Arte e Cultura

- 1 di Luca G.

IL BIANCO ED IL NERO SECONDO CASTELLANI

Fino al prossimo 18 luglio, l’inaugurazione è avvenuta il 12 c.m., è aperta nella Galleria Comunale di via di Borgo una mostra realizzata dal fotografo Aldo Castellani, dal titolo “Tra il bianco e il nero”.Come scrive lo stesso artista della macchina fotografica, nella presentazione alla sua mostra, “si tratta di una serie di fotografie (tutte rigorosamente in bianco e nero, tecnica prediletta da Castellani ndr), frutto di una passione iniziata oltre 20 anni fa e mai finita. Ogni scatto porta dentro una storia e un’emozione vissuta che, per l’autore, dove rimanere indelebile nel tempo”.Paesaggi, scorci di paesi e città, alberi, persone, il tempo nelle sue rappresentazioni, sono, come dice lo stesso artista “fotografie che parlano e lasciano libero il visitatore di interpretare il loro linguaggio”.Aldo Castellani proviene da Roma e la fotografia è una sua passione forte. A Barga è arrivato in uno dei suoi viaggi alla scoperta dell’Italia e qui ha deciso di portare le sue foto, tra le…

- di Redazione

DEL MONTE ED I SUOI ARTISTI IN MOSTRA

E’ stata inaugurata questa mattina, presso le sale del Museo della Memoria in via di Mezzo, la doppia mostra delle opere dell’artista statunitense John Del Monte e degli allievi-artisti che hanno preso parte alla Master Class che Del Monte ha tenuto presso il conservatorio S. Elisabetta.Prima dell’inaugurazione il sindaco Sereni ha voluto salutare Del Monte e gli artisti partecipanti ai corsi con una cerimonia che si è tenuta presso la sala consiliare di Palazzo Pancrazi.Poi l’apertura delle due mostre: una dedicata alle numerose opere realizzate dall’artista e l’altra tutta incentrata sui quadri che gli artisti partecipanti al corso hanno realizzato in queste settimane a Barga; scorci, paesaggi, particolari della vita di Barga in una mostra che rende omaggio al lavoro di questi artisti, tutti provenienti dagli Stati Uniti, ma anche alle bellezze della cittadina.Il sindaco Sereni, durante il saluto rivolto ai protagonisti della master classe di Del Montei, ha detto che le opere realizzate a Barga continuano una storia iniziata…

- di Redazione

PLEN AIR PAINTING IN BARGA: ARTISTI IN STRADA

Dodici pittori americani per un master di pittura. In questi giorni passeggiando nel centro storico si possono incontrare 12 artisti statunitensi impegnati a dipingere gli scorci più suggestivi della cittadina. Sono i partecipanti al masterclass di pittura, un corso di specializzazione di alto livello, tenuto dal professor John Del Monte, vera autorità in materia. Sono arrivati nella cittadina nei giorni scorsi, ospiti dell’Amministrazione Comunale e della Fondazione Conservatorio di Santa Elisabetta. Sono artisti già affermati in tutto il mondo, che stanno seguendo i corsi del maestro. Del Monte non è nuovo a questa esperienza perché è da molti anni che tiene questo tipo di eventi a Lucca: il professor Del Monte ha infatti fondato nella città i Creative Art Studies nel 1969. E’ una figura di spicco nel mondo dell’arte e adesso vive negli Stati Uniti. A Barga tiene i corsi di alta specializzazione nel mese di luglio, ma l’evento da segnalare è che il masterclass sarà accompagnato da due…

- di Luca Galeotti

PUBBLICO DELLE GRANDI OCCASIONI PER L’APERTURA DELLA MOSTRA DEDICATA AL GRANDE MESCHI

E’stata inaugurata sabato pomeriggio, di fronte ad un pubblico delle grandi occasioni, tra i quali molti estimatori lucchesi, la mostra Il sentimento della natura nell’opera di Alfredo Meschi (Lucca 1905 – 1981) curata da Gioela Massagli e Giovanni Battista Meschi e che fino a settembre rimarrà esposta presso la Fondazione Ricci Onlus.All’inaugurazione, aperta dalla presidente della Fondazione Ricci, Cristiana Ricci, sono intervenuti tra gli altri il sindaco di Barga, Umberto Sereni, mentre la presentazione è stata a cura di Gioela Massagli e del figlio dell’artista, Tista.La giornata inaugurale, dopo la visita alla bella mostra che rende omaggio ad uno dei più significativi artisti della Lucchesia, si è conclusa nel giardino della Fondazione con un ricco buffet.Centinaia sono stati i presenti alla giornata inaugurale e largo è stato l’apprezzamento per questo pubblico omaggio ad Alfredo Meschi, reso possibile grazie alla disponibilità della Fondazione Ricci, autrice in questi decenni di importanti esposizioni artistiche di successo.La mostra rimarrà aperta fino al 14 settembre…

- di L.G.

