Caro Bollette e volontariato. La Montemagni chiede aiuto della Regione

-

LUCCA – Dopo anche lo sfogo del Governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano Gabriele Brunini sulle difficoltà per le associazioni di volontariato a sostenere il caro bollette, interviene sull’argomento anche la capogruppo in Consiglio regionale della Lega Elisa Montemagni,.

“Purtroppo -afferma Elisa Montemagni –  il considerevole aumento dei costi energetici, sta creando seri problemi anche alle tante ed apprezzate associazioni di volontariato che operano in Toscana.”

“Ad esempio – prosegue il Consigliere-dalla Misericordia di Borgo a Mozzano, giunge un accorato appello alle Istituzioni, affinché non si voltino dall’altra parte, ma si adoperino per supportare adeguatamente queste persone che, senza alcun compenso, quotidianamente aiutano il prossimo; tra l’altro, una solidarietà che è diventata ancora più fondamentale in tempo di pandemia.” “Facciamo, dunque, nostro, tramite una specifica interrogazione – precisa l’esponente leghista – l’invito di questi enti, affinché la Regione si muova, tempestivamente, cercando di ridurre il disagio economico a cui stanno andando incontro, stante il caro bollette.”

“Ci auguriamo, altresì – sottolinea la rappresentante della Lega -che, stavolta, il Presidente Giani sia più sollecito nel rapportarsi con le Misericordie che, nei mesi scorsi, si erano lamentate di scarsa considerazione proprio da parte di chi governa la nostra Regione.”

“Per una volta – conclude Elisa Montemagni -chi solitamente supporta altre persone, necessita, parimenti, di un concreto sostegno; vediamo, dunque, di non deluderli.”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.