La pagina dei Lettori

- di Redazione

I primi dieci anni di Contro21

Ciao a tutti sono Stefano,  giovedì 23 aprile 2020, è il compleanno della mia attività: compie 10 anni!! Il 23 aprile 2010 Contro21 alzava il sipario in Via della Repubblica n. 250 a Fornaci di Barga – per gli storici, nel famoso negozio “del Raul”. Dopo anni di Controvento a me e a Paolino veniva voglia di Contro21: vestire dal jeans in poi, ogni adolescente, adulto o nonno che avesse voluto sceglierci. Correva l’anno 2013 quando facevamo il nostro secondo step, trasformando lo storico e apprezzato negozio fotografico “del Silvano” nella nostra nuova casa, in via Repubblica n. 168 a Fornaci di Barga, portando avanti la stessa filosofia. Il terzo step coincide con la mia “maturità lavorativa” quando decidevo di camminare “da solo” continuando con questo progetto. Oggi, in piena era “Covid-19”, festeggiamo, con una modalità inconsueta, il traguardo dei 10 anni di attività! Ci tengo tantissimo a ringraziare tutti gli amici che in questi dieci anni mi hanno dato la…

- di Redazione

“Gli aiuti non solo ad alcuni settori della nostra economia. Ci sono anche altre realtà da prendere in considerazione”

Buongiorno. Mi chiamo Fiorenzo Recchia e abito a Benabbio nel comune di Bagni di Lucca. Sono titolare della Fiorenzo Consulting, attività di consulenze di mercato e è proprio per questo che scrivo queste righe. Sento sia colleghi partite IVA che politici parlare (ad alta voce a volte) di aiuti per piccole e medie imprese per attenuare gli effetti del Covid-19, ma si tratta sempre di aiuti a commercianti, negozianti e artigiani. Perchè solo loro e non altri? Anche noi siamo parte del tessuto economico del paese, anzi siamo all’avanguardia nella lotta per portare l’economia Italiana nel XXI secolo, cosa necessaria per mantenere il nostro posto nella top 10 dell’economia mondiale. Guardate paesi piccoli come Olanda o Danimarca, oppure minuscoli come Singapore: loro hanno capito che valorizzando il settore dei servizi si crea ricchezza, una ricchezza di cui possono approfittare poi anche commercianti, negozianti e artigiani perchè gente come me sarà in grado di acquistare i loro prodotti. Io sono fermamente…

- di Redazione

Pro Loco Barga: al lavoro per la ripartenza

BARGA – L’emergenza senza precedenti che stiamo attraversando sta già duramente colpendo la nostra economia e soprattutto le attività del settore turistico a cui, per nostra stessa natura, siamo molto vicini. Ci stiamo avvicinando alla fine di questa ‘fase 1′, purtroppo però e’ evidente che gli effetti negativi proseguiranno ancora per diversi mesi a seguire, colpendo duramente quindi anche il periodo estivo ormai alle porte, che è per noi barghigiani quello di maggior rilevanza. La Pro Loco di Barga si è da sempre adoperata per la promozione turistica principalmente con eventi e manifestazioni, soprattutto nei mesi estivi. Purtroppo in questo momento la sua attività ha subito una forte battuta d’arresto. Avremmo anche potuto metterci ‘da parte’ con rassegnazione, ma abbiamo deciso di reagire. Siamo entusiasti di comunicarvi che durante queste settimane di quarantena abbiamo portato avanti lo sviluppo di un nuovo portale turistico per Barga. Questo portale potrà diventare in breve tempo il punto centrale della promozione turistica del nostro…

- di Redazione

Un sentito grazie alla pediatria di Barga

Nostro figlio Davide è stato ricoverato per diversi giorni, presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale San Francesco di Barga, dove grazie alla professionalità e umanità dimostrata da tutto il personale medico,  la responsabile dottoressa Crespini, i dott. Gori, Candido e Giusti e il personale infermieristico, tutto si è risolto per il meglio. Lo hanno fatto sentire non un piccolo paziente,ma un amico in mezzo a persone amiche e che gli volevano bene. Dal profondo del cuore vi diciamo GRAZIE DI TUTTO.   I genitori di Davide