LE DECORAZIONI DI LESLIE MILLAR

Leslie Millar è un’artista molto presente nella vita barghigiana. Nata e cresciuta a Firenze dove ha imparato ed affinato la sua arte di artista e decoratrice, da molti anni, per la precisione sette, vive a Barga, affascinata anche lei come tanti dalla sua atmosfera e forse anche dalla sua tradizione artistica. Comunque sia Barga ci ha guadagnato molto da questo arrivo e basta visitare lo studio che Leslie ha aperto in via di Mezzo al civico 28 per rendersene conto.Leslie realizza le sue opere prediligendo come base il legno alla tela, ma dipinge anche sui vetri, sulle mattonelle e su tanti altri materiali. Con un passato nei laboratori teatrali dove ha appreso l’arte della scenografia, ha ripreso da questa esperienza la maestria nel rappresentare soggetti figurativi. Non è autrice esclusivamente di opere, ma è anche specializzata nei restauri e nelle decorazioni nelle abitazioni. A Barga suoi sono importanti interventi di restauro degli affreschi che si trovano in blasonati palazzi come…

- di Redazione

SARA MASSOCCO: ALLEGORIE

Nella suggestiva cornice del chiostro di Palazzo Balduini, di fronte a Piazza Garibaldi, è ospitata la bella mostra della pittrice e scultrice Sara Massocco che rimarrà aperta fino al 15 luglio.Si intitola “Allegorie” questa esposizione che presenta i dipinti dell’artista, ma anche alcune delle sue ultime sculture, tra le quali una serie di “libri scolpiti” realizzati in bronzo davvero interessanti. Un materiale che la Massocco ha iniziato ad utilizzare nell’ultimo anno e che si aggiunge a quello più tradizionale della terracotta.Sara non è una novità a Barga dove non manca mai di esporre durante l’estate. Segno di un rapporto proficuo e positivo tra l’artista e la cittadina che si rinnova adesso con questa nuova interessante mostra.Per conoscere meglio l’artista e le sue opere: www.saramassocco.it

- di Redazione

I GIOCHI DI LUCE DI DEBORAH E ANTONELLA

Dal 23 giugno all’8 luglio prossimo la galleria comunale di via di Borgo ospita una mostra davvero interessante dove l’arte del vetro si lega all’arte della pittura e viceversa. La pittura è quella di Antonella Ferretti; l’arte del vetro quella di Deborah Lia Vergamini, due belle artiste viareggine che a Barga hanno trovato una opportunità per mostrare il loro lavoro; cosa spesso difficile nei grandi centri dove, stranamenei, gli spazi per esprimere la propria arte sono pochi.Barga da sempre si contraddistingue per la sua calda accoglienza per ogni forma di arte e da qui nasce la mostra “Giochi di luce”Deborah espone i suoi lavori in vetro o meglio, le sue vetrate artistiche che possono davvero impreziosire l’arredamento di una casa.Antonella propone invece i suoi dipinti dalle linee moderne e dai colori accattivanti. Due forme artistiche diverse, sicuramente, ma che si intrecciano appunto nei loro “giochi di luce”.Da vedere.

- di Luca Galeotti

Successo per La Bohème di Bel Canto in Barga

Senza niente togliere ad altre manifestazioni, a cominciare da Opera Barga che indubbiamente è un importante iniziativa di alto valore culturale e musicale dedicata in particolare alla riscoperta di vere chicche operistiche della musica barocca, ma ieri sera Belcanto in Barga ha dimostrato quante siano le potenzialità della cittadina per offrire importanti occasioni per abitanti e turisti in particolare, di godersi un po’ del più noto e seguito repertorio della musica operistica italiana. Quanta sia la voglia di vivere Barga anche attraverso l’ascolto della più bella musica d’opera, sicuramente segno distintivo della cultura italiana anche se spesso ce ne scordiamo.La dimostrazione appunto ieri sera, 6 settembre, al teatro dei Differenti, gremito da un pubblico delle grandi occasioni, con una prevalente presenza di visitatori stranieri; per la prima produzione operistica del Festival Internazionale Bel Canto in Barga, La Bohème di Giacomo Puccini. Pubblico numeroso, attento ed alla fine sinceramente commosso, che ha salutato lo spettacolo con applausi convinti e ripetuti anche…

- di Redazione

Ecco i due singoli del musicista filecchiese Christian Lori

Belle notizie da Filecchio: il 33 enne Christian Lori (filecchiese di adozione , lucchese di nascita) centra un nuovo importante obbiettivo che va ad impreziosire il suo già brillante curriculum di giovane cantautore e musicista, con l’esordio nel mondo del mercato discografico internazionale, con i due singoli “Nevica col sole” e “Voglio soltanto”, Christian è sulla scena musicale ormai da tanti anni e si è già messo in evidenza in importanti manifestazioni e concorsi di levatura nazionale. Come non ricordare la sua partecipazione a Sanremo Off 2006, manifestazione collaterale del “56° Festival della Canzone Italiana” di Sanremo. Nel 2005 il suo brano Fioreamore è stato prescelto e premiato nella sezione “Giovani Cantautori” del “Premio Lunezia 2005” e nel 2009 è stato responsabile Musicale del Musical “Il fantasma di Canterville”, di Franco Travaglio, andato in scena al Teatro Brancaccio di Roma; nel 2014 è stato anche consulente musicale del musical “Cappuccetto Rosso”, andato in scena a Mirabilandia.Da ricordare anche l’ingaggio come…