Un tablet dai Lions per i pazienti della Medicina di Barga

-

BARGA – Distanti ma vicini. Così come già fatto nel mese di dicembre per il reparto di riabilitazione, il Lions Club Garfagnana ha donato oggi un tablet al reparto di medicina dell’ospedale San Francesco di Barga. A ricevere il dispositivo il primario del reparto Giancarlo Tintori con la coordinatrice delle infermiere Ianula Barbi.

Il tablet servirà appunto per avvicinare i pazienti con i propri cari visto che le attuali disposizioni anti covid isolano praticamente i malati ospedalieri dal resto del mondo. In questa maniera potranno mantenere i contatti con le persone a cui vogliono bene, mandare messaggi  e parlare con loro attraverso le video chat. Uno strumento insomma, questo tablet, che poco ha a che fare con la strumentazione medica, ma che invece tanto porta in termini di benefici per la salute stessa dei pazienti, rincuorati e rinfrancati dall’affetto delle persone a cui vogliono bene.

Proprio in tal senso è andato il ringraziamento del dottor Tintori ai Lions: “Uno strumento importantissimo per i nostri pazienti e che sarà davvero utilissimo”, ha aggiunto.

A consegnare il tablet al reparto di medicina è stato il dottor Daniele Ballati per il Lions Garfagnana, alla presenza di alcuni esponenti di questo attiva realtà tra i quali il presidente Quirino Fulceri.

A proposito di Lions Club, a livello intercomunale, con le sezioni di Lucca, quella di Pietrasanta e quella di Pesca, presto ci sarà una nuova donazione che vedrà coinvolti i Lions della Garfagnana: due elettrobisturi di ultima generazione che serviranno a supportare le attività chirurgiche degli ospedali di Barga e di Castelnuovo; attività peraltro accresciute dal fatto che, essendo ospedali no covid, qui viene dirottata parte dell’attività chirurgica dell’ospedale San Luca  di Lucca.

La donazione del tablet alla Medicina di Barga, è stata possibile grazie anche all’interessamenti di Carla Riani, fisioterapista dell’ospedale di Barga, che è stata il collegamento che ha permesso ai Lions di conoscere della necessità del reparto di medicina e di attivarsi prontamente.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.