- di Redazione

In ricordo del dottor Andreotti

BARGA – Pur non volendolo, anche se il pensiero vorrebbe concentrarsi su altre cose, altri interessi, altri argomenti, per tutti noi questi sono momenti in cui l’emergenza coronavirus in corso ci assorbe completamente e ci condiziona. In questi momenti difficili, purtroppo, rischiano di passare in secondo piano anche fatti che invece meriterebbero di avere tutta l’attenzione e l”affettuosa partecipazione della comunità. Uno di questi è stata la morte, nei giorni scorsi, di una persona molto importante nella vita del nostro territorio e che ha fatto davvero tanto, nel proprio settore professionale, per la nostra zona. Ci riferiamo al dott. Roberto Andreotti, che è stato forse il più noto e stimato veterinario di questo e del secolo scorso, per quanto riguarda Barga e non solo: sicuramente il più conosciuto e apprezzato ben oltre i confini barghigiani. Con la sua professionalità e con la sua persona ha dato un forte contributo  al benessere del nostro settore agricolo, in particolare col sostegno, costante…

- di Redazione

Per la scomparsa di Luigi Roni il cordoglio del sindaco di Coreglia Amadei

“Oggi tutti noi piangiamo la scomparsa del Maestro Roni, un artista di fama mondiale, uomo di straordinaria cultura, che tanto ha dato al patrimonio culturale dell’intera comunità”. Ho avuto come Sindaco del Comune di Coreglia Antelminelli il grande onore di conoscerlo per la tradizionale organizzazione del Serchio delle Muse,  una delle manifestazioni che era diventata un vero e proprio fiore all’occhiello fra gli eventi organizzati nel nostro territorio, che riusciva sempre a riscuotere grande successo di critica e di pubblico. Il Coronavirus si è portato via un artista straordinario e la notizia della morte del Maestro, lascia nello sgomento tutto il mondo della musica e della cultura, non solo della Valle del Serchio. Ai familiari voglio esprimere a nome mio personale, di tutta l’Amministrazione Comunale e della cittadinanza, un profondo cordoglio”. Il Sindaco Valerio Amadei

- di Redazione

I dipendenti e i volontari della Misericordia del Barghigiano vi ringraziano

FORNACI DI BARGA – “Stiamo vivendo un periodo molto complicato, sembra di vivere in uno di quei film catastrofici  hollywoodiani , ma purtroppo tutto questo è pura e semplice realtà. Combattiamo un nemico invisibile, venuto da lontano , arrivato da noi con grande rapidità; lo abbiamo snobbato, lo abbiamo sottovalutato pensando di essere immuni da tutto, pensando che in quanto distante, potessimo ascoltare di lui in modo sfuggente, superficiale. E invece quanto annunciato dai tg ci ha raggiunto silenziosamente e prepotentemente, stravolgendo  così le nostre abitudini  di vita: questo nemico ci costringe a ripensare agli affetti, all’importanza di scendere al compromesso di tenerli lontani, alla tutela dei nostri cari più deboli, più indifesi ai quali, per amore, siamo costretti a sottrarci. Nessuno ne è immune, colpisce chiunque: ricchi poveri, personaggi famosi, comuni cittadini attraverso un contagio rapido e semplice. In questo momento in cui il Paese è costretto a fermarsi il nostro abituale impegno di soccorso ed assistenza si fa…

- di Francesco Tolari

In ricordo di Roberto Andreotti

Ciao Roberto, conoscendo le tue idee so che non avresti voluto prolungare ulteriormente la tua vita degli ultimi giorni, ma la perdita di un amico è sempre e comunque un dolore molto forte. Come tutti quelli, e sono tanti, che ti hanno conosciuto e stimato avrei voluto darti l’ultimo saluto in un modo migliore, ma sicuramente le rigorose misure di emergenza sanitaria che non ci permettono di accompagnarti per l’ultima volta sarebbero state ampiamente condivise anche da te che come veterinario sei sempre stato molto rigoroso nella lotta alle malattie infettive. Non potendo farlo in altro modo, io e gli amici e colleghi veterinari ti salutiamo con questo ricordo. Il Dott. Roberto Andreotti era nato a Bagni di Lucca il 29.04.1927 e dopo avere frequentato il liceo classico Machiavelli di Lucca, ben noto a quei tempi per la complessità dei suoi studi e la severità degli insegnanti, si era laureato a pieni voti in medicina veterinaria seguendo le orme del…

