Panych, drammaturgo canadese, considerato il più importante autore contemporaneo, visto che in Italia non è mai stato tradotto né rappresentato. La regia è di Fortunato Cerlino, protagonista con Alessandro Benvenuti è Barbara Valmorin. Benvenuti torna così a Barga, dove ormai è di casa, e regala al pubblico il suo nuovo lavoro. Una storia goffa, comica, e profondamente tragica.I protagonisti ricordano due Clown che vestono i panni di persone qualunque, con nessun tratto di eroismo. Kemp apprende da una lettera che sua zia, di cui conserva solo un ricordo d’infanzia, è morente.…

- di Redazione

Le interviste alle bellezze al silicone raccontate da Vergassola

Dopo i successi televisivi di “Parla con me” Vergassola ha presentato anche al Differenti di Barga, i momenti più esilaranti dei suoi tanti incontri nel salotto di Serena Dandini, ma anche un percorso a ritroso della sua carriera nata con l’esilarante e così spontanea comicità che si ritrova negli in contri con gli amici al barrada segnata dal calore degli amici del bar, i suoi ricordi di bambino quando sognava di poter divenire un moderno Robin Hood, di quando gli fu regalato il vestito da Zorro in occasione del suo ventiseiesimo compleanno. Il tutto con la classica comicità quasi crepuscolare di Vergassola che prende in giro sé e gli altri con la solita ironia.Nel racconto delle sue interviste alle bellezze al silicone di tv e spettacolo la risata riporta al loro valore vacuo il ruolo di uomini e donne di televisione che spesso e volentieri non hanno una idera ben chiara di quello che dicono o pensano.Un’ora divertente insieme a…

- di Redazione

La collettiva Artefact per inaugurare l’iNStallazione di Venti d’Arte

Si lavora alle ultime rifiniture all’iNStallazione di Venti d’Arte, la galleria di arte contemporanea e laboratorio artistico che sarà inaugurato in via Provinciale a Fornaci il 10 gennaio prossimo alle 18.00.Da fondo dismesso, lo spazio dell’iNStallazione, si sta trasformando in un’area espositiva e creativa semplice ma assolutamente adeguata allo scopo: colori neutri e ben combinati per le pareti che accoglieranno le tele, faretti orientati perché ogni cosa abbia la giusta quantità di luci e di ombre, arredamento essenziale perché la sala sia piena solo delle immagini che la mostra inaugurale proporrà.A battezzare questo nuovo spazio sarà la collettiva “Artefatto”, alla quale parteciperanno tre artisti della zona:Keane, che farà uscire dal suo studio le Nuns, il ciclo di dipinti realizzato sulla presenza discreta ma costante, quasi aleggiante, delle suore a Barga; Sergio Fini che esporrà i New Worlds, i nuovi mondi non geografici ma piuttosto interiori inseguiti (e forse raggiunti) durante la sua ricerca; Nicola Salotti che offrirà al pubblico suggestioni…

- di MeC

Successo per la Prima di Sister Act al Differenti

Dopo “Sette Spose per Sette Fratelli” e “Gian Burrasca” la compagnia del Teatro dei Differenti, ormai da 15 anni “padrona di casa” nell’omonimo teatro con produzioni musical, sta portando in scena l’adattamento di Sister Act, il celebre film con Woopie Goldberg. Il canovaccio narra le vicende della cantante Deloris Van Cartier, interpretata nella pellicola hollywoodiana dall’esilarante attrice di colore e sul palco del Differenti da Valentina Crudeli, che per aver assistito ad un omicidio è costretta a nascondersi in un convento fingendosi una delle consorelle del Santa Caterina. Qui, date le sue doti (e abitudini) di cantante, Deloris Van Vartier, divenuta ormai Suor Maria Claretta, porterà non poco scompiglio nel reinterpretare i brani religiosi in stile gospel, ma alla fine sarà accettata ed, anzi, farà risorgere lo stonato coro del convento, portando un nuovo messaggio agli abitanti del quartiere.Diretto da Riccardo Pieri affiancato da Giuliana Nardini, con coreografie curate da Debora Lemettie e Silvia Deiana della Scuola Studio Danza Atist’s,…

- di Aldo Rosati

Ovazione al Ciocco per il Maggio Fiorentino: Raccolti 12 mila euro per la missione di Muhura in Rwanda.

Applausi scroscianti, un auditorium tutto esaurito (oltre 900 spettatori), tre bis ed una standing ovation finale per il direttore Domenico Pierini che ha guidato i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino nel concerto di capodanno de il Ciocco. Così il galà della beneficienza (nel corso della serata sono stati raccolti circa 12.000 euro per una cittadella sanitaria a Muhura in Rwanda, gestita da un medico lucchese, Lido ruandese.Stefani) si è trasformato in una vera e propria festa della musica sulle note ora brillanti ora nostalgiche della famiglia Strauss A battere le mani entusiasti sul ritmo della marcia di Radezky, tra il pubblico, Antonio Baldassarre, presidente emerito della Corte Costituzionale, monsignor Lorenzo Baldisseri, nunzio apostolico in Brasile, i consiglieri regionali Marco Remaschi e Ardelio Pellegrinotti, l’assessore provinciale Alessandro Adami, il direttore dell’agenzia per il turismo Icilio Disperati, oltre a numerosi sindaci della Garfagnana. Particolarmente apprezzato anche il tributo a Giacomo Puccini, con la soprano Sarina Rausa ed il tenore Leonardo Melani che…