Lavori pubblici infiniti e degrado urbano. Progetto Comune: “L’amministrazione risolva”

-

BARGA – Lavori pubblici mai terminati e degrado urbano. Interviene sulla stampa il gruppo consiliare di opposizione a Barga, Progetto Comune per denunciare alcune situazioni che si protraggono da troppo tempo.

Il primo dei problemi è il cedimento a causa di eventi alluvionali del muro di sostegno di via del giardino:

“Da mesi una voragine profonda circa tre metri si è aperta sulla stessa strada che è stata chiusa al transito – dice il Gruppo –  I lavori di realizzazione della fognatura, quelli di messa in sicurezza del muro, sono fermi da tempo e durante il periodo estivo hanno creato disagi alle attività commerciali presenti in zona ed ai residenti. L’area di cantiere per questi lavori (fermi da mesi) è stata realizzata davanti le piscine di Barga e per tutta l’estate ha sottratto posti auto ai turisti frequentatori degli impianti sportivi e resa indecorosa la zona in quanto l’impatto visivo non è stato certo dei migliori. Proprio un bel biglietto da visita per lo sviluppo del turismo nella nostra zona…”

Per Progetto Comune da  tempo Gaia e Comune si rimpallano le competenze ma quello che interessa alla popolazione è solo sapere la fine dei lavori.

Il gruppo ricorda anche che da troppo tempo il comune non è riuscito a sostituire due gradini delle scale di accesso alle Poste di Barga dove l’accesso è precluso tramite una catena. Altro brutta caduta di immagine.

“Da anni – continua – la strada di fronte alla chiesa del Crocifisso è transennata a causa del  pericolo di crollo. I soldi stanziati per l’esecuzione dei lavori sono stati spostati ad altri capitoli perché, come riferito dal Sindaco, i nuovi acquirenti di palazzo Donini si erano assunti l’onere per l’esecuzione dei lavori. Onere al momento non onorato. Quando inizieranno dunque i lavori? Quando verrà riaperta la strada e rimosse le transenne? Gli acquirenti del palazzo Donnini sono sempre disposti ad effettuare i lavori? “

Il Gruppo ricorda che ormai da troppo tempo sono inoltre aperti i cantieri del Palazzetto e quello della Rocca di Sommocolonia, fermo da tempo. Per la Rocca – dichiara Progetto Comune – lavori peraltro non finiti e già da rifare: è stato installato il montascale per disabili che a causa di errori di progettazione e/o installazione non riesce a raggiungere il piano di arrivo in quanto tocca nel muro”

Così Progetto Comune chiede che prima di aprire altri cantieri si faccia il possibile per chiudere quelli ancora aperti e risolvere le problematiche indicate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.