- di Redazione

Consegne a domicilio o take away anche da Pierantoni Ortofrutta

Buonasera a tutti, Ci tengo molto a scrivere questa comunicazione in merito alle consegne di generi alimentari sul ns territorio comunale per informare sia il vs giornale sia tutta la cittadinanza. Dalla scorsa settimana mi sono sentito con le varie amministrazioni di zona, e proprio oggi pomeriggio ho avuto un colloquio telefonico con l’assessore Romagnoli, alla quale avevo inviato una precedente comunicazione (inviata anche ai comuni di Borgo a Mozzano e Castelnuovo dove hanno sede i nostri altri punti vendita) in cui richiedevo consigli e confronto con le istituzioni per cercare di affrontare e risolvere tutti insieme il problema delle consegne di generi alimentari. Tengo a precisare che, ad oggi, l’unica persona che ha risposto a detta comunicazione è stata proprio soltanto la nostra assessora Romagnoli, che ringrazio della disponibilità, e almeno ha fatto capire che a livello istituzionale “qualcuno c’è”. La situazione reale è che non riusciamo a soddisfare le esigenze dell’intera comunità, perché le richieste negli ultimi giorni…

- di Redazione

La buona sanità dei nostri ospedali

Recentemente, a causa di un grave problema di salute di un mio congiunto, ho avuto modo di frequentare più di un reparto dell’Ospedale San Francesco di Barga e il Pronto Soccorso del S. Croce di Castelnuovo di Garfagnana; Viviamo in una società in cui siamo portati a polemizzare negativamente le situazioni e le difficoltà che la vita ci riserva, io invece con queste mie poche righe voglio sottolineare il positivo delle nostre strutture ospedaliere. Ringrazio pertanto tutti gli operatori sanitari che svolgono il loro lavoro in maniera veramente professionale e umana. Penso che quando ci troviamo ad affrontare un problema di salute che purtroppo sappiamo non essere risolvibile è fondamentale avere il supporto di medici che aiutano il malato ed anche la famiglia, così è stata la mia esperienza ! Voglio pertanto esprimere la mia più profonda gratitudine a tutto il reparto di Nefrologia dell’Ospedale San Francesco diretto dalla Dott.sa  Vita Maria Agate e a tutto il reparto di Medicina,…

- 1 di Redazione

Lettera di don Stefano ai fedeli dell’unità pastorale di Barga

Carissimi, da alcuni giorni  abbiamo appreso la preoccupante situazione di emergenza sanitaria e le norme di comportamento che  tutti siamo invitati ad osservare, per un senso di responsabilità civile e di attenzione reciproca. Siamo stati costretti a sospendere le benedizioni e tutti gli incontri in programma per rispettare le disposizioni preventive al diffondersi del “coronavirus”. Da domenica i provvedimenti riguardano anche le Sante Messe: celebreremo l’Eucaristia senza la convocazione del popolo ma ciascuno,  rimanendo a casa, potrà unirsi in preghiera partecipe di quell’unico Sacrificio pasquale che ogni giorno si rinnova sull’Altare. Vi informiamo che noi sacerdoti, ogni giorno alle 17 celebriamo l’Eucaristia e  la domenica alle 100 per vivere il Giorno del Signore e sostenere nella fede il popolo affidatoci, in attesa di superare questa prova e poter giungere con Spirito nuovo e di festa alla  Pasqua dopo l’indimenticabile Quaresima 2020. Non tralasciamo la visita individuale al SS. Sacramento nell’arco della giornata: le nostre chiese sono sempre aperte e non…

- di Redazione

Ginestri: le mie dimissioni dall’ASBUC sono irrevocabili

Gentilissima redazione de “Il giornale di Barga”, intervengo in merito all’articolo inerente l’ASBUC di Barga uscito l’8 febbraio. Essendomi  sentita chiamata in causa e volendo fare chiarezza riguardo la mia posizione  all’interno del Comitato di gestione degli Usi Civici, sono a precisare di aver  presentato al comitato, e per conoscenza  al Sindaco, le mie dimissioni per motivi personali in data 23 gennaio. Le stesse sono state formalizzate tramite raccomandata inviata all’ASBUC in data 31 gennaio e sono state ribadite come irrevocabili anche  durante l’ultima assemblea di giovedì 6 febbraio  dopo che il Comitato, con votazione all’unanimità, dichiarava di respingerle. E’quindi da ritenersi conclusa la mia attività in seno al Comitato. Cordiali saluti Paola Ginestri